Fattore M: spazio dedicato a Marco Mengoni. #Guerriero è 5 volte platino. Sbloccata la traccia fantasma “Morning Light” sull’app ufficiale

Di Isa - 6 agosto 2016 19:08:24

Marco Mengoni

(rubrica a cura di Valentina P.)

Salve a tutti! Tempo di vacanze, quello vero. Spiagge affollate, bollini neri sulle autostrade dell’italico stivale, sole (ma pure pioggia) a catinelle. Ma il nostro Mengoni c’è, in un modo o nell’altro. E pochi giorni fa ha fatto capolino sui profili ufficiali F e Twitter, con una bella quanto inaspettata novità:

Facebook

È stata infatti sbloccata e resa disponibile sull’app ufficiale “Morning Light”, versione inglese di “Dove siamo”, penultima traccia de “Le cose che non ho” (QUI un link del brano su YouTube). E considerando che questa canzone non è tra le mie preferite (confesso che la salto regolarmente per volare tra le braccia della mia “Nemmeno un grammo” <3), il riadattamento a mio parere gli conferisce un’allure, un non so che di affascinante rispetto alla versione originale. Quindi per me è un sì.

Altra notizia positiva della settimana riguarda l’ennesimo riconoscimento in termini di vendite: siore e siori, nella settimana 30 del 2016, il brano “Guerriero” ha ricevuto la certificazione per il 5 disco di platino, diventando di fatto il singolo più venduto nella storia del nostro Marco, con oltre 250mila copie all’attivo. E portando a 33 (gli anni di Cristo!) il monte-platini del cantautore ronciglionese, a soli 27 anni. Ma ci pensate? Tra l’altro, “Guerriero” ha oltre 48 milioni di visualizzazioni su YouTube, ed è tallonato da “Ti ho voluto bene veramente” che ne conta circa 43 milioni, ma in termini di vendite è “solo” 3-platino. Al contrario la stra-famosa “L’essenziale” è già certificata 4-platino, ma non raggiunge i 40 milioni di view su YouTube. Quindi l’enigma è il seguente: quale sarà tra i due singoli citati il prossimo 5-platino??? Io scommetto su “Ti ho voluto bene veramente” che – a mio parere – è un oggettivo ca-po-la-vo-ro. Staremo a vedere.

Prima di chiudere la saracinesca e darvi appuntamento a fine agosto (perché anche io me ne vo in vacanza, ebbene sì!) , ci tengo a registrare che questa settimana l’album “Le cose che non ho” è magicamente rientrato nella top ten della classifica FIMI dei dischi più venduti in Italia, a ben 35 settimane dalla pubblicazione. Il ciclo di vita degli album e dei singoli di Marco è la chiara espressione della qualità dei suoi “prodotti musicali”: le nuove uscite intaccano in maniera temporanea le posizioni in classifica ma, dopo una manciata di settimane, puntualmente e fisiologicamente, “gli altri” scendono e lui torna in alto. E secondo me su questi meccanismi le tecniche di marketing non incidono molto (dato che, come si può notare, le apparizioni radio e TV si sono diradate un sacco, nell’ultimo anno).

Vi lascio con la performance de “L’essenziale” al Lucca Summer Festival dello scorso 23 luglio… emozione allo stato puro:

Alla prossima, Valentina