Giacomo Urtis rivela: “Quella più strategica sull”Isola’ è Samantha De Grenet, Giulio Base è una sorta di esecutore. Moreno Donadoni? Si è rivelato per quello che è!”

Di Franci - 2 marzo 2017 12:03:41

Giacomo Urtis

Ha dovuto concludere ben presto la sua avventura nella 12esima edizione de L’Isola Dei Famosi, il chirurgo dei vip Giacomo Urtis e, intervistato da Blogo nelle scorse ore, si è raccontato senza freni, parlando del suo breve percorso nel reality:

E’ stata un’esperienza molto particolare: ho imparato a cucinare, fare il fuoco, a pescare. Ma è stata anche un’esperienza dura. Mi hanno punto i mosquitos, gli insetti della sabbia e ho dovuto prendere il cortisone. Poi c’era la fame, la pioggia. Dormivi sotto la pioggia.. Poi la convivenza con i naufraghi, tra i quali c’è stata un po’ di falsità, di strategia. […] Ho partecipato perché è un’esperienza che non mi sarebbe mai più capitata. Un viaggio così all’avventura… Mi incuriosiva quello e il fatto che ci sono stati tanti vip miei amici, anche un po’ acciaccati. Quindi pensavo potesse essere una cavolata. E invece no, è stata dura. Dopo le tre settimane all’Isola, se avessi vinto la nomination in settimana mi sarei ritirato perché non avevo più voglia, ero stufo.

Isola Giacomo ha dimostrato di essere un concorrente decisamente diplomatico e poco affine alle discussioni, ma una volta tornato in Italia ha ammesso di essere un po’ pentito di non aver tirato fuori anche lui qualche strategia, come tanti altri suoi compagni di gioco:

Non ho dato tanto modo di litigare perché non sono stato strategico. Non ho fatto complottini come gli altri. Questo non mi ha premiato tantissimo perché è vero che devi essere te stesso, ma devi anche fare strategie. O fare come Raz (Degan, ndr), farsi odiare da tutti. Poi è scoppiata quella polemica della Società Italiana di Chirurgia Plastica Ricostruttiva ed Estetica (di cui vi abbiamo parlato QUI), che ho denunciato, e non ero sereno. A fare lo show e a litigare sono capace, ma dopo questa cosa non ero più sereno. Mi ha un po’ condizionato, data la mia professione e la partecipazione al programma, non volevo dare adito ad ulteriori polemiche.

Urtis ha poi espresso la propria opinione anche sui diversi membri del cast:

Io la chiamo la Banda dell’Honduras. Ho vissuto con tutti i naufraghi. Quella più strategica è Samantha De Grenet, che cerca di fare la corretta, ma per captare la benevolenza del pubblico, per far vedere che è quella giusta. In realtà è colei che trova le vittime da sacrificare nelle nomination. Si è creata un’aura da innominabile e si parla di nomination di tutti tranne che di lei. Viene aiutata poi da Giulio Base, che è la costola di Samantha, una sorta di esecutore. Lavorano in due là. Poi c’è Moreno (Donadoni, ndr). E’ abbastanza populista, ma son contento che nell’ultima settimana si è svelato per quello che è.

E in merito all’insulto che Raz avrebbe rivolto alla compagna di Massimo Ceccherini e che gli avrebbe riportato il rapper,  tanto da scatenare le ire dell’attore toscano, che ha immediatamente deciso di abbandonare il reality, Giacomo ha svelato:

Sì, ha detto una bugia. A quella conversazione, quando Raz ha parlato della moglie di Ceccherini, io ero presente, le telecamere erano off. Ero testimone: non ha detto assolutamente quelle parole. Era una bugia, non è stato carino per mettere in cattiva luce Raz davanti al pubblico. E per Ceccherini, che era già traballante, è stata la goccia che fa traboccare il vaso. Inutile poi che si fa il pianto con la mamma in tv, lacrime di coccodrillo.

Il chirurgo è convinto di essere stato vittima delle strategie della De Grenet e di Base:

Sì. Perché si erano messi d’accordo Giulio e Samantha per mandarmi via. Ma io felicissimo, ripeto, me ne sarei andato via io. Mi reputo un piccolo “Bignami” dell’Isola: in tre settimane ho fatto tutto quello che potevo fare nel mio piccolo, vinto prove leader, prove ricompensa. Non volevo finire come Simone nell’ultima settimana, che non ce la fa più, e arrivare a quelle crisi di isteria e di fame. Neanche di vincere me ne fregava niente.

E a chi lo accusa di essere stato il ‘non famoso’ dell’Isola, Giacomo risponde:

Ho partecipato a tantissimi programmi: da Le Amiche del Sabato a Parliamone Sabato. Tante partecipazioni in programmi Mediaset come Le Iene, Scherzi a parte, da Bonolis, qualche partecipazione in film. Invece il nome di Samantha De Grenet non lo sento dagli anni ’80. Lei è diventata famosa per essere la fidanzata di Pieraccioni. Mi ha detto ‘Tu cosa ci fai qua?’. ‘Cosa ci fai tu qua?‘ le ho risposto io. Ogni settimana faccio qualcosa in tv, non so se gli altri riescono.

Infine, il dott. Urtis ha ammesso di essere assolutamente single e di non essere stato incuriosito da nessuno dei suoi compagni d’avventura dal punto di vista sentimentale:

No, niente. Non ho nessuno. Anzi faccio un appello: se c’è qualcuno ricco e bello che vuole farsi avanti! Sull’Isola? Smentisco tutte le coppie che ci sono. Simone e Giulia (Susinna e Calcaterra, ndr), Moreno e Malena. Non si tratta di coppie, sono amici. Sull’Isola ti vien voglia di fare tutto tranne che sesso. Anzi vorrei proprio conoscere qualcuno che abbia fatto sesso sull’Isola.

Che ne pensate delle sue parole? A voi piaceva Giacomo in Honduras?