Pietro Titone racconta i dettagli del matrimonio con Ilaria Natali e confessa: “Tra la bambina, la casa e il lavoro non è facile ritagliarsi momenti d’intimità!”

Ilaria Natali, Pietro e Camilla Titone

Pietro Titone e Ilaria Natali hanno partecipato all’edizione più lunga della storia del Grande Fratello, quella vinta da Andrea Cocco, e la loro relazione ha fatto parte di una delle dinamiche più particolari nate nel reality show di Canale 5: Pietro, infatti, si era avvicinato sin dal suo ingresso a Guendalina Tavassi, arrivando quasi a mettere a rischio la sua storia con Ilaria, che prontamente aveva deciso di entrare nella Casa e di ‘marcare il territorio’, segnando la fine del flirt tra il suo fidanzato e la provocante romana.

Oggi quella crisi dell’ex calciatore, che adesso lavora come rappresentante di prodotti per capelli, non è che un ricordo del passato e lui e la sua Ilaria si preparano ad un giorno importantissimo, quello del matrimonio, coronamento di un amore che gli ha regalato anche la piccola Camilla, 4 anni:

“Abbiamo aspettato fino a oggi proprio perché volevamo che nostra figlia potesse partecipare attivamente alla cerimonia e portare le fedi all’altare!”

È stato Titone a raccontare a Nuovo Tv i dettagli del matrimonio:

“Ci diremo ‘sì’ in una chiesa vicino a Firenze, sopra piazzale Michelangelo. Dopo la cerimonia, festeggeremo con amici e parenti in una villetta che abbiamo affittato vicino a San Gimignano. Per quanto riguarda i dettagli, effettivamente siamo a buon punto. Abbiamo scelto le bomboniere e Ilaria ha già fatto le prove dell’abito, mentre io non ho ancora cominciato. Mi piacerebbe moltissimo, però, che il mio vestito fosse di Carlo Pignatelli.”

E qualche particolare sul viaggio di nozze, a cui parteciperà anche la piccola:

“Partiremo in tre. Anche se ci sposeremo nel mese di giugno, probabilmente faremo il viaggio di nozze a dicembre, quando sarò meno impegnato con il lavoro. Stavamo pensando di fare un safari in Sudafrica, crediamo che per Camilla sarebbe un’esperienza davvero unica!”

Proprio riguardo la nascita della bambina che ha stravolto le loro vite, l’ex gieffino ha raccontato la difficoltà di conciliare l’essere genitori e l’essere una coppia:

“Non è una passeggiata. Tra il lavoro, la casa e la piccolina bisogna essere molto bravi per riuscire a ritagliarsi qualche momenti di intimità. Soprattutto all’inizio non è stato facile. Quando è nata Camilla io avevo 26 anni e lavoravo da poco tempo: era tutto nuovo, tutto un caos. Ma non ci siamo assolutamente pentiti di aver avuto Camilla, è la scelta migliore che abbiamo mai fatto!”

Il bel toscano ha anche raccontato che padre è:

“Sono un papà assolutamente permissivo. Io sono quello che lascia passare tutto, Ilaria invece è più severa. Quando c’è da sgridarla, ci pensa lei!”

E ha chiarito che, almeno per il momento, non c’è in programma nessun altro figlio:

“Per ora un altro figlio non è in programma! Altrimenti come faremmo ad andare in viaggio di nozze in Sudafrica (ride, ndr)?”

E voi cosa pensate di questa coppia?