Valentina Dallari risponde alle critiche: “Se ‘ridursi così’ significa fare tutto quello che sto facendo adesso, fatemi ridurre così per sempre!”

Valentina Dallari

Giovanissima, la bolognese Valentina Dallari, era approdata lo scorso anno a Uomini e Donne per cercare un ragazzo con cui condividere belle emozioni dentro e fuori dalla seguitissima trasmissione di Maria Da Filippi. Nonostante le similitudini caratteriali che era convinta avrebbero creato frizioni col suo corteggiatore preferito, l’ex tronista aveva deciso di far ricadere la sua scelta sul romano Andrea Melchiorre, il ragazzo che maggiormente sentiva simile al suo stile di vita e più vicino al proprio carattere. La loro storia, che aveva fatto sognare e appassionare un grandissimo numero di telespettatori, è stata destinata a durare ben poco però. Dopo pochi mesi, infatti, abbiamo ritrovato gli ex protagonisti del Trono Classico in trasmissione per raccontare, tra le accuse reciproche, della loro rottura e delle vicissitudini che li avevano indotti a porre un punto definitivo a quella relazione. In tantissimi speravano in un riavvicinamento tra di loro, ma purtroppo non sono stati dello stesso parere i diretti interessati, anzi, ogni genere di rapporto tra Andrea e Valentina è stato interrotto successivamente a quel confronto televisivo.

Entrambi oggi sembrano aver ritrovato una propria serenità e ci tengono a mantenere il massimo riserbo sulle loro vite private. Nelle scorse ore, però, la Dallari in un lungo sfogo sul suo profilo Facebook ha raccontato di vivere il “periodo più bello, felice e soddisfacente” della sua vita, scagliandosi contro le critiche che le vengono rivolte relativamente al suo peso:

Facebook

La Vale, neo dj, è fiera e soddisfatta della propria vita, delle persone che la circondano e dei traguardi che sta raggiungendo. E noi le auguriamo che questa felicità possa non spegnersi mai! Voi che ne pensate delle critiche ricevute dall’ex tronista?

About Franci

29 commenti

  1. Odio i commenti sul peso, in questo lei ha ragione anche perché spesso le vengono rivolti da ragazze che farebbero meglio a guardare il proprio fisico… Detto questo per me lei è bruttarella forte, ma non per la magrezza

  2. Perché per insultare una donna bisogna umiliarla riguardo il suo peso? Che cosa triste, pensare di essere migliore solo perché più magra é indice di una persona limitata.

  3. brava, il modo migliore per dimostrarsi superiori ai commenti sul peso, è dichiarare di vedere intorno insaccati sui tacchi.Non c’è nulla da fare, la dallari è molto bella ma cerebralmente poco fortunata.

  4. In realtà un’eccessiva magrezza non è indice di gran salute. E’ inutile che se la prende a male la neo dj.

  5. Oddio queste che parlano di “periodi lavorativi” nella vita, quando hanno 19 anni e fino all’altro ieri andavano a scuola mi fanno morire.
    Comunque miss acidità é inutile che fa quella che parla con nonchalance e poi finisce per insultare a sua volta tirando in ballo il peso pure lei.
    E poi basta marò! La gente che si scalda per i commenti su insragram quando vive per i follower e i like! Non ti piace essere criticata? Chiudi l’account!

  6. Intavolare un discorso sul peso e piazzargli un, sempre in auge, “au revoir” mi fa subito volare con la mente ad una Danielona qualsiasi. Scelta infelice.

  7. E’bella, giovane fortunata, normopeso, ricca di nonchalance ma…..col cervelluzzo piccinopicciò!

  8. Scusate l’ignoranza… ma cosa vuol dire: “mi sento in Suits”?

  9. Se una ragazza è molto magra per costituzione e non per qualche fissa relativa alla propria immagine va bene: quando non ci sono di mezzo ossessioni, una persona si nutre comunque a sufficienza – poco o tanto che sia – e risulta in buona salute sia nel corpo che nello spirito. Nel caso invece la scarnificazione – è questo il termine appropriato di fronte a cali ponderali esagerati – sia un obiettivo raggiunto attraverso un percorso “difficile e molto faticoso” (cit.), il rischio di ritrovarsi in tilt a livello sia fisico che mentale esiste eccome… e direi che il post della Dallari ne è già conferma, dato che mescola – con la discutibile nonchalance di cui va fiera – il discorso dei kg a quello dell’attività lavorativa, degli amori passati, delle compagnie attuali e della felicità dei giorni migliori… facendo un tutt’uno abbastanza confuso di aspetti che in realtà sarebbero distinti e non necessariamente legati a doppio filo…. In sintesi, non più la classica e deplorevole commistione fra “essere e avere”, ma quella ben più mirata e ridicola fra “essere e pesare”.

  10. Madonna, quant’è scema. E’ la prima ad essere giudicata ed insultata per il suo aspetto fisico e a patirne ma invece di ribattere tirando fuori qualche argomentazione di valore, scade alla grande buttando a sua volta dentro al discorso insulti ed espressione di body shaming. Complimenti.

