Riccardo Gismondi parla della relazione con Camilla Mangiapelo: “A ‘Uomini e Donne’ potevo fare una sola scelta e ho fatto la migliore. Se qualcuno ha rosicato, amen! Martina Luchena? Preferisco non commentarla!”

Di Franci - 14 gennaio 2017 12:01:20

Riccardo Gismondi e Camilla Mangiapelo

Stanno insieme da poco più di un mese, sono bellissimi, giovanissimi e si sono conosciuti grazie alla trasmissione di Maria De Filippi, l’ex tronista di Uomini e Donne Riccardo Gismondi e la sua scelta Camilla Mangiapelo. Intervistato dal portale Urbanpost.it, nelle scorse ore proprio il ragazzo ha raccontato di essere sempre più convinto e felice della scelta fatta in maniera imprevedibile e inaspettata, ricaduta su quella biondina che l’ha immediatamente colpito non appena ha sceso le scale del Trono Classico per conquistarlo:

Alcuni difetti si sono annullati, perché la parte irascibile di Camilla, dopo il programma è svanita, ovviamente era un contesto che la portava a tirare fuori questo suo aspetto. Ho avuto modo di scoprire tanti pregi: è una perfetta donna di casa, fa tutto lei. L’unico difetto che ho scoperto è il fatto di essere ritardataria, infatti non riusciamo mai ad essere puntuali.

La Mangiapelo, durante l’avventura in studio, è stata più volte descritta come ‘il diavolo’, mentre la sua rivale Martina Luchena era vista da Riccardo come ‘l’acqua santa’ e l’ex tronista ha deciso di propendere per la prima:

Perché sono dell’idea che chi si somiglia, si piglia. Per fare la vita che faccio io, serviva una persona come me, perché con un’altra persona non sarei stato bene. Sono molto contento di aver trovato una persona che mi somiglia così tanto.

Il romano durante l’intervista ha parlato anche dei suoi compagni d’avventura:

Clarissa Marchese, nonostante sia una bella ragazza e Miss Italia, si è dimostrata una persona umile. Per Claudio D’Angelo userei l’aggettivo ‘complesso’ per il suo carattere. Io l’ho conosciuto anche a telecamere spente, è un bravissimo ragazzo ed è molto serio, secondo me è un uomo di 30 anni difficile da trovare in giro. Per Claudio Sona gli aggettivi sono tantissimi, penso che per coraggio e forza d’animo sia encomiabile. Ha avuto il coraggio di ricoprire un ruolo molto importante e sensibile, io non avrei avuto il suo stesso coraggio. Lui ha fatto outing davanti a tutta l’Italia ed è stato molto coraggioso. Anche Maria e la produzione sono stati bravi a scegliere lui.

Riccardo, invece, ha deciso di non commentare la frecciatina della sua ex corteggiatrice pubblicata su Instagram qualche giorno fa, subito dopo la messa in onda del viaggio di coppia con Camilla (QUI il post in cui ve ne abbiamo parlato):

Io non sprecherei parole per commentare la caduta di stile della sua esternazione. Io penso che dopo la fine del programma non si deve portare rancore. La scelta era una sola e io ho fatto la migliore. Se qualcuno ha avuto qualcosa da ridire, oppure ha ‘rosicato’, amen. Sinceramente pensavo l’avesse presa in maniera sportiva, dato che si era dimostrata una gran donna, ma forse questo suo aspetto è stato solo di facciata.

Il merito al suo futuro e ai suoi progetti lavorativi, poi, il Gismondi ha raccontato:

Noi adesso siamo in un periodo di transizione. Stiamo ricevendo offerte lavorative e stiamo valutando quelle migliori per i nostri progetti. Non abbiamo dunque progetti definiti per il futuro, l’unica cosa sicura è che stiamo insieme. […] Ho accantonato il basket per fare Uomini e Donne ed è stata una rinuncia non troppo leggera. Ci devo pensare bene.

Secondo molti, se ne vedrebbero delle belle se i RicCamilla fossero tra i protagonisti della quarta edizione di Temptation Island:

Abbiamo capito di essere caratteri perfetti per Temptation Island e potremmo dare grandi soddisfazioni, però il punto è che senza basi solide io non mi azzarderei mai a fare un programma del genere. Non abbiamo avuto richieste, ma prima di accettare ci penserei più di una volta.

Che ne pensate delle sue parole?