‘Temptation Island 3′: l’opinione di Isa sulla terza puntata

Temptation Island 3

Devo ammettere che non ci avevo capito una mazza? Bene, lo ammetto: non ci avevo capito una mazza.

Sin dall’inizio di questa terza edizione di Temptation Island avevo trovato Gabriella Teodosio pressoché insopportabile, mi dava la sensazione non solo di essere fin troppo “leggerina” nell’approccio al sesso maschile ma, soprattutto, di essere completamente irrispettosa nei riguardi del suo fidanzato Ernesto Carnevale sia nel momento in cui lo ha praticamente descritto come un cane da riporto sia nel momento in cui ne ha sostanzialmente offeso alcuni familiari stretti. Ebbene, ripeto, non ci avevo capito una mazza. La puntata di ieri ed il confronto tra Gabriella ed Ernesto hanno, almeno per me, stravolto completamente le carte in tavola, abbiamo appreso qual è la situazione reale e, fatemelo dire a gran voce, io sto dalla parte della Teodosio tutta la vita e per tutte le vite a seguire.

Io credo che per una persona che ama un’altra persona non possa esserci di peggio che essere odiata dai suoi familiari. E’ terribile. E’ un muro costante, un limite permanente, un blocco insuperabile, un coltello che non smette di conficcarsi nella carne, è l’impossibilità di amare serenamente a 360 gradi. Ora, nessuno di noi conosce le vicende di Gabriella ed Ernesto, noi non sappiamo perché i genitori di lui abbiano questo rifiuto nei riguardi di lei, magari avranno anche le loro ragioni, anzi voglio proprio sperare che le abbiano perché parto sempre dall’assunto che un genitore agisca spinto dall’intenzione di fare il bene del proprio figlio, però, signori Carnevale, piuttosto che focalizzarvi sulla caccia a quella strega di Gabriella perché non vi focalizzate sul fatto che vostro figlio con quella strega vuole starci comunque? Insomma, Gabriella può anche essere la persona peggiore del mondo ma perché prendersela solo con lei quando è vostro figlio a dichiarare apertamente di amarla e ad essere rimasto con lei nonostante le vostre opposizioni? Se c’è qualcuno con il quale dovreste prendervela, nel caso, sarebbe proprio il vostro pargolo che non solo non capisce quanto la strega sia brutta brutta brutta e cattiva cattiva cattiva, ma addirittura ci resta insieme nonostante il vostro dissenso, la lascia SOLO per rispetto nei vostri confronti e due secondi dopo fa un confessionale in cui è distrutto e dichiara di avere il cuore a pezzi.

Cosa ho visto ieri? Ho visto un uomo senza palle. Totalmente senza palle. Un uomo che ha lasciato la donna che ama solo per paura delle reazioni di mammà e papà, un uomo che non ha il pieno coraggio delle sue azioni. Perché per quanto viscerale possa essere l’amore che si prova per i genitori se io AMO il mio partner faccio tutto ciò che è in mio potere per metter pace e, se fosse impossibile, darei comunque un ultimatum ai miei genitori per la serie ‘io amo questa persona, se amate me dovete cercare di accettare anche lei‘, di certo non mi metto lì a parcheggiare a 200 metri dal portone di casa per evitare che mammà e papà possano anche solo vedere il viso di quel mostro cattivo della mia fidanzata. Dai, è allucinante. Quando Gabriella ha raccontato questo episodio mi si è gelato il sangue e mi sono chiesta come lei abbia potuto sopportare di stare in una situazione del genere. Mi dispiace, Ernesto, te la sei tanto presa per il paragone con Lassie ma sinceramente alla luce di tutto ti era andata pure di lusso perché Lassie, quantomeno, gli attributi li aveva. A Gabriella auguro il meglio, davvero il meglio. Ieri la maschera è caduta e dietro quell’apparenza da sbruffona sicura di sé si nascondeva un’anima fragilissima, le auguro davvero di trovare qualcuno che abbia il coraggio di amarla per tutto ciò che è, nel bene e nel male.

