‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono classico del 17/01/17

Di Isa - 17 gennaio 2017 18:01:34

Trono classico

Mamma mia quanto mi piace questo trooooono, mamma mia!!!

Giuro, era da tempo che un trono non mi esaltava così tanto nel suo insieme e già dalle primissime puntate! In genere per un tronista buono devi sciropparti almeno un paio di sòle sedute accanto a lui e per trovare una ship decente spesso e volentieri devi farti piacere il meno indecente tra i/le corteggiatori/corteggiatrici. Qui, invece, le premesse sembrano davvero essere ottime e diciamo che mi sono bastate praticamente due puntate per avere già delle preferenze belle delineate.

No, dico, ma ad esempio no… vogliamo parlare di Alessandro S., il timidissimo (e gnocchissimo) corteggiatore di Sonia Lorenzini? Ma dove cavolo era stato rinchiuso fino ad oggi? Insomma io ero lì tutta mogia mogia e abbattuta che mi cuccavo passivamente lo show del Calabrese e i suoi avvincenti battibecchi con Giovanni Il Polaretto e a un certo punto , boom, la folgorazione! Inquadratura di Alessandro S., esterna tra lui e Sonia, e nel giro di venti secondi mi sono ritrovata a tirar fuori il mio diario delle medie e a scrivere in ogni pagina ‘Isabella + Alessandro= Amore‘ con i pennarelli glitterati.

Mamma mia, AlessandroBello, e da dove mi cicci fuori? Insomma, oltre ad un aspetto estetico oggettivamente gradevole sono proprio rimasta colpita dai suoi modi, dalla sua timidezza e dal suo approccio meravigliosamente normale… è così diverso da tutto ciò a cui siamo abituati seguendo da anni la trasmissione che pur non avendo fatto assolutamente nulla di eccezionale è riuscito, almeno ai miei occhi, ad emergere in maniera prepotente. Insomma, se Sonia cerca una storia seria, adulta e da donna di 27 anni direi che tra lui, quel Mirco con gli occhietti da cinesino e anche TheVampireGiovanni (Giovà, non ti offendere se ti do i nomignoli, non mi stai affatto antipatico! Ti trovo giusto un attimo glaciale ma alla fine non devi certo scaldare me quindi anche staceppa, ecco, volemose bene! ) il materiale non le manca. Certo, io magari sono un po’ più istintiva della Lorenzini e dopo aver visto Alessandro S. più che pensare se sceglierlo o meno avrei comprato direttamente il libro dei nomi per scegliere quelli da dare ai nostri figli, ma alla fine ci sta che la bella moracciona decida di prendersi del tempo per valutare. L’unica cosa che trovo un po’ noiosa è dover passare perennemente metà puntata a parlare di Alessandro Calabrese, cosa che, stando alle anticipazioni, capiterà anche nelle altre puntate. Io la vedo così: tutti, chi più chi meno ( ma conoscendo l’animo stalker di Sonia direi che lei rientra tra i ‘chi più‘ 😀 ) conoscono i trascorsi di Alessandro. Se non ti vanno bene lo elimini e tante care cose, se invece scegli di tenerlo, basta, conoscilo, dagli una chance e non stare lì a fargli il processo a ogni puntata perché a una certa ci stufiamo noi e, soprattutto, c’è il rischio che si scoccino gli altri corteggiatori. Io probabilmente al posto di Sonia non avrei mai tenuto il Calabrese se non altro perché secondo la mia opinione lui non è ancora uscito davvero dalla storia precedente e probabilmente non ne uscirà mai (o perlomeno non conoscendo un’altra donna con questa modalità e con l’intromissione del mondo intero), ma se Sonia invece decide, nonostante tutto, di tenerlo allora lo tenesse trattandolo, però, al pari degli altri, altrimenti non ha senso. Oggi ad un certo punto sembrava davvero uno speciale dedicato al Calabrese, roba che dopo i primi 5 minuti mi ero già annoiata e dopo 15 minuti di monologo ero entrata in modalità Queen Mary spazientita.

In tutto ciò, comunque, il premio coerenza del giorno se lo aggiudicano ancora una volta gli opinionisti che normalmente sono pronti a gridare al business ad ogni rutto dei corteggiatori che gli stanno anticipatici e che oggi, invece, si sono schierati dalla parte dell’ex gieffino bypassando il fatto che l’altro ieri risolveva le questioni d’amore con la Marcuzzi e oggi le risolve con la De Filippi e non considerando minimamente il fatto che fino a qualche giorno prima di scoppiare d’amore per Sonia non si fosse ancora scordato chi è Lidia.

Menzione speciale, infine, per Luca Rufini che, stanco di collezionare donne nel Trono over rimanendo comunque nell’ombra della dentiera di Giorgio Manetti, ha deciso di giocarsi il tutto per tutto passando nel trono gggggiovane alla corte di Sonia. Insomma, tra Calabrese e Rufini il trono della Lorenzini mi sembra tipo un mega contenitore dell’indifferenziata dove buttare dentro la qualunque e se tanto mi da tanto non mi stupirei di vedere scendere da quelle scale Luca Dorigo per il suo trono number 4 o Giuliano Giuliani che non ha mai superato lo shock di essere stato silurato dagli studi della Queen.

Io comunque vi avviso, dopo aver visto il Rufini scendere per Sonia da oggi avrò un incubo ricorrente. Studio di Uomini e Donne, luci spente, un faro puntato solo sulla scalinata e….” Manuel, per te c’è….”

 

Video della puntata: Puntata intera I pantaloni attillatiEsterna di Sonia e Alessandro  – La dichiarazione d’amoreHo scoperto che non mi ha mai amatoEsterna di Sonia e GiovanniLuca: nuovo corteggiatoreEmanuele si presentaEsterna di Sonia e Alessandro S.Esterna di Sonia e Mirko