‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata di oggi del Trono classico

Trono classico

E’ bastata mezza puntata ed io ho già sbavato per uno dei tronisti, mi sono innamorata della tronista e ho una mega big ship. Non male come inizio!

Dunque, partiamo subito da una impressione iniziale sui tronisti. Riccardo Gismondi, per quanto mi riguarda, parte con un deficit rilevante: non mi attizza. Bellissimo ragazzo, eh, ci mancherebbe altro, ma ha un visetto troppo pulito, quella peluria a chiazze tipica degli adolescenti… insomma, forse sono diventata troppo vecchia per un certo target di tronisti. A suo vantaggio, però, giocano i dati della passata stagione quando i due tronisti che meno mi piacevano fisicamente, Damante e Branzani, alla fine hanno fatto dei signori troni e mi hanno regalato due bellissime ship per cui, insomma, il Gismondi potrebbe continuare la tradizione. Me lo auguro e, soprattutto, glielo auguro. Al momento resto tra lo scettico e il disinteressato. Conquistami, Riccardino.

Clarissa Marchese. Beh. Io punto moltissimo su di lei, ve lo dico. Tendenzialmente è raro che mi appassioni ad un trono femminile, anzi non esagero se dico che fino ad ora nessun trono femminile, anche quelli che tutto sommato non mi sono dispiaciuti, sono davvero riusciti a coinvolgermi al punto da farmi venir voglia di, per esempio, rivedere un’esterna. Mai successo. Nemmeno col trono della Cilia che domani porterà ad un matrimonio ed in cui peraltro lei ha scelto il corteggiatore per cui ‘tifavo’. Questo perché trovo che tendenzialmente i troni femminili siano noiosi, le troniste perdono la capoccia dopo la prima esterna col belloccio di turno e si passa tutto il trono a capire se il belloccio se la fili o meno facendo si che praticamente lui diventi il tronista e la tronista si auto-declassi a corteggiatrice.

E la cosa triste è che, tolte la Cilia e la Pisano, la storia dei troni femminili ci insegna che in linea di massima il belloccio di turno è praticamente sempre una mega sòla al quale della tronista fregavacazzissimi. Ecco, io spero che Clarissa possa cambiare la storia. E lo spero perché, oh, io fatico davvero a pensare che un uomo di fronte a lei non si invaghisca. Personalmente la trovo una delle troniste più belle, se non la più bella, mai salita sul trono. Oltre alla bellezza puramente estetica ha fascino e femminilità da vendere, oggi quando è scesa da quelle scale era semplicemente luminosa, un concentrato di sensualità ed eleganza che un altro po’, a guardarla, arrossivo io da casa. Insomma se ‘sti corteggiatori nun ce cascano nemmeno con una come Clarissa io davvero alzo le mani. E’ anche vero che comunque tanta bellezza e femminilità hanno bisogno di essere accompagnate da un carattere forte ed intrigante. Insomma, detta papale papale, spero che Clarissa non sia la classica tronista che va in bambola dopo mezza puntata e si imbimbominchisce al punto da perdere anche tutto quel fascino che madre natura le ha donato. Dai, bella, puoi farcela! Confido in te! Se non ci riscatta nemmeno una come te la situazione per noi donne è più grave di quel che pensiamo.

Claudio D’Angelo. Beh. Io il suo trono l’ho chiesto a gran voce già ai tempi di Temptation Island e la redazione mi ha accontentata per cui al momento non posso che essere iper entusiasta di vederlo lì sul seggiolone rosso. Diversamente da Riccardo il D’Angelo mi attizza anche in un fermo immagine sfocato. Lo trovo proprio uomo, ed evidentemente ormai ho fatto quel famoso salto della quaglia per cui i ragazzi non mi interessano più, o uomini o niente. Claudio ha un lavoro da adulto, una vita adulta, responsabilità da adulto… e poi, oh, si porta dietro quell’aura Passarelliana che me lo ha fatto amare dal primo istante. Claudio, io non so se tu ti rendi conto di quanto è enorme il paragone col Passarelli. Il Passarelli è TUTTO. Ed io ti sto accostando a lui. Vedi di essere all’altezza, per piacere.

Ed infine Claudio Sona. Niente, io questo ragazzo lo trovo dolcissimo. Oltre alla bellezza oggettiva e visibile a tutti, la cosa che più mi colpisce di lui è il sorriso. Un sorriso dolce, il sorriso disarmante di una persona buona. Insomma, non lo conosciamo ancora e magari tra un mese scopriremo che è il più stronzo dello stivale intero, ma al momento, “a pelle”, io l’ho adottato. Sorriso illuminante, sguardo buono, un mix sufficiente per farmi pensare che non possa proprio essere una cattiva persona.