Epilogo diverso, e onestamente inaspettato, per la coppia composta da Mariarita Salino e Luca Lantieri. La verità? Avrei preferito che Mariarita tenesse il punto e, almeno momentaneamente, lasciasse Luca. Sinceramente ho avuto subito la sensazione che Luca si fosse pentito di tutto il suo broccoleggiare nel villaggio già dal primo sguardo posato su Mariarita nel corso del falò, ho subito pensato ‘guarda, se ne è pentito ed è terrorizzato, speriamo lei lo lasci e a lui tocchi strisciare‘. Ecco, sinceramente questo era ciò che speravo di vedere. E Mariarita era davvero andata benissimo, era stata perfetta nel prendersela solo col suo fidanzato senza tirare in ballo la tentatrice di turno come sono solite fare la maggior parte delle donne che invece di prendersela con i mariti si accaniscono sulle amanti, era stata perfetta nel dire che era giunta l’ora di volersi bene e di mettere al primo posto se stessa… insomma, andava alla grande. Poi, però, l’occhio spaventato di Luca che ho visto io lo ha visto pure lei ed ecco che tutta la sua risolutezza è andata in frantumi. Oh, si parla di persone che non conosciamo e quindi ci si può solo basare su impressioni personali però se prima del falò ero tutta un ‘Mariarita sfanculalo, abbattilo, uccidilo, seppelliscilo‘, nel corso del falò ho visto lui davvero pentito e spaventato e nonostante continui a pensare che sarebbe stato più utile al loro rapporto se Mariarita gli avesse, per una volta almeno, messo davvero un po’ di VERA paura di perderla, dall’altra parte non me la sento di giudicarla in maniera troppo netta. Due anni di relazione si portano dietro un sacco di cose, di momenti, di esperienze, di trascorsi… non conoscendoli giudicare e sentenziare su cosa avrebbe dovuto fare la Salino è facile ma probabilmente è poco corretto. Dal momento, comunque, che la vedo innamoratissima non posso che augurarle di non doversi mai pentire dell’enorme chance che ha voluto dare a Luca. Lui, dal canto suo, farebbe bene a crescere. Più che cattiveria o malizia io nelle sue azioni ho visto proprio tutto il suo essere ancora un pischelletto combattuto tra la voglia di correre dietro alle gonnelle delle bellocce di turno e la paura di perdere una donna che sa benissimo non ritroverà facilmente laddove se la facesse scappare. Cresci, Luca, cresci, che sarebbe anche ora.

Ecco, siccome mi sono dilungata tantissimo sui due confronti principali, due parole appena per la situazione delle altre coppie:

Georgette Polizzi e Davide Tresse: ma Georgette soffre di qualche disturbo legato alla memoria? Cioè, ma con quale coraggio tira su tutto quel teatrino per mezzo video di Davide quando lei è quella che dopo 13 secondi netti dall’inizio del programma stava lì a parlare di quanto Claudio D’Angelo le avesse smosso corpo e anima? Ma davvero siamo ai livelli di vedere la pagliuzza nell’occhio dell’altro e non la trave nel proprio! In tutto ciò mi spiace solo che Davide non pensi minimamente nessuna delle cose dette in quel video né sia minimamente interessato alla tentatrice, la sua è una chiara reazione a ciò che ha visto fare dalla sua fidanzata, per lui esiste solo lei quindi, cara Georgette, hai ben poco da frignare… quel figone stratosferico ha occhi solo per te. E per questo io un po’ ti odio. Un po’ tanto.

Flavio Zerella e Roberta Mercurio: a parte il fatto che lui, per me, è troppo brutto per essere vero e realmente non mi capacito di come una qualunque bella ragazza in giro per il mondo possa degnarlo di uno sguardo, ma poi, boh, mi sa pure di viscidone superficialotto. La roba del tatuaggio (a tal proposito, fattelo un altro, eh, che ti donano un sacco -.- ) è stata ridicola. Tra tutte le coppie loro sono gli unici per i quali proprio non riesco a fare il tifo. Roberta liberatene, ti prego!

Roberto Ranieri e Valeria Vassallo: a lui manca solo di copulare con la biondona a favore di telecamera ma Valeria sta lì zitta, buona, ferma, più o meno con la stessa reattività e la stessa gioia di vivere di un impiegato del comune. Roberto pessimo, eh, per carità, ma quando ti trovi accanto una natura morta di quel livello io che ti venga voglia di cercare barlumi di vita in altre donne finisco quasi per capirlo. Certo, nessuno lo obbliga a stare con Valeria se lei non lo stimola però, boh, non riesco a dare a lui tutte le colpe. Se solo Valeria fosse un attimo più di carattere, un attimo più aperta e un attimo più reattiva se lo terrebbe facilmente in pugno. Io credo che lui di lei sia innamorato, ma volte quello non basta se la quotidianità diventa un vortice nero di noia.

