Alvaro Morte ospite a ‘Verissimo’: “Dopo la partenza di Aurora Castro, ecco a chi si legherà il mio Lucas Moliner nelle prossime puntate de ‘Il Segreto’!”

Alvaro Morte

Ospite a Verissimo ieri è stato Alvaro Morte, interprete ne Il Segreto di Lucas Moliner, uno degli ingressi più recenti nel cast della soap spagnola in onda tutti i giorni su Canale 5.

Attore di teatro, oltre che di tv, Alvaro, dopo aver spiegato ad un’incuriosita Silvia Toffanin l’origine del suo ‘nome d’arte’, precisando che il significato iberico del suo cognome è molto meno profondo e importante del suo corrispettivo italiano, ha rivelato di essere papà di due gemelli che gli hanno decisamente stravolto la vita:

“La mia vita è cambiata completamente, perché all’improvviso le tue priorità di vita cambiano totalmente e la cosa più importante diventano loro! C’è tutto uno scombussolamento interiore che ti rende felice, che ti fa crescere”.

Interrogato sul suo personaggio,, Morte ha spiegato che anche lui ha un lato oscuro:

“Ne ‘Il Segreto’ tutti nascondono un segreto! Senz’altro Lucas è un personaggio buono, puro, nel senso che quando hanno voluto addentrarlo nella serie, con Aurora ha vissuto un momento felicissimo ma poi il personaggio di Lucas è cresciuto e gli sceneggiatori hanno deciso che aveva dei lati oscuri…”

E ha svelato che col tempo il dottore di Puente Viejo si mostrerà più rude e più di carattere, rivelando quali sono le difficoltà che si incontrano nell’interpretare un medico:

“È una sfida quella di interpretare un medico perché il linguaggio di Puente Viejo è già complicato di per sé, perché è uno spagnolo antico, e poi bisogna anche utilizzare uno spagnolo tecnico con parole legate al mondo della medicina, che è ancora più difficile!”

Non sono mancate parole di apprezzamento nei riguardi di Ariadna Gaya, l’attrice che presta il volto ad Aurora Castro, e delle sue doti interpretative:

“È stato molto facile lavorare con Ariadna. (…) Ho fatto diverse fasi di casting e nell’ultima sono arrivato ad Ariadna e già durante il provino si notava la chimica: era molto facile lavorare con lei. È un’attrice meravigliosa, un’attrice di grande qualità e anche come persona, quindi tutto perfetto! (…) Interpretare una pazza è tremendamente difficile, soprattutto se teniamo in considerazione il fatto che il ritmo a cui si gira una serie come ‘Il Segreto’ – noi giriamo tra le 10 e le 20 scene al giorno – non hai il tempo quasi di prenderti il tempo per realizzare quel lavoro, devi risolvere i problemi così, e Ariadna ha dimostrato di saper fare un lavoro incredibile! È davvero difficile interpretare una pazza non seguendo gli stereotipi e fare qualcosa di particolare, come ha fatto lei!”

Alvaro ha anche divertito lo studio con il racconto di un incidente di set di cui è stato protagonista:

“Stavo realizzando una scena con Maria De Nati che interpreta il personaggio di Prado e dovevo arrivare molto di fretta, quando se ne va Aurora. Si voleva far vedere che Lucas è un disastro assoluto senza Aurora e quindi arrivavo con cartelle, fogli… la regista mi aveva chiesto: ‘devi essere più goffo possibile!’. Ho messo un sacco di cose sul tavolo, abbiamo girato una scena, ho messo praticamente una cartellina sulla candela, ha iniziato a prendere fuoco. Io cercavo di continuare ad andare avanti con la scena, perché non la tagliassero, ma alla fine l’assistente di scena ha detto ‘Taglia, taglia’. È stato caotico ma divertente!”

E ha anticipato che dopo la partenza di Aurora sarà molto forte l’avvicinamento a Sol Santacruz, con la quale nascerà un grande amore che culminerà nel matrimonio:

“È vero che il mio personaggio provava un amore molto grande nei confronti di Aurora, ma era un’altra tipologia di amore! Non voglio anticiparvi troppo, ma è vero che c’è quasi un colpo di fulmine, una scintilla quando si incontrano. È importante!”

Di seguito potete vedere la prima parte dell’intervista a Alvaro Morte:

Verissimo - Alvaro Morte
Clicca sull’immagine per vedere il video

QUI e QUI, invece, la seconda parte e il momento delle risposte alle domande dei fan.