Lidia Vella ospite in radio sorprende tutti: “Io e Alessandro Calabrese ci sentiamo tutti i giorni e abbiamo dormito insieme!”

Di Titta - 18 dicembre 2016 12:12:33

Alessandro Calabrese e Lidia Vella

La settimana scorsa aveva fatto il giro del web il video di Lidia Vella che, durante la consueta rubrica Love Airline a Non Succederà Più, il programma radiofonico condotto da Giada Di Miceli su Radio Radio, si era commossa parlando della fine della storia con Alessandro Calabrese (QUI il post in cui ve ne abbiamo parlato).

Ieri, invece, durante la stessa rubrica, Lidia ha confidato alla Di Miceli che sarebbe in corso un riavvicinamento con il suo ex:

“Io posso dire quello che mi auguro… nel senso che noi comunque ci sentiamo ogni giorno. Fino a ieri lui è stato qui, poi abbiamo dormito anche insieme, lui ancora quando mi abbraccia si commuove, piange…(…) Siamo stati molto bene insieme. Chiaramente le cose non si sono aggiustate, ma devo dire che io ho speranze ancora, voglio essere positiva. Poi gli amori veri fanno dei giri immensi e poi ritornano, me l’ha insegnato lui, quindi…”

I due avevano preso casa insieme, ma vivono per adesso in due città diverse e nei giorni scorsi il bel romano era tornato a casa per prendere le ultime cose:

“Lui è venuto per prendere delle cose che aveva qui a Milano, però sicuramente c’è stato un riavvicinamento! Non è tutto perduto”

La Vella ha speso per il suo ex solo belle parole:

“È una bellissima persona, quindi se sono stata male e sto ancora male è perché so che cosa sto perdendo!”

E ha svelato che Alessandro non ha mai parlato di mancanza d’amore:

“Non mi ha specificato una cosa del genere. E penso anche che se tu non vuoi più una persona, non cadi in tentazione!”

L’ex gieffina ha poi chiosato:

“Diciamo che è finita, ma non definitivamente!”

Mentre la puntata era in onda, però, Alessandro era nello studio di Uomini e Donne alla corte di Sonia Lorenzini, la nuova tronista, pronto a voltare pagina. Cosa succederà adesso?

Ecco un estratto dell’intervento di Lidia in radio: