Roberto Ranieri a IsaeChia.it: “Valeria Vassallo? Spero le propongano il trono di ‘Uomini e Donne’, almeno smetterà di mostrarsi per come non è!”

Dopo 7 lunghi anni di relazione, Roberto Ranieri e Valeria Vassallo avevano deciso di mettere alla prova il loro amore a Temptation Island 3, ma le cose per loro non sono andate sicuramente nel modo più roseo: Roberto, infatti, attratto dalla tentatrice Melissa Castagnoli, si è reso conto di non provare più un forte sentimento nei confronti della fidanzata e, così, in occasione del falò conclusivo, i due si sono separati. Una volta approdati nella vita quotidiana, però, Roberto si è accorto che forse l’amore nei confronti di Valeria non si era spento davvero e ha cercato di riconquistarla, ma è stata lei questa volta a chiudergli tutte le porte e oggi, in esclusiva per noi di IsaeChia.it è il Ranieri a raccontarci quello che è successo e quello che non è successo tra di loro dopo l’ospitata a Uomini e Donne di qualche settimana fa…

Roberto Ranieri

Ciao Roberto! Diverse settimane fa tu e la tua storica ex fidanzata Valeria Vassallo siete stati ospiti in una puntata speciale di Uomini e Donne durante la quale avete avuto modo di confrontarvi dopo il falò finale di Temptation Island 3 che ha visto finire la vostra lunga storia. Successivamente tu hai cambiato idea, ti sei reso conto di provare ancora un sentimento per Valeria e hai cercato di riconquistarla, ma da parte sua hai trovato la porta chiusa. Cos’è successo da allora? E’ cambiato qualcosa? Ciao ragazze! Da allora io ho provato a ricontattarla, mi feci trovare pure in aeroporto agli imbarchi quando lei doveva partire, per provare a parlarle un attimino, ma non c’è stata una grande apertura da parte sua. Mi aveva detto che comunque non appena sarebbe tornata ci saremmo potuti confrontare, ma poi ho saputo che lei fondamentalmente non sapeva come allontanarmi, come farmi capire che non dovevo starle addosso, quindi ho smesso di cercarla e non la sento da più di un mese ormai.

In una recentissima intervista rilasciata a Radio Radio, Valeria ha detto di aver interpretato il tuo riavvicinamento non come volto ad assecondare l’amore che nutri nei suoi confronti veramente, ma per ‘ripulirti la faccia’. Anzi, ha aggiunto “prima o poi mi dovevo svegliare!” Secondo te a cosa si riferisce? Cosa rispondi a queste affermazioni? Mi viene veramente da ridere! Ti posso dire che forse “quando il culo brucia la bocca sbrocca”. Lei mi conosce benissimo e sa che delle critiche me ne frego! Lei mi conosce più di chiunque altro e sa che per carattere “l’acqua mi bagna e il vento mi asciuga!”. Cammino sempre a testa alta, vado sempre dritto per la mia strada e non m’interessa delle critiche. Era lei, semmai, che quando stava con me era sempre preoccupatissima di qualunque passo per come poteva essere interpretato dalle persone. A me non è mai fregato nulla, quindi se ho cercato di riavvicinarmi a lei è stato solo perché il mio cuore mi ha detto di farlo! Poi è vero che ho ricevuto un sacco di critiche, ma così com’è vero che ci sono state davvero tante persone che mi hanno apprezzato per come sono e hanno imparato a volermi bene. Ci può assolutamente stare che lei non si fidi più e non mi creda più, ma da qui a dire determinate cose dopo 7 anni e dopo aver imparato a conoscermi come lei solo mi conosce… credo sia un po’ uscita di testa! A volte, comunque, penso sia anche molto contraddittoria: prima diceva che mi ero fatto risentire per visibilità, quando io, invece, me la sono trovata in un locale strapieno di gente e ho deciso di non avvicinarmi a lei proprio per evitare inutili siparietti e ho aspettato il giorno successivo per farle la sorpresa in aeroporto, quando c’erano al massimo 10 persone; ora dice che mi voglio lavare la faccia per le troppe critiche… ma poi si doveva ‘svegliare’ da cosa? Sì, è vero che dormiva ogni giorno, sia quando uscivamo la sera, sia quando stavamo insieme… allora sì, in questo senso è vero che era ora che si svegliasse…almeno quello! Ma penso di non averle mai fatto mancare nulla dal punto di vista di coppia, sono stato sempre presente, affettuoso, dolce, costante, quindi da cosa ti devi svegliare???

