Keep Calm and Love Coach: La scelta di Claudio D’Angelo

Di Chia - 29 gennaio 2017 19:01:52

Trono classico - Claudio D'Angelo e Ginevra Pisani

Oggi parliamo della scelta di Claudio D’Angelo. Come dite? E’ andata in onda nell’infinito passato e tra un mese la sua ex corteggiatrice, oggi tronista, Sonia Lorenzini sceglie pure? Va beh, è che io mi adeguo ai tempi della redazione e scrivo in differita di un mese!

Scherzi a parte, ammetto di avere un po’ di difficoltà a parlare di questo trono, e non perché io abbia qualcosa contro i protagonisti, anzi, è che proprio non mi sono appassionata alle loro storie, per cui ho avuto meno attenzione per le dinamiche che si sono create tra il tronista e la sua fidanzata Ginevra Pisani all’interno di ‘Uomini e Donne’. Il bello di questi troni così veloci è non si perde la freschezza, che dopo mesi inevitabilmente va a farsi benedire, ma ti perdi un paio di puntate e già sono arrivati quasi alla fine. Quello che, però, posso sottolineare è come in amore ogni persona abbia gusti estremamente diversi: quello che può piacere a me magari non piace ad un’altra, e viceversa.

A me una persona attenta e controllata come Claudio difficilmente potrebbe piacere, perché con le persone così – e non è una critica, ma solo una constatazione – il confine tra l’essere misurato e l’essere finto è fin troppo sottile, elemento che poco si sposa quando ci si conosce davanti alle telecamere di Queen Mary.

Certo è che io, nei panni di Ginevra, difficilmente avrei accettato la scelta a scoppio ritardato, soprattutto considerando che nessuna delle mie altre rivali corteggiatrici era rimasta a “combattere”. Sicuramente il dubbio di essere solo un ripiego lo avrei avuto, eccome se lo avrei avuto. Specie, come dicevo prima, considerando il carattere di Claudio, un ragazzo molto controllato e che ci tiene sempre a fare bella figura.

Qui, però, credo che i diciotto anni della Pisani abbiano avuto un ruolo determinante. Io parlo e ragiono come una persona di 23 (sono undici anni che continuo a compierne 23, ma questo è un altro discorso…) che ne ha viste di tutti i colori, che ogni giorno riceve mail in cui legge di tutto e il cui punto di vista sull’amore e sulle relazioni è gioco forza necessariamente diverso. Alla mia età spesso e volentieri si hanno cicatrici e ferite che ci impediscono di buttarci a cuor leggero in situazioni che hanno solo un vago sentore di sòla. A 18 anni si agisce d’impulso e senza troppi retro pensieri, e ad oggi – in cui stando alle notizie ufficiali i due filano d’amore e d’accordo da più di due mesi e sono andati a vivere insieme – lo stato dei fatti le sta dando ragione.

Io, da Love Coach, credo che in amore o si pensa e si ragiona sempre badando alle eventuali conseguenze (e sì, questo vuol dire anche usare le tattiche, essere coerenti e ragionare sempre in base a quello che potrebbe scaturire dalle nostre azioni) o si fa tutto quello che si vuole e che ci passa per la testa fregandocene del resto. Come dico spesso, un atteggiamento di questo secondo tipo ha sicuramente il vantaggio di potersi guardare allo specchio con la certezza di aver fatto sempre di testa propria, nel bene e nel male, pur esponendoci di più a fregature e pali stellari.

Nel caso specifico voglio sperare per questa bella coppia (oh, non piaceranno a tutti, ma belli so belli, per l’evoluzione estetica della specie speriamo che si riproducano!) che la freschezza e la determinazione dei 18 anni di Ginevra abbiano su una persona molto più grande di lei una presa del tutto inaspettata. Che Claudio magari sia partito senza troppe aspettative ed ora, libero da pressioni e pregiudizi, stia per la prima volta nella sua vita mettendo l’amore al centro di tutto. Chissà che oggi sia proprio questo aspetto che nel loro rapporto stia facendo la differenza…

Onestamente mi dispiacerebbe scoprire che D’Angelo in realtà stia solo prendendo in giro Ginevra, per uscire con la faccia pulita da ‘Uomini e Donne’ e fare quattro copertine o magari un nuovo giro a ‘Temptation Island’. Quello che mi auguro è che il carattere estremamente pacato di Claudio abbia nascosto i suoi sentimenti, e che a telecamere spente i due filino d’amore e d’accordo come sembra.

Anche perché da quello che ho visto nel programma, nel caso Ginevra dovesse scoprire di essere stata perculata, dubito che ci andrebbe delicata (nel caso, nel nome dell’amore per il trash, ti prego Ginevra mandaci i video)!

Per altri consigli di cuore, e non solo, vi aspetto come sempre su ChezMadeleine (che potete visitare cliccando QUI) e sulla mia pagina Facebook (che trovate QUI). Per le mamme, invece, l’appuntamento è su ChezMaman (QUI)! Alla prossima, Madeleine H.