Ludovica Valli e Fabio Ferrara: non pervenuti.

About Isa

102 commenti

  1. Quotone ISA e Vaniglia. Gabriella mi è piaciuta perché è stata coerente su tutte le accuse ricevute.
    Lei avrà sbagliato a parlare male , non tanto del padre di Ernesto ma di farlo senza avere la controparte davanti a lei a rispondere. Non è comunque corretto parlare di persone che non ci sono e che non possono ribattere , infatti, per mettere i puntini sulle i, bisognerebbe sapere cosa dicono i genitori di Lui quando lei non c’è in casa e non può sentire. Immagino che anche dall’altra parte non siano mai volati complimenti per la persona di Gabriella. Questa ragazza , ad un certo punto, togliendo il contesto del programma, cosa può fare ancora??? Diventare un persona che non è, per compiacere delle persone che se non fossero i genitori del suo ragazzo, sarebbero dei perfetti estranei? Lei devo portare rispetto e ammirazione per i proprio genitori che l’hanno messa al mondo, ma non è che deve prostrarsi ai piedi della madre di Ernesto solo per quest’ultimo lo fa, allora lei deve farlo di conseguenza. Ai genitori non piace il carattere esuberante di Gabriella? sto cavolo.
    UNa delle mie migliori amiche è sposata da 10 anni con il marito ma non era accettata dalla mamma (lei è nera la mamma una leghista doc) ed non si sono parlati per 5 anni, fino alla nascita del primogenito. Finalmente ha capito la loro storia era seria e l’amore pure, ha solo per 5 anni di vita non parlando con il proprio figlio, quando poteva spenderli in una telefonata e giornate insieme. La vita è una, sprecarla a fare le guerra ad un’altra persona è da poveretti d’anima.

  2. Guardando ieri sera Temptation Island, durante il falò di Mariarita e Luca volevo entrare nella televisione e buttare a mare lei! Ma io dico.. ma come si fa? Allora partendo dal presupposto che Luca può essere pentito come vuole (anche se io vedevo più uno sguardo furbetto che pentito), ma dopo che ha fatto lo schifo in assoluto dal primo giorno io non ci avrei pensato un attimo a mandarlo a cagare!! Più giustificava il suo comportamento con la tentatrice Irene dicendo che era solo per la coppia che lo faceva più mi innervosivo. Ma la gente è pazza! Mariarita uno come Luca se lo merita tutto quanto! Giustificare un comportamento del genere , riprenderselo e dichiararsi anche contenta è stata una cosa bruttissima quando fino a 5 minuti prima lui stava abbracciato ad Irene con gli occhi a cuoricino! SCANDALOSI TUTTI E DUE!
    Ernesto e Gabriella.. Lui mi fa proprio pietà. L’ha lasciata al falò solo per far contenti ai genitori.. ma si vedeva chiaramente cne non voleva. Quando si mettono in mezzo i genitori è la fine.. e io consiglierei a Gabriella di guardare altrove perchè un “uomo” come Ernesto non fa per lei. Lei comunque ieri guardandola bene in viso senza occhiali è davvero carina.
    Valeria e Roberto.. mi dispiace ma come un’ameba come Valeria, paradossalmente , giustifico Roberto! Figlia mia ma respiri????? Il tuo fidanzato manca poco e fa un bebè con Melissa e tu zitta zitta! Ma io sarei andata di corsa nell’altro villaggio e l’avrei gettato a mare con una palla di ferro al piede!
    Lui , nel paese dei balocchi, un bambino.. davvero..
    ieri sera epic win per Sciorscett ahahahaha ! Ma dico io ??? ma ti sei scordata che il primo giorno tu hai detto a Claudio.. “mi sei entrato dentro in 3 secondi??” e ora? Punti il dito contro Davide dicendo che tu gliel’avevi detto che non ti doveva far del male?? ma tu sei una squilibrata! Tu piangi e sei nervosa per Claudio e Davide ti deve guardare impassibile??? Go Davide go!!!! Anche se si vede lontano un miglio che lo fa per ripicca e di quella Karina non gliene frega una beata min***a !!!Peccato perchè lui davvero sprecato per la pseudo stilista!
    Ludovica e Fabio.. ma che ve devo di.. la loro partecipazione è utile quanto la R di Marlboro..
    Roberta e Flavio… idem come Mariarita e Luca.. se esistono uominicchi come Flavio è perchè ci sono donne come Roberta! Per quanto tu puoi amare una persona ma ad una certa arriva la dignità e l’amor proprio!
    Ma comunque lei se lo riprenderà..e tornerà a casa contenta a fare l’uncinetto.. mentre Flavio va in giro per locali..Lo schifo proprio.. Unica nota positiva: guardando questo programma penso di avere un fidanzato stratosferico !!

