‘Grande Fratello Vip’, Clemente Russo si scusa pubblicamente: “Non mi sono riconosciuto nella voce che ha detto le frasi ‘incriminate’!”

Clemente Russo

Clemente Russo è stato forse il personaggio più discusso di queste prime due settimane di Grande Fratello Vip: la prima settimana il pugile casertano aveva attirato su di sé l’attenzione per il derisorio appellativo dato a Bosco Cabos, ‘friariello‘, mentre negli ultimi giorni la polemica era stata ancora più accesa e aveva portato pesanti conseguenze.

A causa delle pesanti dichiarazioni su Simona Ventura, infatti, il Ministero della Giustizia ha richiesto una verifica su Clemente che già ieri sera, appena arrivato nello studio di Ilary Blasi, si è subito scusato con la Ventura e con tutte le donne per le sue gravi dichiarazioni e stamattina ha pubblicato una nota stampa:

“Prendo atto delle reazioni che ha suscitato la mia partecipazione al ‘Grande Fratello Vip’: considerati i toni e le modalità della mia uscita di scena non posso dirmi stupito dei contraccolpi, talvolta dolorosi come pugni sul ring. Proprio per questo, al termine della mia esperienza televisiva, desidero chiarire con profonda convinzione la mia posizione in ordine alla vicenda che mi vede coinvolto per alcune opinioni personali espresse in quella sede. In primo luogo intendo esprimere le mie scuse più sincere verso chiunque si sia sentito offeso o toccato nella propria sensibilità a causa delle mie parole: in particolare nei confronti del Ministro della Giustizia Andrea Orlando, dell’Amministrazione Penitenziaria, di tutti i colleghi del Corpo di Polizia Penitenziaria e infine – ma non per ultime – delle nostre donne, forti e generose come poche. (…) Mi sento estremamente amareggiato per il fatto che la mia attuale posizione personale possa in qualche modo nuocere all’immagine della Polizia Penitenziaria”.

Russo ha dichiarato di non essersi riconosciuto nella Casa del GF Vip:

“Non avevo tenuto in giusto conto le conseguenze di innaturale asocialità nella quale si è inseriti durante la forzata convivenza nella ‘casa’, tanto da non riconoscermi ora nella voce che ha pronunciato le frasi ‘incriminate’. Io mi sento una persona profondamente diversa. Tutti mi conoscono come un atleta che ha fatto della lealtà sportiva il proprio stile di vita cercando di trasmetterla ai ragazzi che si affacciano nelle palestre per trovare una sana risposta alle loro esigenze di riscatto sociale. Sono un marito – e soprattutto un padre – che ama profondamente la propria famiglia e farebbe di tutto per difenderne l’integrità. Questi sono i valori dei quali mi sono sempre fatto portatore, in pubblico e nel privato: in questi mi riconosco e rinnego in questa sede ogni diversa concezione della vita”.

Cosa pensate di queste parole dell’atleta campano?

About Titta

20 commenti

  1. Gli atleti professionisti non dovrebbero partecipare a questi programmi televisivi.
    Lui è un dipendente dello stato, fa parte dei corpi militari e ha fatto un bel pastrocchio, decisamente più grosso di una lite trash De Lellis- Mosetti e delle uscite infelici di Bettarini.

  2. Un po’ troppo comodo paracularsi tramite un comunicato scritto dal suo avvocato. Purtroppo non vengono sospesi dal’arma neanche poliziotti che uccidono per abuso di potere…figuriamoci a uno che ha solo dato aria alla bocca cosa possono fare. Lo metteranno in castigo coi turni di notte

  3. Che non abbia riconosciuto la sua voce, che vuol dire? che era posseduto?? Che inizi l’esorcismo allora.

  4. ciao, avvocatodiclementerusso!

    e vabbè…che doveva fare
    meglio così che lasciare alle frasi genuine sugli allenamenti e l’alimentazione (!!!)

  5. Clemente Russo non metto in dubbio che sia una brava persona, che non abbia mai avuto atteggiamenti di natura violenta verso le donne e che aiuti tanti ragazzini del suo quartiere ma purtroppo e’ il perfetto spaccato di quell’Italia fondamentalmente ignorante che non sa pesare le proprio parole e che vivono ancora nel luogo comune.

    L’ha dimostrato in più discorsi nella casa per poi colmare con queste uscite gravissime ma che “dopotutto non vanno bene perché sei in tv”:
    NO NON VANNO BENE, PUNTO.

    Non si dovrebbe schernire un ragazzo per la propria omosessualità o punire (con la morte!?!?!?!) una donna per un tradimento: sono pensieri che non dovresti proprio avere.
    Mi tradisci? ti lascio.
    Sono gay e vivo la mia sessualità liberamente senza tabu? ma chi sei tu per schernirmi!