Valeria non ha speso assolutamente parole negative, invece, nei confronti della tentatrice Melissa Castagnoli. Su di lei, infatti, ha detto semplicemente che aveva capito evidentemente quanto tu fossi debole, allora ha provveduto a svolgere il proprio ruolo… Su questo discorso ha pienamente ragione. E’ la verità: Melissa ha capito che ero molto molto debole e ha fatto l’attrice, nel vero senso della parola. E’ stata un po’ anche scorretta, però fondamentalmente era quello che in quel momento doveva fare, quindi pazienza! Poteva farlo impegnandosi un po’ meno, evitando la scritta sul lenzuolo, il bacio, il dirmi che sarebbe uscita con me… però vabbé, era il suo ruolo!

Tu pensi sia davvero convinta a non voler tornare con te? Pensi che il suo amore nei tuoi confronti sia ormai spento o non lo fa per assecondare il volere del pubblico? Io la vedo convintissima a non tornare con me, anche se secondo me mente quando dice di non provare più niente nei miei confronti. Parliamoci chiaro, dopo 7 anni un sentimento non può finire così. D’altro canto, io non la sto più corteggiando, onestamente ad oggi non m’interessa più niente. Penso che lei stia facendo di tutto per farsi credere una persona cambiata, diversa, ma più che altro vuole convincere se stessa di questa cosa. Fondamentalmente, come ha detto nell’intervista, io penso che miri al trono di Uomini e Donne e spero che gliene diano l’opportunità, così questo momento di visibilità magari potrebbe durarle anche di più e almeno la finirebbe di fingersi quella che non è… e saremmo tutti più felici.

Tu, invece, cosa provi nei suoi confronti? Affetto, tanto affetto. Sarei ipocrita a non dirlo. Le voglio veramente un gran bene e guai a chi me la tocca, ora e sempre. Almeno il bene durerà per sempre, quindi che le persone si mettano comode! E poi io ribadisco che se le cose sono andate come sapete, sicuramente parte della colpa è la mia e me ne rammarico, ma anche lei ha sbagliato nei miei confronti…

A cosa ti riferisci? Ci sono stati alcuni atteggiamenti suoi nei miei confronti molto brutti. Già le cose tra di noi non andavano benissimo, ma a dicembre mi sono sentito male, ero a casa sua, alle 2 di notte ho deciso di andare in ospedale e lei, invece, se n’è andata a letto. Da lì l’indomani fui operato d’urgenza, lei venne la mattina dopo, anche se era ovviamente mortificata per avermi fatto andare da solo senza starmi accanto, ma io in quel momento ho sentito che si era rotto qualcosa. Non dico che l’avrei lasciata, ma c’ho pensato molto. Sono stato male e ho provato a darle un’altra possibilità. Poi aggiungici che mancavano il dialogo e il feeling nel periodo successivo, poi mi diagnosticarono una malattia, quindi passai un’altra fase brutta e vi assicuro che non è bello per niente quando la persona che vorresti aver accanto per tutta la tua vita ti lascia solo per andare a dormire.

Tu ad oggi ti senti libero di intraprendere una nuova storia? Hai il cuore libero? Se parliamo di costruire DAVVERO qualcosa d’importante, ho bisogno di tempo. Ora come ora, né sono pronto, né ne ho la voglia. Però la vita è strana: magari oggi ti dico così e tra un mese/due ti racconterò di aver perso la testa per una ragazza. Al momento mi voglio divertire, mi voglio godere la vita e con l’arrivo dell’anno nuovo si vedrà!

Un grosso abbraccio a Fra, a Isa e a Chia, Roberto