  3. I miei suoceri sono due trogloditi assenti e anaffettivi.
    Mio marito la pensa così anche lui.
    Ma sono considerazioni che non andrebbero sbandierate in diretta tv.

  4. Brava Nico Tina! Ho avuto una suocera pestifera, anch’io ho avuto la leggerezza di, ferita nell’orgoglio, parlarne male in casa di chi si precipitò, poi, a riferirglielo ma,un minimo sindacale di intelligenza e rispetto per il fidanzato, avrebbero dovuto consigliare , alla meschinella, di non sputtanarli in mondovisione.Nessun grande amore può prescindere da un minimo di generoso buonsenso.I suoceri saranno pure degli infami, ma lei è una inaffidabile CAPRACAPRACAPRA!!!

  5. Comunque, che tristezza: piccole Galgani crescono.

  6. Finisco questa edizione, ma l’anno prossimo, se faranno ancora TI, la salterò a piedi pari. Uomoni uscit dalle caverne, donne imbalsamate, cocchi di mamma, pietà basta! le donne ne escono bene solo se perdonano la frivolezza dei mschi e se stanno nel villaggio a flagellarsi. Mettono un tipo diverso, e scelgono psico Giorgietta.
    Gli uomini, per LA carità.Tra corteggiatori, insofferenti e distratti, e fidanzati in campeggio a Camp Ormone ne ho le scatole piene. O cambiano modus operandi oppure mi iscriverò a una palestra aperta H24. Che ahimè esistono.

  7. – Gabriella ed Ernesto: che tristezza, signori. A me lei ha sempre fatto simpatia, lui meno. Lei è un pochino presuntuosa e fin troppo frizzantina, ma non raccontiamoci balle: si vede da lontano un miglio che è una di quelle che scherza e ride con tutti per indole, non perché mossa da chissà quali secondi fini e che “canzona” il fidanzato davanti agli altri solamente perché ama fare la spaccona e non lasciar cadere la corazza. Il sentimento di lei l’ho sempre considerato fuori discussione, mentre lui – zitto zitto, quatto quatto – è arrivato a lasciarla nonostante entrambi fossero distrutti e con le lacrime agli occhi, solo per non dare un ulteriore dispiacere a paparino. Ma scherziamo?
    Gabriella ha esagerato, è vero, avrebbe potuto esprimere la sua frustrazione in altri modi, soprattutto era evitabile il “coglione” indirizzato ripetutamente al suocero: ma che Ernesto fosse incazzato più con se stesso che con lei, era evidente. A me pare solamente un uomo estremamente triste ed insicuro, appiccicato in maniera poco sana alla famiglia ed incapace di distanziarsene in maniera radicale ed efficace: non si tratta di rinnegare le proprie origini per compiacere il partner, ma di compiacere se stessi, santo Dio.
    Lui è innamorato di Gabriella e se avesse trovato (in precedenza) il coraggio di “deludere” i suoi genitori scegliendo di preferire la fidanzata, non sarebbe probabilmente arrivato a questo ulteriore punto di rottura ed il primo a beneficiare di tutto ciò sarebbe stato lui stesso.
    Evidentemente deve lavorare su di sé, perché al momento è davvero troppo insicuro e tentennante per poter essere un compagno di vita di una donna come Gabriella: che, per carità, avrà i suoi bei difetti, ma da quel poco che si è visto è perlomeno intraprendente e di carattere e non penso si meriti di dover star dietro tutta la vita ad uno che ha già superato i trenta e viene ancora trattato da mamy e papy come l’angioletto della famiglia, da tutelare e proteggere dai mali del mondo esterno.
    (Ah, comunque sono convinta che non sia finita qui e che molto probabilmente torneranno insieme. Se l’amore c’è, non riusciranno a star lontani a lungo.)

