Clemente Russo continua il silenzio stampa, ma a ‘Le Iene’ interviene la moglie: “Mio marito omofobo, maschilista e violento con le donne? Mi viene da ridere! Al ‘GF Vip’ ha partecipato per soldi!”

Le Iene - Clemente Russo e Laura Maddaloni

Continua l’attenzione mediatica riservata a Clemente Russo, il pugile casertano che nel corso della sua partecipazione al Grande Fratello Vip ha fatto notevolmente discutere, prima per il modo in cui ha ironizzato sull’omosessualità di Bosco Cobos e poi per il commento fatto a Stefano Bettarini circa il presunto tradimento di Simona Ventura con Giorgio Gori.

Un commento, quello di Clemente, che gli è costato la squalifica al GF Vip e potrebbe costargli il lavoro nell’Arma della Polizia Penitenziaria, come ha spiegato lui stesso quando è stato raggiunto dalla Iena Giulio Golia nel suo paese.

Dopo averlo incontrato nel bar del paese, Golia è andato insieme all’uomo – che ha dichiarato di non poter ancora rilasciare alcuna dichiarazione in merito all’accaduto – a casa Russo per parlare con la moglie Laura Maddaloni che già sabato era stata ospite a Verissimo (QUI il post con il video). A confermare che Clemente è un bravo papà è stata Rosy, la primogenita della famiglia, che poi è uscita con lui per andare in palestra. Laura, invece, ha prima ribadito di non aver riconosciuto il marito all’interno della Casa del GF Vip:

“Io non ho riconosciuto mio marito lì dentro, ci sono rimasta male innanzitutto come moglie, per quello che insegniamo ai nostri figli. (…) Si è creato un personaggio, perchè era il pagliaccio. Lui, Stefano, Andrea giocavano come ragazzini di 20 anni, si è finita per diventare proprio ragazzi di 20 anni! Però io l’etichetterei come ‘chiacchierata da bar’!”.

E ha poi negato qualsiasi possibilità di violenza da parte dell’uomo:

“Ma sei pazzo?! Assolutamente no! Ma credo che basta guardare me e tre figlie femmine che ha. Potremmo anche non parlare, metterci in fila io e le mie bambine e lui nella vita normale che c’ha una faccia da bombolone, quello che è! Omofobo o maschilista o violento contro le donne, mi viene da ridere a pensare a Clemente, sinceramente. Non lo sto difendendo per la parolaccia che ha detto, però da qui ad etichettarlo è esagerato!”

Mastella, campione olimpico nonché campione del mondo, non ha raggiunto grandi traguardi solo nello sport, ci ha tenuto a precisare la moglie…

Clemente non ha fatto solo grandi cose nello sport, ha dato la sua immagine contro ogni tipo di razzismo, contro ogni tipo di violenza, contro la violenza contro le donne! (…) Sta lì a Scampia ad aiutare mio padre, che tiene Clemente come un figlio, lo dice sempre”.

… che ha svelato cos’ha spinto il marito a partecipare al reality show:

“Il suo è uno sport minore, non ha i soldi di un calciatore. Abbiamo tre figlie, ha 34 anni… andiamo a fare ‘Grande Fratello!'”

Laura ha raccontato che dopo l’uscita dalla Casa è crollato in un fortissimo pianto e ha chiesto scusa alla moglie per ciò che psicologicamente ha dovuto subire fuori. L’inviato del programma di Italia 1 e la Maddaloni si sono poi recati nella palestra in cui lavora il pugile, di proprietà del suocero, raccogliendo ancora testimonianze positive, compresa quella del suocero, il Maestro Gianni Maddaloni:

Clemente non toccherebbe una donna neanche con un fiore, altrimenti non avrei dato mia figlia a lui!”

Di seguito il video del servizio de Le Iene:

le-iene

Clicca sull’immagine per vedere il video

About Titta

Inserisci un commento

Not using HHVM