E veniamo, infine, al tasto dolente: la mega big ship che mi è partita istantaneamente non appena si è presentato Mario Serpa e Claudio lo ha guardato come potete vedere nel fermo immagine nella gallery qui sotto. Si, si, lo so che è presto per tifare già per una coppia ma le ship sono così, partono perché le senti a pelle, poi magari ti sbagli pure, eh, però sono irrazionali e non le puoi controllare. Confessione time: io Mario lo avevo già adocchiato nel preparare, qualche settimana fa, un post sui corteggiatori di Claudio, mi era molto piaciuto proprio a livello estetico, moro, occhi profondi, sorriso perfetto, sembra uno di quegli attori bellissimi che appaiono nei film indiani. Insomma, a mio gusto, bono da morire. Vederlo oggi “in movimento” ha confermato la mia impressione (nelle foto su Instagram siamo sempre tutti magicamente fighi quindi finché non ho la riprova resto col dubbio) e vedere quello scambio di sguardi tra lui e Claudio ha fatto tutto il resto. In preda sin da subito alla ship Clamario sono persino andata a leggere le anticipazioni delle puntate già registrate: io non leggo MAI le anticipazioni delle prime puntate dei vari troni, lo trovo noioso non conoscendo ancora i personaggi. Beh, in questo caso le ho lette e ho visto pure che il Sona continua a portare fuori Mario per cui, beh, forse la mia sensazione a pelle questa volta non è stata sbagliata…

Parentesi finale per Temptation Island con il confronto tra Roberto Ranieri e Valeria Vassallo che ci conferma una delle grandi verità della vita: finisce una storia, la donna si dispera, l’uomo se ne frega. Passa del tempo. La donna volta pagina e se ne frega, l’uomo ci ripensa e si dispera. Adoro.

Video della puntata: Puntata intera Riccardo: il nuovo tronistaClarissa: la nuova tronistaClaudio: il nuovo tronistaClaudio D. : il nuovo tronistaClarissa al primo speed dateClaudio al primo speed dateClaudio D. e Riccardo al primo speed dateRoberto e Valeria: l’incontro

About Isa

33 commenti

  1. Aaaahh non vedo l’ora di vedere la puntata su witty!!
    Nel frattempo – avendo visto solo i video di presentazione dei tronisti – posso dire che Claudio di TI ha una casa da serial killer? (…e stendiamo un velo sul letto rotondo….)

    • Incredibile. Io ho pensato all’appartamento di Bateman (American psyco)

      • OT per Lucina – finito Nesbo? – e per chi ama le detective story… questa estate ho scoperto Nesser… vale la pena leggerlo! Ha una prosa essenziale ma al tempo stesso raffinata (è stato paragonato a Simenon), e non risulta deprimente nonostante i temi scabrosi (anzi, non so come mai l’effetto su di me è addirittura rasserenante…). La prima serie è quella del commissario Van Veeteren e ha un impianto classico molto veloce (“Carambole” è il titolo che ha ricevuto anche un premio letterario), mentre il secondo ciclo vede al centro delle indagini l’ispettore italo-svedese Barbarotti, e con lui l’etichetta “gialli” diventa limitante, per introspezione si tratta di romanzi a tuttotondo (se non viene seguito metodicamente l’ordine cronologico, “Era tutta un’altra storia” direi che è il migliore). Oltretutto sia il commissario che l’ispettore hanno una vena ironica davvero simpatica e priva di cinismo.

        • Nesser non lo conosco ma domani corro alla Feltrinelli. Mi fido dell tuo giudizio.

          Consiglio Manzini, per restare in giallo. Carino.
          Fra l’altro, ho scoperto che in tv l’ispettore Rocco Schiavone sarà interpretato da Marco Giallini e questo mi ha reso il racconto, no so dirti perché, ancora più gradevole.
          Grazie, un bacio.

          • Lucina, grazie per la dritta, me lo scaricherò nel Kindle… un bacio a te!

            (non conoscevo Marco Giallini e sono andata a vedere che faccia ha… così potrò immaginarmi al meglio Rocco Schiavone… 😉 😀 )

          • E’ un piacere.
            Con Juless e Coen capitava spesso di darci qualche dritta.
            Così ho scoperto Wallace e altri autori interessanti.
            Alla prossima!

          • Eh, io purtroppo non c’ero ai tempi d’oro… ma alla prossima senz’altro!

