Fabiola Cimminella e Mino Tafuri a IsaeChia.it: “La nostra storia? È nato tutto da un flirt! ‘Temptation Island’? No, grazie! E l’anno prossimo vogliamo andare a convivere! Gelosia permettendo…”

Di Titta - 4 luglio 2016 11:07:37

Vi avevamo parlato qualche giorno fa in QUESTO post della nascente storia d’amore tra Fabiola Cimminella e Mino Tafuri: ex tentatrice e ex corteggiatrice di Amedeo Barbato lei ed ex corteggiatore di Silvia Raffaele lui, i due sono usciti allo scoperto sui social da qualche settimana, rivelando ai followers la loro relazione e dimostrando una grande affinità.

Oggi Fabiola e Mino hanno scelto di svelare tutti i retroscena della loro bellissima storia a IsaeChia.it, raccontando come si sono innamorati, quali sono i loro progetti futuri e svelando qualche episodio riguardante il loro acerrimo nemico: la gelosia…

Fabiola Cimminella e Mino Tafuri

Ciao Fabiola! Ti abbiamo lasciata, dopo l’esperienza a Temptation Island e a Uomini e Donne, in procinto di realizzare diversi progetti lavorativi: cos’è successo finora? Ciao ragazze, dopo Uomini e Donne fortunatamente sono stata riconfermata come ballerina a Made In Sud e devo dire che quest’edizione è stata davvero lunga, ho finito qualche settimana fa! Ovviamente sono molto dispiaciuta per la fine del programma perché quando si lavora così tanto insieme si tende a legare con tutti e ci si abitua a vedersi tutti i giorni! Per me quella di Made In Sud è una grande famiglia… Si sta bene!

Abbiamo visto che nella tua vita c’è stato anche un ingresso molto importante… Un ingresso inaspettato… Sì, Mino è subentrato nella mia vita con molta nonchalance, con un semplice invito a cena, anche se la nostra storia, in realtà, è iniziata molto tempo fa…

Ossia? Io e Mino ci siamo conosciuti la scorsa estate, dopo la mia esperienza a Temptation Island, a Napoli, durante una cena alla quale ero stata invitata dalla tentatrice Emily Tamburrino che era anche amica sua.

Quindi quando lui ha partecipato a settembre a Uomini e Donne dov’è arrivato per Silvia Raffaele tu già lo conoscevi? Sì, lo conoscevo già, ma non l’ho proprio seguito, anche perché non seguo molto il programma, tra il lavoro, gli eventi, le uscite con gli amici non sono praticamente mai a casa!

Mino, a te invece che effetto faceva vederla in tv nei panni di tentatrice a Temptation prima e di corteggiatrice a Uomini e Donne poi? Ciao ragazze! Io e Fabiola ci siamo conosciuti praticamente nel periodo in cui stavano andando in onda le puntate di Temptation Island, una volta terminate le registrazioni e, se devo essere sincero, non l’ho seguita molto perché, conoscendola, vederla in tv mi faceva strano, mi veniva da ridere. A Uomini e Donne, invece, mi stava proprio antipatica, quindi anche lì ho evitato di seguirla… a dirla tutta, io l’avevo notata ancora prima che andasse in tv, quando faceva la ballerina a Made In Sud, in un locale di Napoli, ma ho dovuto aspettare un po’ per conoscerla…

Torniamo alla vostra conoscenza: la scintilla tra di voi è scattata subito o è nato tutto da un’amicizia?

Fabiola: Io ho visto sin da subito un interesse da parte sua e anche lui mi stuzzicava perché ha questo modo di fare molto scherzoso e giocherellone, però io proprio non avevo la testa di impegnarmi in una storia e dopo il programma e un anno intero di lavoro avevo veramente bisogno di godermi l’estate! Ogni tanto ci incontravamo nei locali, ma è stata Formentera a far scattare la scintilla, ad agosto… In quel periodo eravamo già ‘amici’, quindi lui mi contattò informandomi che sarebbe venuto lì in vacanza e chiedendomi di trovargli lì una sistemazione…

Mino: E lei mi ha praticamente obbligato ad andare da lei e mi ha ospitato per tutta la vacanza! Il giorno del suo compleanno, poi, è scoccata questa famosa scintilla e ci siamo frequentati per una o due settimane, in modo molto spensierato…

Fabiola: Diciamo che si è trattato solo di una storiella estiva, anche perché avevamo entrambi la testa molto libera…

Dopodiché non avete proprio tenuto i contatti?

