Keep Calm and Love Coach: Donne, prendete esempio dai maschietti!

Luca Lantieri e Mariarita Salino

Ore 23.45 di martedì 19 luglio.

Io: “Chia, abbiamo un problema…”
Chia: “Che problema?”
Io: “Credo di avere materiale per millamila rubriche e ci manca ancora tutta la puntata di domani…”
Chia: “Annamo bene!”

Ecco perché in questi giorni vi troverete diverse rubriche su ‘Temptation Island’, di cui questa è solo la prima. Ho cercato di riassumere il più possibile, ma quello che ho visto mi ha dato diversi spunti di riflessione. Per questo motivo oggi parleremo dell’epilogo tra Luca Lantieri e Mariarita Salino (ma anche di Georgette Polizzi e Davide Tresse), nel prossimo appuntamento di Roberta Mercurio e Flavio Zerella e dell’altra coppia parecchio in bilico, ovvero quella formata da Valeria Vassallo e Roberto Ranieri. Più avanti, invece, parleremo di quello che è successo tra Gabriella Teodosio ed Ernesto Carnevale. Su Ludovica Valli e Fabio Ferrara per ora non ho molto da dire, diciamo che le loro dinamiche sono le meno interessanti ai miei occhi da Love Coach, li vedo affiatati ed è facile prevedere che resteranno insieme dopo il programma, ma credo che siano insieme da troppo poco tempo perché la prova dei 21 giorni per loro sia attendibile.

Ma veniamo a noi… io sono innamorata delle donne, sono ferma sostenitrice del girl power e della superiorità di noi femmine, non è un caso se lavoro per le donne, se (tranne qualche rara eccezione) aiuto principalmente le donne e scrivo per le donne… perché io le donne le amo, le stimo e le rispetto. Ora, tre puntate di ‘Temptation Island’ e ammetto di stare per schierarmi dalla parte dei maschi, senza se e senza ma.

Faccio una premessa: sono le 22.20 di martedì sera e non so cosa scrivere… e non perché ho il blocco dello scrittore, ma perché c’è troppa roba da dire!

Pensavo di aver archiviato Luca Lantieri e Mariarita Salino dopo la scorsa puntata, ero convinta che lei gli avrebbe assestato un sonoro calcio nel sedere e vissero tutti felici e contenti e invece… che tristezza, che delusione. Già dalle prime battute del falò ho iniziato a vedere le certezze della siciliana vacillare. La verità è che ricevo moltissime mail di ragazze che nonostante siano state tradite vorrebbero fare di tutto pur di riprendersi quello che prima gli ha piantato un bel paio di corna sulla testa e poi le ha pure mollate, per cui il mio timore che lei una volta tornata a casa e spente le telecamere se lo sarebbe comunque ripreso ero altissimo. Beh, qui non abbiamo dovuto nemmeno aspettare che le telecamere si spegnessero e abbiamo tutti insieme assistito alla riconciliazione.

E dire che sulle prime a me Mariarita era piaciuta assai, a differenza della fidanzata media che partecipa a ‘Temptation Island’ lei non ha mai dato la colpa a Irene Casartelli (che per inciso ha partecipato al programma con lo scopo di mettere zizzania nelle coppie e lo sa fare molto bene, non è colpa sua se Luca le faceva gli occhi a cuore tutto il tempo…) per quello che ha visto, ma solo ed esclusivamente alla sua dolce metà. Ha detto tutte le cose giuste, aveva il tono giusto, insomma tutto troppo giusto e perfetto per essere vero…. e infatti, non era vero. Luca e Mariarita sono andati a ‘Temptation Island’ perché lei voleva capire se lui poteva essere la persona con la quale avere una famiglia, o almeno iniziare una convivenza. Lui ha flirtato spudoratamente per giorni con un’altra e non solo è stato perdonato, ma tutti i dubbi che lei aveva prima della partenza sono rimasti intatti, e ancora non inizieranno la convivenza tanto desiderata da lei, figuriamoci parlare di matrimonio e figli.

Mi auguro col cuore che lei lo abbia perdonato perché convinta che lui l’amasse e non perché assordata dal rumore del suo orologio biologico, che io sentivo chiaramente dal divano di casa mia… ventinove anni li ho avuti anche io e vi assicuro che quell’ansia a un certo punto m’è presa pure a me.

Mi duole dirlo ma devo dare un punto ai maschi e zero a noi femmine.

L’apice della mia stima per il sesso forte, però, lo raggiungiamo con le avventure della coppia Georgette Polizzi e Davide Tresse. Lei non appena ha messo piede nel villaggio delle fidanzate ha puntato i suoi occhioni – per altro strepitosi – addosso al single Claudio D’Angelo, e ci ha giocato tutto il tempo dicendo anche parole grosse. Ora, quando abbiamo visto le stesse scene a ruoli invertiti (tranne nel caso di Gianmarco Valenza e Aurora Betti, ma quello è un discorso a sé) le donne incassavano piangendo fino al falò finale, in cui si facevano intortare da qualche moina e perdonavano il fidanzato di turno. Davide, invece, ha fatto quello che io predico da ben tre edizioni: dare a Georgette pan per focaccia. Morale della favola lei dopo mezzo video si piange tutte le sue lacrime, manco io che ai saldi scopro che di quel paio di scarpe che avevo puntato mesi prima non hanno più il mio numero. Go Davide Go. E’ così che si fa!

Georgette ha capito subito che uno come Davide – che, commento personale, è di un figo che la metà basta – c’è poco da giocare. Ecco magari poi se lei collegasse un attimo cervello e bocca e non buttasse là tutto quello che le passa casualmente in testa, male non sarebbe. Io trovo allucinante che dica certe cose dopo aver istigato Davide in ogni modo. Perché se il suo fidanzato ha iniziato a giocare a “farle male” è stato solo dopo aver visto tutti i video di lei spalmata contro Claudio, che tra l’altro è l’unico tentatore pervenuto di questa edizione.

Maschi 2 – Femmine 0 (ma pure 3 -0).

Per altri consigli di cuore, e non solo, vi aspetto come sempre su ChezMadeleine (che potete visitare cliccando QUI) e sulla mia pagina Facebook (che trovate QUI). Per le mamme, invece, l’appuntamento è su ChezMaman (QUI)! Alla prossima, Madeleine H.