‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata di oggi del Trono over

Di Chia - 23 settembre 2016 19:09:06

Trono over

Ah, quanto je scoccia a Giorgio Manetti che Gemma Galgani -finalmente, oserei dire- lo stia archiviando, mamma mia!

Lui che è arrivato a Uomini e Donne puntando subito la dama più discussa del parterre femminile, e con poco sforzo -vista la rapidità di quest’ultima nel cadere sognante ai piedi di qualsiasi uomo le faccia mezzo complimento- ha imbastito con lei una pseudo relazione fatta di molti approcci fisici (sui quali, noncurante degli stomaci dei telespettatori più deboli, non ha mai mancato di delucidarci con dovizia di particolari) e di ben pochi sentimenti (fatta eccezione per la compassione, probabilmente) campando per otto lunghi mesi sotto l’occhio vigile della lucetta rossa, lui che poi ha tirato avanti per altri otto mesi grazie all’ormai celebre rottura del 4 settembre 2015 che è caduta a pennello (cucendogli addosso il vestitino da vittima della strega cattiva che senza alcuna avvisaglia gli ha spezzato il cuore seppur privo di amore) e gli ha permesso di sedere a centro studio da settembre a maggio blaterando sciocchezze per almeno un’ora buona a registrazione, lui che -in parole povere- senza di lei sarebbe rimasto solo un triste ed anonimo 60enne il cui unico vanto è di non essersi mai innamorato nella vita… come può accettare che lei ora stia voltando pagina e stia iniziando a dedicare ad un altro quei sorrisetti ebeti che fino al 3 giugno regalava solo a lui?

Quanto mi diverto nel vederlo annaspare per cercare un aggancio random ed introdursi così nei discorsi della parte iniziale della trasmissione, quella stessa parte che dopo mesi di onorato servizio ormai non è più appannaggio suo, non lo potete capire. Gli sono giusto rimaste le more e le leccate al fondoschiena di Tina Cipollari, povero. Poi te credo che si infervora, diventa rosso in tinta con la giacca sobria che indossa ed è costretto ad alzarsi e andare incontro alla Galgani sbraitando… che je tocca fa per campà!

Sia chiaro, a me quel Marco sembra credibile quanto lo sono io quando al ristorante ordino l’insalatina scondita, però al momento è una ventata d’aria fresca, quasi gelida rispetto a quel puzzo di chiuso stile casa al mare la prima volta che ci entri dopo mesi che emanava George.

E ADORO che Gemma sia tornata a regalarci quelle espressioni da bimbaminkia alla prima cotta che solo lei sa sfoderare sin dal primo incontro, adoro che abbia rispolverato le sue folli ed intoccabili emozioni con cui ci sfrantuma volentieri le balle e che sia pronta a gettarsi a pesce sulla nuova preda in attesa della prossima fregatura.

Vado a ordinare su eBay una fornitura annuale di pop corn per me, e una di bastoncini da rosicchiare per George. Che ne farà di fatica per stare a centro studio per più di sei minuti, ora, con quelle tizie sconnesse che chiamano per conoscerlo. Arevuà, Gabbiano.

Video dalla puntata: Puntata intera“Gems”Gemma a tutto campo – Valentina Vs. Laura“Vorrei possederla…”Il tempo delle more, reloaded – Bionde all’attacco