    – Mariarita e Luca: no, no e no.
    Lui pentito? Sì, forse. Perché in dieci minuti ha dovuto in primis realizzare che non avrebbe avuto più chance di gigioneggiare con la single Irene ed in secundis si è c*gato in mano pensando di aver ormai perso anche il suo porto sicuro, dato che dall’incipit del discorso della sua fidanzata sembrava che fosse seriamente sul punto di sfancularlo una volta per tutte. Non so cosa diavolo abbia convinto Mariarita a tornare sui propri passi e non penso di poterlo capire: il problema non è perdonare quel cretino del tuo ragazzo, il vero problema è che non c’era la benché minima base per farlo.
    Nessun segno di reale pentimento, nessuna valida giustificazione per i comportamenti tenuti, niente di niente: avrei compreso (o perlomeno sarei riuscita a concepire) un dietrofront di lei se lui avesse detto anche UNA sola (non dico tanto) frase sensata o se avesse aggiunto un nuovo spunto alla discussione, ma non ha fatto niente di tutto ciò. E’ semplicemente rimasto immobile, ammiccando e facendo gli occhi dolci: patetica e imbarazzante la scena di lui che, per sviare dai ripetuti “Ma mi ami?”, “Ma io vorrei solo sapere se sei innamorato” di lei, sfoderava un sorriso sornione e se la abbracciava zittendola. Ma la parte migliore sono stati i suoi ripetuti “Eh ma mi sono comportato così per chiarire i miei dubbi, l’ho fatto per noi”: ma davvero? Te pensa che eroe, che spirito di sacrificio… ma spiegati meglio: a cosa pensavi esattamente quando hai improfumato tutto e rischiato di andare in debito di ossigeno, preparandoti per la serata in spiaggia a guardare le stelle? E quando hai paragonato la Castartelli alla stella più lucente? E spiega, qual era il tuo obiettivo per la coppia, quando fissavi la tua tentatrice come un idiota e non riuscivi neppure a parlare? Strano modo di provare a rafforzare la tua relazione, eh.
    Ma contenta lei, contenti tutti. Non credo comunque che lui provasse chissà cosa per la Casartelli, se non una pulsione prettamente fisica e molto poco cerebrale: di sicuro ha solamente dimostrato, ancora una volta (e stavolta davanti a tutta Italia) di essere ancora un ragazzotto che vuol vivere spensierato e a tutto pensa tranne che a creare una situazione stabile. Ma se mezza frase e due occhiate dolci sono bastate per riprendersi la fidanzata, tanti auguri a loro: se lo avesse mollato al falò Mariarita si sarebbe sicuramente scansata un bel fosso (o perlomeno gli avrebbe dato seriamente modo di riflettere), ma sta evidentemente sotto a un treno per Luca ed ha coscientemente deciso di continuare a viaggiare ad altissima velocità, col massimo rischio di uno schianto ancor peggiore tra qualche tempo.

    – Fabio e Ludovica: ah, ma partecipano?
    Lei pare una liceale che ha preso una sbandata per il bullo della scuola, lui cerca a fatica di mantenere il personaggio di bel tenebroso, ma ha lo stesso fascino di una platessa e non se ne rende conto. Non ha alcun senso la loro presenza: sono innamorati, chiedano il confronto e tornino a Caserta a viversi la loro storia in santa pace e lontano dalle telecamere, ché solo di quello hanno bisogno.
    Più realtà e meno inutili psicodrammi. Anche perché al Ferrara di quella Francesca non frega proprio ‘na mazza e anzi, a tratti pare proprio infastidito.

    – Georgette e Davide: complimenti per la recitazione, all’inizio era quasi credibile. Una coppia dal forte legame, in cui lei inaspettatamente perde la testa dietro al single Claudio ed inizia a sfasare pesantemente, sbilanciandosi con parole e comportamenti e lasciando il fidanzato di sasso. Bello, poteva quasi essere un twist interessante.
    Finché Davide non ha deciso di passare allo step successivo del copione ed iniziare questa ridicola rappresaglia nei confronti della sua dolce metà: ed improvvisamente Karina/Katerina/comecazzsechiama (la cui esistenza era finora ignota) è diventata bella, interessante, originale, una minaccia.
    Mi pare lampante che i due fossero d’accordo sin dal primo momento: T.I. non è altro che una vetrina per entrambi. Sono innamorati e nessuno dei due ha alcun dubbio: semplicemente dovevano pur fare qualcosa per emergere, racimolare qualche follower in più ed acquisire maggior notorietà, non è che potevano starsene lì in spiaggia a prendere il sole e fare il bagno.