  2. punto sul trono femminile quest’anno!! clarissa è una bomba megagalattica che anche il più stronzo degli uomini perderebbe la testa dietro al suo fascino e sensualità! Riccardo lo trovo un ragazzetto.. ma potrebbe fare un bel trono.. Non gioisco per Claudio d’Angelo sul trono, perche mi stava sul cavolo gia al tempo di TI.. mentre Sona.. che ve devo di.. un dolcetto che solo a guardarlo mi viene il diabete ??
    Dai, quest’anno potremmo passare dal team #mainagioia al team #4gioie.. perche per me tutti e quattro potrebbero regalarci bellissimi troni.
    Spero pero che anche i/le corteggiatori/corteggiatrici siano all’altezza perchè per fare un buon trono c’è bisogno anche della loro parte!

  3. Quoto tutta la parte su Clarissa e il trono femminile. Solo che i corteggiatori li ho trovati molto deludenti dal punto di vista estetico. Forse si salva solo il ragazzo che si è presentato per primo, ma comunque nessuno è alla sua altezza.
    Eppure l’Italia è piena di bei ragazzi, non era difficile trovarne una ventina più carini. E dubito che non si siano presentati ai casting. Comunque magari poi qualcuno spiccherà per carattere e il lato estetico passerà in secondo piano. Anch’io confido in Clarissa per farmi appassionare per la prima volta a un trono femminile.
    Su Riccardo e Claudio la pensiamo nel senso opposto. Claudio è sicuramente un bel ragazzo, ma non mi emoziona. Non mi faceva impazzire a a TI e confermo che non mi attizza.
    Invece trovo molto più carino e interessante Riccardo, anche se più ragazzino e sicuramente più stronzetto.
    Claudio S. mi sembra molto dolce, forse anche troppo.
    In generale sono quattro tronisti che mi soddisfano, a differenza dei primi troni della scorsa stagione. Speriamo non deludano.

  4. Promossa sia la ragazza, bellissima, sia il giocatore di basket, sulla fiducia.

    Il tronista di georgette odora di tarocco a chilometri di distanza.

    Del tronista gay mi urta il sorriso alla Gianni Sperti a 546 denti finti, ma a parte questo per il momento non c’è male.

    Sono lieto che sul trono non ci sia quel guitto tatuato che corteggiava Ludovica. Temevo di trovarlo sul trono più di quanto tema un rendez vous con l’agenzia delle entrate.

  5. I tronisti mi sembrano tutti bravi ragazzi.
    Riccardo secondo me però non ha un bel carattere, mi sembra soffra un po’ la competizione e il non essere al centro della scena. D’altronde ha 21 anni.
    Claudio D. Mi piaceva già a TI quindi promosso, un gran signore. Peccato lo scivolone Georgette, diciamo che era il ruolo vah.
    Clarissa super promossa. Bella intelligente dolce misurata. Ha 22 anni ma mi sembra una persona ben definita, non penso deluderà.
    Claudio dolcissimo. Il primo corteggiatore mi ha emozionato cosa che non capitava da tempo

  6. Clarissa è veramente bellissima,mi è piaciuto molto anche il suo sguardo disgustato nel sentir parlare Roberto..promette, promette la ragazza.Il racconto di Claudio S,invece, è troppo intriso di buonismo ..non credo mai a queste famiglie Deamicisiane perfette nei rapporti anche quando gli cade il soffitto in testa.Con Claudio D sono ancora in fase di studio.Il piccolo Riccardo, invece, secondo me, ha carattere da vendere,mi è bastato vedere come ha messo in riga la De Pippis quando non gli ha dato il tempo di dire la sua.

  7. Io Sona non riesco a guardarlo….è troppo uguale al Gallella! Non potrò mai trovarlo credibile ???

  8. Hanno avuto la buona idea di mettere un ragazzino e un uomo,
    per accontentare un po’ tutte, almeno a livello di testa (spero) e argomenti.

    Concordo sulla bellezza di Clarissa.
    Troppo presto per avere un’idea della persona.

  9. Brava Isa! Ti stra-quoto!
    Flash bruttissimo, Claudio S. ha lo stesso sorriso di Dolcenera (che io oooodio)!
    Dai che promettono bene quest’anno, a me son piaciuti tutti e quattro 🙂

