Anticipazioni ‘Uomini e Donne’: Trono over 14/09

Di Chia - 14 settembre 2016 19:09:20

Anticipazioni 'Uomini e Donne'

Oggi pomeriggio si sono registrate le nuove puntate del Trono over di Uomini e Donne. Da MariaDeFilippi.mediaset.it eccovi le anticipazioni:

Oggi, Mercoledì 14 Settembre, si sono registrate le nuove puntate degli Over.

Maria saluta una Tina in rosa e sorridente, spiega che attende con ansia una persona a cui è molto legata, Gemma, sempre più celebre tanto che è stata prodotta, in America, una bambola con le sue fattezze che ha sconfitta la mitica Barbie, e Tina la porta in studio: si chiama Gems! Segue un filmato con il riepilogo di quanto successo nella precedente puntata (anticipazione 7/9) e cui segue un altro video con i commenti post puntata di Gemma; lei e Marco si sono incontrati nuovamente per una cena, lui le dice parole affettuose alle quali lei sembra non crede e ammette un sentimento per lei “abbastanza forte” e aggiunge che non ha paura di sbilanciarsi e le dice di avere fiducia in lui. Tina nota che solo una settimana fa piangeva per “le more” con Giorgio e ora non vuole che si parli di amicizia con Marco… Gemma entra indossando un abito di pizzo nero – un po’ flamenco con stacco di coscia – dice Gianni e subito fra le due donne s’innesca la solita inesauribile polemica che le vedi rivali, Gemma se la prende anche con Giorgio che rideva durante l’esterna, lui replica secco che ride di quello che vuole e le consiglia – stai nel tuo brodo – , Gemma lo invita a non tirarla in ballo in varie interviste, ma i toni si accendono inesorabilmente e Tina non nasconde la sua insofferenza e lascia lo studio, mentre Gianni sospetta che si sia montata un po’ la testa, visto che è solo lei a parlare di giornali e di interviste, dal parterre di signore si levano voci pro e contro di lei.

Gemma ha raggiunto Marco e ha passato il fine settimana con lui; quando Marco entra riceve un corno portafortuna da Tina ma lui dice subito che è stato tutto bello e fresco -sì ma come?- chiede Tina, Marco racconta come sono trascorse le due giornate in assoluta serenità, ma hanno dormito separati, ci sono stati teneri baci al tramonto ma – non avvitati – – come madre e figlio insomma – chiosa Tina, Marco va cauto, anche a causa di delusioni passate, non è un centometrista ma aggiunge anche che la “ vorrebbe possedere”! Entrambi i protagonisti dicono di voler continuare la conoscenza e ballano insieme; secondo Gianni lei non ha lo stesso trasporto che aveva con Giorgio e se racconta, anche a se stessa, cose a cui vuole credere e Gemma spiega che mentre ballavano gli ha chiesto se aveva capito il senso del “momento delle more” così Tina dice a Maria che ha fatto un video anche lei… con Gianni, il filmato li vede nei panni di Cappuccetto Rosso e un bel contadino, segue un altro piccolo contributo che illustra le lacrime di Gemma quando ha parlato di more e di nuovo la polemica torna alle origini.

Secondo Laura forse Giorgio ha rosicato dopo la prima esterna con Marco perché ha fatto paragoni con l’esterna con Marco, lui ribatte che è contento se per Gemma le cose vanno bene e non vuole essere tirato in mezzo in questa storia, ma Laura insiste – cosa hai fatto per lei per farla stare bene? – e Giorgio si secca davvero e con toni concitati vuole chiudere la questione. Tinì è stupita: ha sentito Gemma parlare solo e sempre di Giorgio e si chiede cosa possa provare Marco, ma lui la prende serenamente, secondo Tina perché non è coinvolto veramente, Giorgio invece è stufo e non sopporta più queste chiacchiere.

Luca al centro davanti a Valentina e Silva, la prima è piuttosto accesa nel dire che non è l’uomo per lei, visto che ha risposto ai suoi messaggi con freddezza quasi “lavorativa”, lei sa quello che vuole e non lo trova in lui, lui si dice sintetico e fatto così, lei chiude e lui si accoda ma si dice anche dispiaciuto; con Silva è tutto più tranquillo, si sentono a sere alterne per conversazioni più dettagliate e questa sera usciranno a cena insieme, ballano insieme, balla anche Tina dalle quinte, un sensuale movimento di spalle rivolto a Gianni, così e Maria le chiede il bis.