    – Roberto e Valeria: è uno scherzo? Ditemi che è uno scherzo.
    Lui sta messo malissimo, sembra che non sia stato mai a contatto con una donna negli ultimi quindici anni ed ha istinti repressi peggiori di quelli di un tredicenne con l’apparecchio e i brufoli; lei invece non riesco proprio ad inquadrarla: di sicuro è estremamente timida (anche se boh, a rigor di logica una persona così riservata non decide di andare a T.I., o no?), ma non riesco a credere che sia così remissiva e praticamente inerte anche nella vita di tutti i giorni. Cioè, ma che cavolo di giornate vivevano al di fuori? Me li immagino in perenne silenzio, in contemplazione del nulla. Quindi devono per forza esserci tanti altri lati di lei che, vuoi il contesto, vuoi il montaggio, non riescono a venire fuori dal programma: perché se fosse realmente SOLO quel che si è visto, non capirei neanche come si possa anche solo intraprendere una relazione con una persona del genere.
    Dando per assodato, perciò, che lei non sia il manichino muto e pressoché privo di volontà che appare durante i falò, secondo me il problema di questa coppia è uno ed uno solo: non sc*pano. Ooooh, che liberazione! Si poteva dire, sì? No, perché secondo me davvero il problema è solo questo.
    Dopo tutti questi anni sono diventati più fratelli che amanti e non appena lui è stato sguinzagliato e si è visto circondato dalle single, gli è ripartito l’ormone che aveva dovuto reprimere ed ha iniziato a dare di matto, ma alla fin fine della biondona a cui corre dietro non credo gli importi davvero (anche perché – ditemi se è un’impressione solo mia o se qualcun altro l’ha notato – a me la “sua” single sembra praticamente una copia più sexy e spigliata della sua fidanzata).

    • Dimenticavo la coppia delle coppie: Roberta e Flavio. Ma non è che ci sia tanto da commentare.
      Si può dire che lui mi fa ribrezzo, o è troppo? Perché questo è. Definirlo un troglodita sarebbe oltraggioso nei confronti degli uomini delle caverne: brutto come la fame in Africa, presuntuoso a livelli indecenti, tendenzialmente violento e schifosamente maschilista. Ma come cavolo si fa anche solo a dire “ciao” ad uno così? Rabbrividisco al solo pensiero di condividere un aperitivo con un soggetto del genere, figuriamoci un’ipotetica vita insieme.
      Roberta dovrebbe solo fuggire, ma non la vedo bene, non la vedo bene per niente: a tratti si rende conto dell’essere che ha a fianco, ma trovo che lei stessa sia succube di un certo tipo di mentalità e che alla fin fine sia convinta di dover “sopportare” in ogni caso che il suo uomo vada in giro a fare il c*glione con le altre e a riempirla di corna, purché alla fine della giornata porti il pane in casa e torni da lei.
      Mi dispiace profondamente per lei, ma d’altronde questa avrebbe potuto essere l’occasione definitiva di sbarazzarsi di quest’appendice una volta per tutte… e purtroppo non sembra essere ancora in grado di coglierla. Anche perché da quanto dice ha già perdonato diverse infamie e tradimenti in questi sei anni, se non le scatta nulla dentro perché mai questa ennesima scorrettezza dovrebbe indurla a dare un taglio?

      • pah opinionista dell’anno.
        l’unica cosa sulla quale dissento è il dispiacere per lei. No, sa benissimo che genere di omuncolo ha vicino: è il padre di tutti i maschilisti, una cosa immonda, anche solo quello che ha detto (l’ammazzerei se lei facesse quello che ho fatto io) basta da sola per scappare dall’altra parte del mondo. e sono sicura che roberta, anche se la frase non l’ha sentita, la conosce benissimo e sa che lui lo pensa davvero.
        quindi no, non mi spiace per una che si sceglie come compagno di vita una roba simile, un possibile futuro stalker.

        • Mi permetto di dissentire a mia volta e ti spiego anche il mio punto di vista: sarei d’accordo con te in toto, se stessimo parlando di un c*glionazzo qualsiasi che cornifica la fidanzata, magari anche un poco retrogrado e all’antica, ma fondamentalmente una persona dotata di senno e buonsenso.
          Il fatto è che a me ‘sto tipo mette seriamente inquietudine e fa paura, tant’è che secondo me un personaggio del genere non avrebbe neanche dovuto far parte del cast di un programma così frivolo e leggero: in altre parole (come del resto dici anche tu) a me pare proprio una brutta persona a 360° gradi, nonché uno di cui si potrebbe leggere il nome nelle pagine di cronaca nera.

