Up&Down, spazio alla moda: Melissa Castagnoli

Di Chia - 4 settembre 2016 19:09:13

Eccoci all’appuntamento settimanale con la rubrica Up&Down curata dalla nostra Love Coach Madeleine H. (per visitare il suo blog ricco di consigli di moda, amore e non solo cliccate QUI) che esaminerà il look di un personaggio dello spettacolo, indicando una mise Up ed un outfit assolutamente ed inesorabilmente Down! A lei la parola:

Up&Down - Melissa Castagnoli

Ciao, mi chiamo Madeleine H. e ho un problema: ho visto troppe foto del sedere di Melissa Castagnoli. Avete mai aperto il profilo Instagram dell’ex tentatrice? No? Allora non lo fate mai, in caso contrario potete capire bene quali e quante foto di ‘lati b’ io abbia dovuto vedere per poter realizzare questa rubrica. Non sto scherzando, credo che Melissa abbia solo foto del suo culo (posso dire culo, vero?). Lei in perizoma al mare, lei in perizoma a casa, lei in perizoma in barca, lei in perizoma che respira, oppure lei con un aderentissimo tubino messa di profilo – non sia mai ci siamo persi il fatto che ha un bel culo – lei vestita da sera presa di spalle. Insomma, se siete cultori del genere diciamo che avete materiale per circa una ventina d’anni… Bellissimo spettacolo, per carità, solo che preferendo i maschietti a una certa sbadigliavo che manco durante l’ora di religione a scuola! A un certo punto ho addirittura pensato di fare la rubrica mettendo a confronto due perizomi… Nonostante tutto sono riuscita a scovare due foto (entrambe senza il sedere della Castagnoli in primo piano, una specie di miracolo!) in cui la cara Melissa sfoggia un look super Up e un altro tremendamente Down!

DOWN – Io credo che un outfit azzeccato e sensuale debba mettere in mostra o le gambe, o il décolleté o la pancia. Per essere sexy non c’è bisogno di scoprire tutto, anzi. La sensualità nasce proprio dall’immaginazione. Diciamo che in questa foto la bella Melissa fa strike, e diciamo che guardandola non è difficile immaginare che sotto ai – pochi e striminziti – vestiti abbia un corpo da urlo. E no, non mi dite che forse stava andando al mare dove – ovviamente – la regola del decidere cosa scoprire è derogata, se notate bene la maglia è sì corta e scollata, ma a maniche lunghe (le stesse che io uso a gennaio inoltrato). Posto che magari Melissa soffre di freddolosità selettiva e ha freddo solo alle braccia, ma per quanto sia, dubito che possa andare in spiaggia con una city bag da più di mille euro. Senza contare la pessima scelta cromatica: diciamo che l’abbinamento di verde, verdino e verdone lo lascerei giusto nei titoli del noto regista romano. Voto: 4. Look molto green, ma decisamente poco chic!

UP – “Ma non c’era di meglio?“. No, non c’era, almeno non c’era una foto frontale con un look migliore di questo. Per i look di Melissa, oltre a tutta la serie di perizomi, potevo sbizzarrirmi anche su quella dei tubini attillatissimi, che ovviamente l’ex tentatrice si può ampiamente permettere ma fanno un po’ troppo Valeria Marini per i miei gusti. Trovo che la Castagnoli sia davvero una ragazza bellissima, ma la preferisco in una versione acqua e sapone, piuttosto che quando gioca a fare la sosia di Victoria Silvstedt. Mi piace con il capello mosso, con una semplice gonna nera e una maglia – accollatissima – in tinta, lo stivaletto e la borsa rossa a contrasto. Voto: 7,5. Semplice e deliziosa.