Mino: Partiamo dal presupposto che durante la sua esperienza a Uomini e Donne lei mi stava proprio sulle scatole, quindi io non ci pensavo proprio a contattarla, tra l’altro mi pare che in quel periodo mi avesse addirittura bloccato su WhatsApp...

Fabiola: (ride, ndr) È capitato che ci sentissimo qualche volta nel corso dell’anno, ma è a maggio che ci siamo risentiti sul serio…

E cos’è successo?

Fabiola: È successo che Mino è ricomparso e mi ha invitato ad una cena di un amico che abbiamo in comune…

Mino: Diciamo che, mentre l’estate scorsa avevamo la testa un po’ libera, a maggio mi sono proprio operato per corteggiarla! Ed ero sicuro di riuscire a conquistarla, perché quando una persona ti guarda in un certo modo te ne accorgi…

Quindi niente storiella estiva questa volta…

Fabiola: Assolutamente no! Se dopo tre anni in cui sono stata single ho deciso di iniziare una storia con lui è perché davvero mi interessa e mi fa stare bene! Stiamo insieme da un mese e mezzo, ma è come se fosse già un anno: ci conosciamo al 100% e ci viviamo in modo molto intenso, non solo quotidianamente, ma anche a livello emotivo, condividiamo gioie e dolori. Anche perché io ho sempre pensato che un rapporto per essere reale deve essere vissuto a 360°, sennò si può anche chiudere e passare avanti.

In effetti ti abbiamo conosciuta come uno spirito libero, una ragazza molto indipendente: come vivete la gelosia?

Mino: Questo è un argomento molto delicato (ride, ndr)!

Fabiola: (ride, ndr) Sì, è vero, sono sempre stato uno spirito molto libero e lo sono tuttora, pur rispettando il rapporto! Non è che una persona si fidanza e…

Mino: …e muore!

Fabiola: …(ride, ndr) e si annulla! Noi cerchiamo di avere un equilibrio, anche perché quando mi ha conosciuta lui già era consapevole del mio lavoro, del fatto che a Made In Sud ballo con vestiti succinti e che faccio serate. Mi rendo conto anche che non ho un carattere semplice, anche perché sono stata tre anni da sola, quindi non è stato facile far subentrare qualcuno nella mia vita. Ma con Mino è stato tutto molto sereno, entrambi siamo entrati l’uno nella vita dell’altro in modo molto naturale e per nulla forzato.

E tra voi due chi è il più geloso?

Fabiola: È ovvio che io sia gelosa, visto che ci tengo a lui! Se ho scelto di stare con lui vuol dire che realmente mi piace e mi interessa, mi fa stare bene, mi fa anche essere gelosa, mi fa avere dei sentimenti… Sentimenti che io credevo fossero ormai seppelliti, non credevo che ci fosse qualcuno in grado di tirarli fuori e Mino invece ci è riuscito! Lui pure è molto geloso… Diciamo che la gelosia è il motivo per cui litigavamo spesso soprattutto all’inizio, ma adesso su questa questione stiamo cercando il nostro equilibrio o rischiamo soltanto di rovinare la storia!

Mino: Diciamo che fondamentalmente sono più geloso io! Fabiola fa finta di non essere gelosa, ma in realtà è gelosa quasi quanto me, solo che io sono molto più malizioso di lei per quanto riguarda gli atteggiamenti degli uomini nei suoi confronti, ma lei non scherza in quanto a scenate di gelosia eh!

Scenate del tipo…?

Fabiola: So già quale vi racconterà…

Mino: Ve lo faccio raccontare da lei, poi dopo vi dico se la sua versione è vera!

Fabiola: La versione è una sola! Eravamo in un locale e lui era su un tavolo, in piedi e io stavo di fronte, sulla sedia. Ero tornata da poco dal bagno e avevo già visto che questa ragazza aveva notato Mino quando mi ero allontanata; dopo aver ballato un po’ insieme, mi squilla il telefono, io chiedo a Mino di reggermi il bicchiere mentre lo cerco in borsa e questa tizia si rivolge a Mino, gli dà uno schiaffetto e fa una battuta sul fatto che lui mi stava reggendo il bicchiere e non contenta gli mette la mano in faccia! Io resto shockata, ovviamente mi innervosisco tantissimo e dopo, mentre eravamo al bar, prendo il cicchetto che ci aveva fatto il barman e glielo butto in faccia, dicendo ‘sei uno stronzo!‘. Capisco che lui non aveva fatto niente, adesso, ma mi sarebbe piaciuto che l’avesse messa al posto suo, senza fare il cafone, giusto con una parola! Io odio queste ragazze sguaiate e senza dignità che si comportano in questo modo!