Alberto si era “incapricciato” di Mimì ma dopo il suo diniego si accorge di Annamaria e un  filmato li coglie nella loro esterna: un giro turistico per Roma con guida a cui segue il break-aperitivo per confrontarsi sulle reciproche abitudini e sembrano proprio trovarsi; eccoli in studio e lui, che guida una fiammante Porsche, conferma il piacere del loro incontro ma lei lo vorrebbe un poco più in carne e se non prende due chiletti… non lo vuole più, intanto però ballano insieme.

Un video riepiloga quanto accaduto tra Francesco T. e Aurora, una storia che si è chiusa la scorsa settimana per dissidi comportamentali, oggi spiega che la signora era gelosa delle tante telefonate che gli arrivavano in quanto “personaggio pubblico” e non accettava mai di andare a casa per stare più vicini, i figli decidevano per lei; Maria oggi spiega che lui non vuole che partecipi per conoscere altri signori e Francesco precisa che lui voleva frequentarla liberamente per il paese ma non voleva lasciare il programma, così Maria aggiunge che Aurora torna in trasmissione per conoscere un altro signore; nel frattempo però i due hanno passato un “waking” insieme al mare, ma anche questo è motivo di discussione, lei non ha apprezzato alcuni suoi comportamenti. Francesco è molto arrabbiato ma Aurora vuole restare nel programma; lei si è sentita a lungo con Gennaro, lei lo apprezza molto ma lo vorrebbe più della sua età, Tina pensa che abbia usato Francesco T. per venire in trasmissione ma Aurora nega con decisione ma lei balla con lui – è solo un ballo Francesco – chiosa Maria.

Due nuove signore sono venute per conoscere Giorgio, un video propone il loro primo incontro in un salottino, sono Silvia D. che arriva da Verona ma lui la ringrazia e congeda, mentre Tiziana, siciliana rimane e oggi entra in studio per raccontare che si sono sentiti per tutta la settimana, le piace tutto di lui e pensa che si assomiglino; anche lui l’apprezza trovandola molto viva e decisa, se possibile si vedranno questa sera e lei aggiunge – mi va a sangue -.

Una battuta di Gemma scatena una nuova reazione di Tina, Gemma vorrebbe un intervento di Marco che non si esprime nella questione e allora lui spiega che il suo primo obbiettivo è stare bene con se stesso e non ama litigare, quindi Giorgio balla con Silvia.

Dopo una crostata di more che Tina offre a Giorgio, Maria invita Ruggero al centro e davanti a lui quattro sedie per Valentina, Laura, Benedetta e Anna; lei è stata piacevolmente colpita, lui vuole continuare a conoscerla per parlare d’altro che non sia ‘Uomini e Donne’, lei però si innervosisce e lo accusa di incoerenza; con Benedetta bene ma la disturba poco visto che ha tre figlie lei lo considera molto stimolante; Valentina lo considera disponibile e impegnativo è, per ora, l’unico che le suscita la voglia di conoscerlo, Luca non sembra contento della cosa, anche Laura ha qualche rimostranza da fare, non pensava di essere in così numerosa compagnia tuttavia uscirà a cena con lui, Benedetta si autoelimina e Anna prende tempo, Ruggero balla con Valentina che lo ha difeso a spada tratta… Laura rinuncia alla cena.

Benché viva lontana, Adriana piace a Fausto e, dopo un infelice inizio, stanno continuando la conoscenza e mentre ballano lui le accarezza dolcemente il viso.

Elena e Dario si stanno conoscendo, sono usciti a cena e lei si dice contenta, lo trova persona piacevole, lui aveva ricevuto la richiesta di quattro signore ma ha scelto di incontrare lei, Gianni li trova molto belli.

Giuseppe e Mimì si sono incontrati a Trani, hanno passato la giornata insieme e hanno cenato insieme ma lei gli avrebbe detto che se si “incastravano” sarebbero stati costretti a lasciare la trasmissione, mentre lui sarebbe pronto a farlo anche dopo un giorno perché si sente solo e a casa e spesso gli capita di piangere per questo; Mimì replica che è un uomo “fantasioso” e i suoi racconti non corrispondono ai fatti, per esempio racconta che lei voleva sedurlo quando invece non le piace, parla di disponibilità economiche enormi per poi cadere in storie di miseria umana, insomma due versioni fortemente contrastanti di cui forse si capirà più in là.