  10. Le prime volte – qualunque cosa riguardino, programmi televisivi inclusi – hanno in sé qualcosa di irripetibile, basato su fattori cruciali quali appunto la novità e l’inesperienza, l’insicurezza, lo sperimentalismo (basti pensare alla differenza fra il primo GF – che io purtroppo ho perso – e le edizioni successive, dichiarate all’unanimità senz’altro più tattiche… o altro esempio evidente, giocando in casa, il candore degli over agli inizi – quando era innocente persino Gemma! – trasformato poi in ambizioni da Pieroduesedute e serate organizzate…): ecco perché penso che l’inaugurazione del trono gay meriti grande attenzione e possa offrire spunti di particolare interesse (verrà purtroppo il giorno, in edizioni future, in cui più nessuno dei partecipanti riterrà necessario spiegare com’è andata la rivelazione in famiglia… il che per certi versi sarà buon indice di uno sdoganamento completo della questione, ma per altri versi – o “effetti collaterali” – ci sarà il rischio, per noi che guardiamo, di ravvisare gli stessi vizi insiti nelle versioni classiche ormai smaliziate (i cliché, le pose, i capricci da primedonne, gli esiti scontati… e i manager, gli accordi, il business…). Insomma, davvero mi aspetto tanto da Claudio! (e se i dettagli fanno la differenza, già solo nello speed date odierno ho notato e molto apprezzato l’attenzione e la sensibilità con cui si poneva nei confronti dei ragazzi seduti di fronte a lui).

    Quanto agli altri, Riccardo è un peperino e Claudio mi pare sempre che non pecchi né quanto a forma né a contenuti, perciò mi auguro solo riescano ad individuare le corteggiatrici “giuste”, dato che almeno un terzo della riuscita dei troni reputo sia da attribuire sempre e comunque alla controparte.

    Infine Clarissa. Nel video di presentazione ha dichiarato di non essersi mai davvero innamorata, e questo a me suona un tantino inquietante (detto da chiunque, ma a maggior ragione se a dirlo è una donna), però in tal caso dovrebbe perlomeno rivelarsi un osso duro davvero, così come auspicato da Isa (e scongiurando quindi Munafò la Vendetta 2!), anche se in realtà sospetto sia stata solo un po’ sfortunata in fatto di incontri e non abbia trovato fino ad ora chi avesse sufficiente talento in quell’ambito lì… (posso scrivere questa cosa nel blog, vero? O avrei dovuto aspettare che passasse la mezzanotte? 😀 ).

  11. è un po’ troppo presto per esprimesi all’inizio tutti sembrano tosti. Clarissa è migliorata tantissimo rispetto a quando era a Miss Italia, io la ricordavo con 4 capelli in testa…invece adesso sembra avere una capigliatura folta e naturale boh! Bellissima ragazza se fosse stata truccata un po’ meglio sarebbe stata ancora più bella. Belli anche i ragazzi io mi schiero con Isa nel team ClaudioDmiattizza 😀 forse un po’ impostato e costruito il video di presentazione ma s’sto Claudio mi sembra bono come il pane. Anche l’altro Claudio è un bel ragazzo un sorriso un po’ da Joker ma bello.
    Capitolo Roberto&Valeria: lui pessimo, lei meno sciapa del solito, speriamo non si ricreda sulla sua decisione di non riprendere alcun tipo di rapporto neanche con sms aspetto la puntata di domani perchè secondo me con questi 2 non è finita

  12. clarissa sarà anche bellissima ma da un confronto con miss italia di due anni fa sembra che si stia parlando di due persone diverse… rifattina la ragazza?!?

  13. Mamma mia Isa appena ho visto Mario e Claudio mi è partita una ship che mezza basta…sono partita per la tangente proprio!

    Clarissa no. Un grande no. Non mi piace,ho odiato il suo rossetto e amato la sua gonna,ma è proprio un grande no,impostata,c’hai 22 anni….smollati un po’.

  14. non capisco l’entusiasmo smisurato per clarissa, mi è sembrata una presentazione normalissima…invece, anche se non è il mio tipo ed è troppo piccolino, mi è piaciuto Riccardo, sembra in grado di rispondere a tono a Tina&co. Claudio ex TI troppo impostato, l’altro Claudio sembra un bravo ragazzo. Vedremo!

  15. Clarissa e’ indubbiamente bellissima e per ora mi e’ piaciuta (a parte la matita del rossetto piazzata ben al di fuori del contorno delle labbra, nel video di presentazione).
    L’unica obiezione che sollevo e’ che sia un po’ troppo brava ragazza, un po’ troppo sincera. Avrei preferito una piu’ stronzetta e strategica perche’ le brave / sincere si fanno sgamare subito e finiscono spesso per avere un percorZo troppo delineato, mentre una che confonde le acque e se li limona tutti (o nessuno) non mi sarebbe dispiaciuta ecco.
    I tre maschietti mi piacciono per ora, nonostante Claudio di TI mi sia sembrato esageratamente impostato.

Inserisci un commento

Not using HHVM