Giorgio Manetti si difende: “Non sono un carnefice e Gemma Galgani non è la mia vittima… Sono stanco degli insulti!”

Di Titta - 12 luglio 2016 15:07:09

Trono over - Giorgio Manetti

Insieme a Gemma Galgani è stato Giorgio Manetti il protagonista indiscusso dell’ultima stagione televisiva del Trono Over di Uomini e Donne: grazie a loro, infatti, gli ascolti del format dedicato a dame e cavalieri sono sempre stati alti e soddisfacenti, tanto da spingere Maria De Filippi a dedicare loro una puntata speciale, trasmessa in prima serata su Canale 5.

Dopo aver rivisto i momenti più importanti della loro storia, era andato in onda il video dell’incontro tra Gem e George nello studio di Mediaset, nel quale dopo aver letto al cavaliere toscano la famosa lettera che gli aveva scritto Gemma era stata rifiutata dall’uomo, lasciandosi poi andare ad un pianto disperato. Tantissime sono le critiche che sono state rivolte all’uomo, reo di essere stato troppo duro nei riguardi della donna, e proprio da queste Giorgio ha deciso di difendersi attraverso le pagine del settimanale Di Più.

Il Manetti si è detto stanco di tutte le persone che gli muovono continuamente duri attacchi e scavano nel suo passato alla ricerca di episodi negativi e ha specificato che a dargli particolarmente fastidio è la malizia di chi crede che nella sua vita non abbia mai lavorato: il Gabbiano ha infatti spiegato di aver cambiato diversi lavori, dal barista al commesso, dal modello fino al consulente, di non aver mai lasciato irrisolti alcun debito o questione e di aver vissuto in California, negli Stati Uniti, per qualche anno.

Per quanto riguarda il rapporto con la Galgani, invece, Giorgio ha lasciato intendere di aver deciso di chiudere la storia dopo che la sua sensibilità è stata urtata, e ha spiegato che quando arriva alla decisione di chiudere un rapporto non torna più indietro, ma ha anche chiarito che cene o incontri per lui non sono vietati, anche dopo la fine di una relazione. Netta è stata la smentita delle voci che insinuano una relazione segreta con la Galgani e un ritorno di fiamma già strategicamente programmato per settembre, di ritorno in trasmissione.

Infine il Cavaliere fiorentino ha anche deciso di rispondere nuovamente alle numerose critiche di chi non ha apprezzato la sua scelta di tenere un corso di seduzione, che ha ricevuto già un cospicuo numero di iscrizioni e il cui costo è di ben 180 euro, spiegando di aver semplicemente accettato un invito e di non aver avuto lui l’idea di iniziare un corso del genere, nel quale come aveva già dichiarato sui social (potete leggere QUI le sue parole) non insegnerà nulla, ma parlerà di sentimenti.

E voi cosa pensate delle parole di Giorgio Manetti?