          Per questo provo tristezza per lei. Perché finché si parla di tradimenti la situazione – sebbene sia già profondamente degradante per chi li subisce ripetutamente e non reagisce – sarebbe effettivamente risolvibile con facilità, mandando il proprio fidanzato a cagare. Ma quando il fidanzato è un tizio del genere, credo sia profondamente sconveniente “colpevolizzare la vittima” puntando il dito contro di lei ed accusandola di essersela cercata: le donne che si trovano a vivere certe situazioni dovrebbero poter contare sull’aiuto ed il supporto in primis di parenti ed amici ed ovviamente anche delle istituzioni.
          E’ vero, ci sono persone inclini a sopportare qualsiasi tipo di angheria, ma questo non vuol dire che debbano essere isolate o liquidate con un “bhè, nella situazione ti ci sei messa tu, ora risolvitela”: anche perché, aihmè, spesso e volentieri storie del genere finiscono nel modo peggiore ed epiloghi simili potrebbero forse essere evitati, se qualcuno aiutasse le vittime a recepire in maniera seria i vari campanelli d’allarme e ad agire di conseguenza.

    • e quotone pure per pah

  8. Ernesto/Gabriella: A parte il discorso genitori, lei l’ha chiamato Lassie, INETTO, limitato. A me sarebbe bastato uno di questi insulti x mandarla a pascolare. Bisognerebbe conoscere i dettagli x dare un giudizio ma a quanto diceva Ernesto lei ne aveva combinate tante e lui l’ha sempre perdonata, i suoi genitori (nello specifico, il padre) non ha voluto più parlarle dopo che Ernesto se l’era ripresa nuovamente. Sicuramente anche Ernesto ha le sue colpe e i genitori non dovrebbero intromettersi, ma lei santa non è, quindi che lui fosse innamorato o meno, penso abbia fatto bene a lasciarla.
    MariaRita/Luca: io speravo che lei lo lasciasse e valutasse poi fuori se lui cercava di riconquistarla. Lì al falò lui non mi ha dato l’impressione di essersi pentito, nè di essere innamorato. Mi sembrava il classico bullo che non vuole fare una figuraccia davanti agli altri. Coi sorrisetti e senza rispondere chiaramente alle domande di lei “mi ami?” se l’è ripresa , senza fare grande sforzo, senza paroloni per farle capire di essere pentito e di essere davvero innamorato. Ha evitato di farsi lasciare in mondo visione.. Non me la sento di offendere lei perchè come tutte le ragazze innamorate è disposta al perdono. Ci ha provato almeno a fare la dura, al contrario delle altre sue “colleghe”. Però ripeto, avrebbe dovuto fargliela pagare ancora un pò e capire se lui fa sul serio.
    Roberta e Valeria: hanno ciò che si meritano. I’m sorry. I loro ragazzi sono incommentabili, ma queste donne non sono da meno. Roberta tiene le corna da anni e anche dopo questa esperienza non riesce a lasciarlo e credo non lo farà. Un tappetino. Valeria non ha carattere. Zero. Mi sembra chiaro che Roberto si era stancato, ha anche fatto capire che forse non la ama più. Ma lei invece di troncare all’istante, se ne sta lì bella buona, anzi, vuole continuare a vedere altri filmati. Un tantino masochista anche lei. O più semplicemente, meglio farsi una puntata in più.
    Georgette/Davide: credo siano la coppia tarocca di quest’anno. Come lo erano GM e Aurora lo scorso anno. Stanno recitando una parte. Lei è entrata subito nella parte, fingendo l’interesse per Claudio, doveva forzare la mano, anche a costo di farsi insultare da tutta Italia. Davide era tranquillissimo a vedere i filmati, e questo mi fa credere che sapesse già qual’era il ruolo della fidanzata. Chiaramente ora è il suo turno. Finge palesemente con quella Katrina. E’ un pessimo attore. Ma nel suo caso le persone lo sanno che lui in qualche modo doveva farla pagare a lei. Quindi ha il benestare del pubblico (e anche il mio, nel caso Georgette fosse davvero quella che si è visto). Non mi è chiaro però se Georgette sapeva che lui avrebbe dovuto reagire o se non se lo aspettava. Le sue lacrime mi sono sembrate sincere.
    Su Ludovica e Fabio nulla da dire. Come fu per Teresa e Salvo lo scorso anno, sono noiosi, non hanno nulla da dare a questo programma. Forse se aspettavano un annetto ci avrebbero dato soddisfazioni.

