‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata di oggi del Trono over

Di Chia - 18 novembre 2016 19:11:49

trono-over-9

Poi ti credo che il mondo va a rotoli, se la maggior parte delle donne ha quest’insana tendenza a prendersela sempre con l’amante se il marito le tradisce.

Nella puntata del Trono over di Uomini e Donne di oggi non c’erano né mogli né mariti né amanti, certo, ma c’era Giorgio Manetti che, come da suo classico iter, stava silurando le due donne che ultimamente stava sentendo e frequentando, ovvero Simona e Raffaella. Ma questa volta il tutto è suonato ancora più ridicolo del solito visto che la motivazione addotta al suo gesto non era certo qualcosa venuto a galla nei giorni precedenti a quella registrazione, bensì qualcosa che lui sapeva fin dall’inizio della conoscenza con loro, ossia che entrambe hanno figli piccoli che a detta sua le renderebbero meno indipendenti e libere.

E qui è scattato il colpo di genio di Simona la mora, la cui voce si è levata dal parterre femminile e non certo per dare del paracu*o a George, figuriamoci, ma per prendersela con Raffaella che (a detta sua, ovviamente) sapendo che quello dei figli era un problema per lui non lo ha rispettato. Siamo al paradosso, santo cielo.

Qualora fossero state Simona e Raffaella ad aver taciuto al Manetti il loro status di madri avrei potuto capire sia l’intenzione di lui di porre fine alle rispettive frequentazioni sia le eventuali critiche alle dame per mancanza di rispetto, ma qua stiamo parlando di qualcosa che era lapalissiano dall’inizio, quindi l’unico con cui c’era da prendersela era -guarda caso- Giorgio, che si è fatto grazie a loro qualche altra puntata a centro studio e prima che le situazioni diventassero troppo compromettenti le ha salutate con una scusa a caso. Quella sbagliata, però.

Perché se un tizio amante delle donne filiformi chiede a me di uscire non è che mi viene da pensare “Oh, si vede che non si è accorto del culone!“. Quello sta lì, bello pacifico, e mica si può far finta di non vederlo… purtroppo per me. Se un tizio amante delle donne filiformi chiedesse a me di uscire la prima cosa che mi verrebbe da pensare assomiglierebbe di più ad un “Si vede che -oltre al culone- avrà notato anche qualcosa d’altro che lo incuriosisce…“. Quindi è più che normale che se una Simona o una Raffaella racconta a Giorgio di sé, figli compresi, e non si vede congedare subito ma anzi, riceve dall’altra parte input positivi, sia portata a pensare che -nonostante i noti preconcetti sulla prole di cui il Manetti si fa vanto- potrebbe aver fatto un’impressione così buona a chi ha di fronte a tal punto da farlo andare oltre i suoi soliti limiti.

Tutto questo in un mondo logico e coerente, ovviamente, ma a quanto pare non negli studi Elios, dove gli asini volano e i Giorgio Manetti la fanno sempre franca.

Una puntata che era iniziata malissimo, quella di oggi, con il solito Matusalemme che dall’alto della sua incredibile avvenenza si permette di dare a donne molto più interessanti di lui delle grassone o delle befane, ma una gioia me la sono gustata lo stesso: dopo anni e anni in cui le ventenni del Trono classico mi parevano sempre mi nonna, finalmente una cinquantenne come Teresa che sembra mia nipote… Chapeau!

Video dalla puntata: Puntata interaGiovanna si presenta…“Befana Vs. Babbo Natale”Figli… annosa questione!Tinì punzecchia GiorgioIl chiarimentoLe scuse di Luca2 dame per Luca