    Detto questo, per me è sempre estremamente sbagliato tacciare la gente di essere malata solamente da qualche foto o video. Che sia dimagrita in maniera consistente si nota, e pure tanto. A quale causa sia dovuto, non possiamo dirlo e non sta a noi dirlo. Tanto meno – se davvero soffrisse di qualche disturbo alimentare – le può giovare leggere commenti del tipo “mi fai schifo”, “oddio, guarda che gambe”, “mangia”, “troppo magra”, anzi. Non ci vuole uno psicologo per comprenderlo.

    Io spero per lei che stia davvero bene come dice.

  11. E ci aggiungerei un bel chissenefrega di te, Valentì!

  12. ma cos’è che fa nel concreto ‘sta Valentina? Da come parla sembra che sia diventata direttore generale della Microsoft!

  13. Veronikuccia91

    Per me ha ragione. Dopo migliaia di insulti ricevuti, una risposta ci sta. Non c’è scritto da nessuna parte che chi è superiore deve prendersi gli insulti senza dire mai nulla di ciò che pensa. Quella è la sua opinione e ha fatto bene a esprimerla, tanto più che è sulla sua pagina, non altrove.

    In secondo luogo non ha scritto che non sopporta le critiche, per cui, dirle “chiudi il profilo per stare nell’anonimato!!” per me ha poco senso.
    Ha ricevuto delle critiche, e ha risposto. Fine. Non mi pare stia esprimendo chissà quale lamentela e che sia scesa al loro livello, altrimenti poteva mettersi a litigare e discutere molto prima. Ha detto solo ciò che pensa di chi la critica.

    • Veronikuccia91

      Aggiungo, non mescola nessun discorso. Sta facendo semplicemente un elenco delle cose per cui è soddisfatta, non vuole affrontare una seduta di psicoterapia.

      Posso fare io una domanda a voi? Quanti anni avete? Perché se per parlare di diverse cose contemporaneamente è necessario avvisare e fare distinzione -adesso parlo del mio peso – adesso parlo del mio lavoro – adesso parlo delle mie amicizie – eccetera eccetera, qui il problema non lo ha lei. È a voi che manca l’elasticità mentale per stare al passo con ciò che dice.

      Scusate ma trovo davvero ingiusto ciò che avete scritto nei suoi confronti. Non ho mai letto tante cattiverie gratuite e superficiali

      • Sono poco elastica, ma trovo che insultare qualcuno (che poi non si è mai visto)
        tirando in ballo l’aspetto fisico (come ha fatto lei, come è stato fatto a lei) sia da deficienti.
        Stop.
        Non c’entra la mia età, è una questione su cui non transigo dai 12 anni.

      • Da come scrive la Dallari sembra che pesare 70 kg sia incompatibile con l’essere felice, non rimpiangere nessuno e avere un’attività appagante…. Poi io non la seguo affatto, però avevo immaginato che quanti la criticano scrivendo “come sei ridotta” e altro del genere (non che io sia d’accordo sul deridere o insultare!) si riferissero al peso, eppure nel P.S. Valentina parla invece di ciò che sta facendo… perciò ora non so, forse non ho capito, ma se le dicono che è ridotta male per il fatto di fare la dj, d’accordo, il significato del P.S. ci sta… altrimenti no, ribadisco che nell’intero post tende a mescolare gli argomenti e li ricollega in definitiva alla questione PESO.

      • Pure a me è capitato di dimagrire in maniera evidente (anche se non avevo iniziato di proposito alcun percorso difficile e molto faticoso, si era solo trattato di un calo spontaneo dovuto per enne motivi e circostanze ad un dispendio di energie superiore a quello di norma per me) e quando incontravo qualche conoscente che a bocca aperta mi chiedeva se mangiavo, trovavo del tutto comprensibile lo stupore e rispondevo semplicemente che mangiavo sì, solo che mi muovevo molto di più. Poi è vero che nessuno dei miei interlocutori aveva intenzioni offensive (erano solo abituati a vedermi con qualche chilo in più, tutto lì), fatto sta che se anche le avessero avute – e pur non lasciandomi di certo insultare – mai mi sarebbe passato per la mente di tirare in ballo la gente ADULTA (cit.) che frequentavo o l’eventuale Suits in cui mi sentivo (qualunque cosa voglia dire…). Mah, sarà che noi poco elastici rispondiamo di rado con nonchalance divina e tendiamo invece a correlare le affermazioni tramite nessi banali….

  14. Purtroppo io non riesco più a leggere il nome V. Dallari senza ricordare l’odioso whatsapp del suo ex in cui le dava della calva cellulitica con la fiatella.
    E mentre me lo ricordo, sghignazzo.
    Lo so sono cattivissima.

  15. Io sono sempre dalla parte degli scomunicati, emarginati, odiati e detestati, quindi la capisco. 🙂 E sa ha offeso delle persone in forma, queste dovrebbero pensare un pochino prima di insultare “le magre”.

    E’ la legge del Antico Testamento:
    nel libro del Levitico:
    # 19 #Se uno farà una lesione al suo prossimo, si farà a lui come egli ha fatto all’altro:
    #20 # frattura per frattura, occhio per occhio, dente per dente; gli si farà la stessa lesione che egli ha fatto all’altro. » (Levitico 24, 19-20)

    😀

Inserisci un commento

Not using HHVM