  9. Opinione sulla puntata:
    Recitano tutti da schifo. Fare piu’ provini e scegliere qualcuno di credibile, grazie!

  10. Ecco.

    devo ancora vedere tutta la puntata, ho visto solo il falò di mariarita e accessorio balbettante e qualche video,
    ma leggendo l’opinione ci tenevo a dire che già dalla scorsa puntata sono entrata nel #teamgabriella tutta la vita

    mamma mia che strazio, mamma mia che mancanza di spina

    anno domini 2016: e gli omini presenti si dividono tra morti di…ehm… e mammoni/babboni (e cultori della lucina rossa, of course)

    e l’unica ragazza non zerbina e non eccessivamente bimbaminkia la condanniamo perché s’è sfogata in modo inopportuno (ma, evidentemente, non falso)

    io sfido chiunque si sia trovato ad avere suoceri e famiglia del compagno non solo contrari ma ostili ed osteggianti, che se ne inventano sempre una nuova tipo divieti di avvicinamento e/o di visione e che magari sparlino dietro
    dicevo, sfido chiunque si sia trovato in una situazione simile a non esasperarsi, perdere la pazienza e ad appellare col termine preferito i soggetti in questione non in un litigio frontale provocatorio giusto per far soffrire il compagno ma in un sano sfogo

    c’erano le telecamere
    e vabbè, stica§§i
    sarà stata inopportuna, poco saggia, poco ipocrita e soprattutto poco paracula
    è adulta, bastava farle notare l’errore e si sarebbe molto probabilmente scusata degli insulti sottolineando comunque la presenza dell’enorme problema di fondo
    e, in fondo: credete che sia molto diverso comportarsi nel modo raccontato in maniera (evidentemente, perché non c’è verso di nasconderlo) pubblica?
    quanto deve essersi sentita umiliata questa ragazza che, con tutti i suoi difetti, di sicuro non avrà ucciso nessuno?

    “c’erano le telecamere, non doveva parlarne perché gliel’avevo proibito”
    perfetto, ernè, fattelo dire: sei di un’ingenuità aliena se pensavi di nascondere quell’enorme elefante di problema in un’esternazione pubblica della vostra vita di coppia
    e di che doveva parlare questa cristiana se non dell’evidente problema di fondo della sua relazione?
    come avrebbe potuto pensare di avere un futuro vero con lui in questa situazione?!

    l’ho visto in famiglia, e niente mi convincerà del contrario: queste situazioni sono a rischio patologico altissimo, e non solo non lo vorrei mai correre io, ma auguro a tutti di non viverlo: o il tizio in questione ha un minimo di spina nel dire “ok, la situazione è questa, io scelgo di avere una vita con lei, non vi obbligo ad accettarla ma dovete astenervi dal rovinare la vita che ho scelto” o smammare e via andare peggio che di fronte al luca lentieri di turno

    (anche se peggio che con un flavio no, però: quello è un caso a parte)

  11. e comunque, dopo ieri, fatemelo dire:

    a t.i. più aurora-io-t’ho-cresciuto-betti per tutti!

  12. ultima cosa: a dispetto di tutto e nonostante concordi con tutte, a me valeria fa tenerezza e non ce la faccio a darle tutte le colpe

    la guardo e intravedo dietro tutta quell’immobilità e fermezza parecchi demoni combattersi dietro la sua espressione disperatamente fissa e composta come se non stesse vedendo quel che sta purtroppo vedendo

    attendo il botto, che molto probabilmente ci sarà
    non so se lo vedremo, però

    e il povero bambinone alla fiera dell’adrenalina la sua ragazza la conosceva e conosceva la loro situazione
    per me è ingiustificabile solo per averla portata lì in queste condizioni e senza nemmeno palesarle il dubbio di non amarla più

    non avrei avuto nulla da ridire se l’avesse lasciata e poi si fosse dato alla pazza gioia anche dieci minuti dopo

    e invece la sta trattando davvero di menta e, nonostante tutte le mancanze che può avergli dato, direi che non se lo merita mica

Inserisci un commento

Not using HHVM