Mino: (ride, ndr) Io nemmeno avevo sentito! Rendetevi conto! C’è da dire che io sono anche peggio quando mi ingelosisco! Mi incazzo proprio che è una meraviglia!

Fabiola: Diciamo che lui su 24 ore è geloso 20 (ride,ndr)!

Mino: Ma la maggioranza delle volte ho ragione e mi prendo la rivincita su di lei facendoglielo notare! La mia gelosia non riguarda i suoi atteggiamenti, ma quelli degli uomini che la circondano e che, essendo lei bellissima, le rompono spesso le scatole! Però devo ammettere che sono molto più geloso io, giusto per farvi capire: abbiamo appena litigato (ride, ndr)! Ho la media di un evento al giorno (ride, ndr)!

Quindi come definireste il vostro rapporto?

Fabiola: Odio o amore di due pazzi folli!

Mino: Per dire, l’altra sera quasi non ci siamo salutati e ieri mattina invece siamo andati a mare insieme ed eravamo sole, cuore e amore (ride, ndr)!

Fabiola: Devo dire che il nostro è un rapporto davvero bello, sereno, di stima e di fiducia, gelosia a parte (ride, ndr). Infatti sono tante le persone che quando ci vedono insieme ci fanno i complimenti e ci dicono che facciamo venire voglia di innamorarsi!

Nessuna critica, nemmeno sui social?

Fabiola: Non per vanto, ma siamo entrambi molto solari, quindi forse suscitiamo anche un po’ di invidia… ma come abbiamo sempre fatto ce ne freghiamo e andiamo avanti!

Per quanto riguarda gli impegni lavorativi, invece, abbiamo notato che tu, Fabiola, hai organizzato una cena speciale. Ci racconti di cosa si tratta? La cena in realtà l’abbiamo organizzata insieme! Mino ha un locale a Miseno dove l’anno scorso organizzava molte cene e serate, adesso, invece, facendo l’informatore farmaceutico ha lasciato un po’ andare la vita notturna, mentre io amo organizzare e amo qualsiasi forma d’arte, quindi ho organizzato questa cena-spettacolo nel suo locale. Tuttavia visto che a Napoli e nel mondo ce ne sono tante, abbiamo cercato di essere originali!

E in che modo? La cena si chiamava The Circus Dinner Show, quindi abbiamo mescolato un po’ il divertimento, con il mondo artistico, mettendo artisti di strada all’interno della serata: c’era un ritrattista che faceva caricature mentre la gente mangiava e ballava, c’erano artisti poliedrici, sui trampoli, clown. All’inizio del locale c’era il carrettino dei popcorn e alla fine abbiamo distribuito gadget in ricordo della serata, così che restasse impressa.

State insieme da poco e per parlare di progetti futuri forse è presto, ma in che direzione va il vostro rapporto?

Fabiola: Stiamo insieme da poco, ma per l’anno prossimo, se tutto va bene, è già in programma una convivenza! Io ho sempre vissuto da sola e noi vorremmo continuare a viverci a 360°!

Sono da poco iniziate le nuove puntate di Temptation, se ve lo proponessero per la prossima edizione accettereste di partecipare?

Mino: No, no, adesso proprio no! Non per qualcosa eh, ma perché m’aggia ‘ntussicà (ride, ndr)? Sto così bene (ride, ndr)!

Fabiola: (ride, ndr) Diciamo che Temptation non è proprio nelle nostre priorità in questo momento! Non so cosa valuteremmo nel caso ci chiamassero, ma per ora non ci pensiamo proprio!

Quali sono i vostri progetti lavorativi?

Fabiola: Progetti lavorativi ce ne sono, ma ve li sveleremo man mano!

Un bacio forte a Isa e Chia, e a Titta! Grazie per questa chiacchierata, Fabiola e Mino

Fabiola Cimminella e Mino Tafuri