    Detto cio spero di non vederlo in tv per molto tempo perché di esempi negativi non ne abbiamo affatto bisogno.

  6. Sicuramente è un bravo ragazzo come detto sopra, probabilmente non abbastanza intelligente da capire che in certe situazioni le parole hanno un peso. Perché diciamo che queste cose non andrebbero dette mai ma soprattutto iniziare a capire che anche come modi di dire sono facilmente fraintendibili aiuterebbe.

    Detto ciò a onor del vero va detto che è stato lui il primo a dire di voler abbandonare la casa per chiarire la situazione, poi che ilary l’abbia interrotto perché ci teneva a fare la scenetta dell’esclusione vabbe. Lui ha subito detto che voleva uscire per chiarire le cose. Almeno di questo gli va dato atto.

  7. Premesso che non voglio scusare nulla nel comportamento di Russo, io ho piuttosto trovato patetico il teatrino montato per fargli la morale. Ilary, ma soprattutto Signorini.
    Se secondo gli autori (e pure secondo me) aveva sbagliato, andava accompagnato alla porta subito, e in silenzio. Stop.
    Ma questo GF Vip è talmente povero di accadimenti che hanno marciato su Russo, Bettarini, e sull’entrata di Giulia.
    Patetici, tutti.

  8. questo è quello che succede a piazzare un ignorante di basso livello culturale come lui in una casa spiata h24.
    e attenzione, “ignorante” in senso buono, eh.
    comunque a me lunedì sera ha fatto morire dal ridere quando, non pensando minimamente alla frase che aveva detto, aveva erroneamente capito di aver insultato in qualche modo il ministro orlando, dicendo che non sapeva manco chi fosse!

  9. Non voglio difenderlo ma da noi al Sud capita molto spesso di dire la frase ” Ti uccido di mazzate!” ( mica lo fai però!)

  10. Ah ora sa chi sia il ministro Orlando? Quanta ignoranza ci sta dietro? Io al posto suo non avrei più parlato e avrei aspettato le sedi giuste…

  11. Con questa espulsione hanno aperto il vaso di Pandora, tutti a chiedere l’eliminazione di X e Y per frasi buttate qua e la.
    Clemente andava espulso settimana scorsa per il comportamneto omofobo

  12. Io sto seguendo il live e mi si sta stringendo il cuore per Asia.. ma nemmeno avesse commesso un omicidio.
    La Casalegno non mi è piaciuta con la sua opinione al Damante su una ragazzina che è coetanea della sua, non me l’aspettavo, credevo in più solidarietà. La Mosetti è una leonessa con la sua cucciola.. e fa bene.

    • Io sono “preoccupata” per asia…oltre ad essere giudicata da tutto il web… ho fatto una visita alla sua pagina fb PRIVATA che ha lasciato aperta e gestita da altri… è piena zeppa di insulti ed offese , le danno della “z…” le dicono che è brutta che è scema di tutto… ho scorso post passati di mesi e anche li con commenti datati a questi giorni pieni di cattiverie. Oltretutto devo dire che la sua bacheca è una tipica bacheca da ragazzina, con qualche foto e qualche link carino…ma anche lì sotto cattiverie a go go.
      Io non so come reggerà una volt uscita,.

    • La Mosetti da madre non avrebbe dovuto sottoporre a tutta questa esposizione mediatica una creatura sì maggiorenne ma evidentemente parecchio indietro in termini di maturità. La tutela di un figlio poco ha a che fare con la rabbia versata contro chi la insulta dopo che questa ha montato teatrini discutibili, la tutela nasce dal non portarsela dietro al GF… ma capisco che per non cadere nel dimenticatoio si possa sacrificare anche un figliolo.
      Le Mosetti sono state messe lì esattamente per ció che si pensava avrebbero “prodotto” e che loro generosamente hanno offerto. Era una storia già scritta dai tempi degli articoletti sui giornali dove le due si confrontavano a colpi di bikini o dove la piccoletta rilasciava dichiarazioni volutamente provocatorie e sopra le righe.
      Non dico che in assoluto certe cose non si possano fare ma devi aver le spalle larghe per reggere il peso delle conseguenze e il cervello per intendere che ci saranno delle conseguenze… se non la figlia, almeno la madre (che conosce a menadito certi meccanismi) avrebbe dovuto evitare invece di sfruttare.
      Mi dispiace ma mi fa rabbia vedere gioventù gettata alle ortiche e forse non riesco ad essere obiettivo.

Inserisci un commento

Not using HHVM