‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata di oggi del Trono classico

Trono classico

Ho sempre pensato che a Uomini e Donne a fare davvero la differenza tra un trono avvincente e uno di cui avremmo volentieri fatto a meno non siano mai stati tanto i tronisti quanto i loro corteggiatori: se si ha la fortuna di averne almeno un paio che meritano, e che magari sono pure l’uno l’opposto dell’altro, dare vita ad un percorso appassionante sarà un gioco da ragazzi. Altrimenti puoi essere il tronista migliore della stagione, ma se a contendersi le tue attenzioni trovi solo shampiste sciroccate o palestrati ritardati, manco con tutto l’impegno del mondo potrai risollevare le tue sorti sentimental televisive.

Pensando all’attuale Trono classico, e al fronte maschile in particolare, se a Clarissa Marchese è andata francamente malaccio, tra un Miguel Garau che non la convince affatto, un Simone con il quale sembra fin troppo entusiasta in fin troppo poco tempo per risultare credibile e il deserto dei tartari dietro di loro (ma quei buzzurri seduti sugli sgabelloni là dietro sanno anche parlare, dite, o è chiedere troppo?), a Claudio Sona va meglio, decisamente meglio.

Da Mario Serpa e Francesco Zecchini per finire all’irriducibile Michelangelo, ogni corteggiatore del tronista veronese (chi per un motivo, chi per un altro) mi sembra degno di interesse. Ed è solo un’impressione mia, o le esterne del Trono gay sono ventordici volte più ricche di contenuti ed emozioni rispetto all’esterna media a cui siamo stati abituati per anni?

Mario mi piace moltissimo, e trovo delizioso il gioco di sguardi che si instaura ogni volta tra lui e Claudio, ma oggi l’esterna che più mi ha colpita è stata quella di Francesco: vedere un tronco di legno come lui provare a lasciarsi andare e a raccontare qualcosa di sé al tronista, nel modo più semplice ed empatico possibile, è stato meraviglioso. E a giudicare dagli occhi lucidi del Sona, non sono stata l’unica a pensarla così.

Riguardo all’ormai celebre ex fidanzato dello Zecchini, diventato il cruccio di Claudio che in questo modo ha reso ancora più palese il suo interesse nei confronti del corteggiatore, io credo a Francesco quando dice che è un capitolo chiuso. Di certo una storia durata 5 anni lascia strascichi che non avresti dopo una frequentazione di due mesi, sicuramente un certo affetto latente rimane e spesso anche un pizzico di gelosia reciproca nel vedere quello che è stato il tuo compagno per anni approcciarsi a nuovi partner, ma io la buona fede gliela voglio dare. Ad un carattere chiuso e riservato come il suo, fare un’esterna come quella che abbiamo visto in onda oggi non dev’essere costato poco, ma se lo ha fatto è perché l’interesse verso il tronista c’è e nella puntata odierna si è visto tutto.

Per il resto, vi dirò, il trono di Claudio D’Angelo m’ammoscia abbastanza. Non so ancora se sia colpa della sua eccessiva rigidità e compostezza, o del dualismo tra Ginevra Pisani e Sonia Lorenzini che mi appassiona quanto un documentario sulle lucertole africane. Ma nel dubbio, per ora quoto Tina Cipollari.

Video inediti: Esterna di Claudio e ValentinaEsterna di Claudio ed ElisaEsterna di Clarissa e MarioRiccardo incontra le nuove corteggiatriciClaudio D’Angelo e le nuove corteggiatrici 

Video dalla puntata: Puntata intera“Per me sei… tamarra!” – Michelangelo all’attacco – Esterna di Claudio e MattiaEsterna di Claudio e FrancescoEsterna di Claudio e Mario“Le parole che non mi hai detto” – Esterna di Claudio e Ginevra – Esterna di Claudio e SoniaI proverbi di Tina

About Chia

Inserisci un commento

Not using HHVM