‘Pechino Express 5’, i #Socialisti Alessandro Tenace e Alessio Stigliano si raccontano: “Quest’avventura l’abbiamo vissuta come una vacanza, forse per questo siamo stati i meno competitivi!”

Alessandro Tenace e Alessio Stigliano

Sono indubbiamente tra le rivelazioni di quest’ultima edizione di Pechino Express Alessandro Tenace e Alessio Stigliano, i #Socialisti del reality show condotto da Costantino della Gherardesca che a quanto pare sono arrivati fino alle fasi finali del programma (QUI le immagini spoiler).

“Per chi non ci conosce saremo volti nuovi e speriamo di risultare simpatici!”

È questo che Alessio ha raccontato alle pagine di Nuovo Tv, e a lui ha subito fatto eco il suo collega:

“Anche le casalinghe sapranno chi siamo. Io ho due sogni: conquistare il mondo gay e quello delle casalinghe. Certo, diventare l’icona delle casalinghe gay sarebbe la cosa più bella della mia vita!”

Sempre Tenace, futuro ingegnere, ha raccontato l’inizio della loro amicizia:

“È stata mia madre a raccontarmi quest’aneddoto: ero in un parco e avevo un pupazzetto dei Power Rangers di cui ero molto geloso. Ale si è avvicinato per afferrarlo e io gli ho dato un morso!”

E Alessio, che studia per diventare architetto, ha replicato con l’ironia che li contraddistingue:

“Ho sanguinato, ma il pupazzo è ancora mio. Lo conservo gelosamente in una teca!”

Nati artisticamente nel 2013, i The Show sono ormai un fenomeno web, grazie al loro canale YouTube che conta centinaia di migliaia di iscritti e testimonia gli irriverenti scherzi e le gag del duo milanese, che in quest’intervista ha espresso tutto il suo entusiasmo per quest’avventura che l’ha visto coinvolto:

“Come se fossimo in vacanza in un villaggio turistico itinerante. Forse siamo stati i meno competitivi proprio perché volevamo divertirci. È stato stancante, certo. Ma ne è valsa la pena. Anzi, saremmo volentieri rimasti per continuare il percorso per un intero anno! (…) In Centro America la gente è gentile e di cuore. Nessuno si è tirato indietro: per noi è stato come vivere in una pensione a cinque stelle. Forse perché siamo abituati a ‘scroccare’ pranzi e cene. Solitamente a mia nonna, ma a turno anche a mamme, sorelle, fratelli o amici. Ci odiano tutti a Rogoredo!”

E voi come avete trovato Alessandro Tenace e Alessio Stigliano nella prima puntata di Pechino Express?