‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono classico del 7/03/17

Di Isa - 7 marzo 2017 19:03:20

Trono classico

Io dopo 5 minuti di trono di Luca Onestini:

Dopo 15 minuti:

Dopo 30 minuti:

A fine puntata, e con un’opinione da scrivere:

No, ve lo giuro, io non ce la faccio, eh. Troviamo una soluzione perché altri tre mesi di sto trono farebbero smadonnare anche un santo, figuriamoci me, che santa non sono. Ok, a Luca piace Soleil Sorge. Mi sembra chiaro e cristallino (cit), lo abbiamo capito noi, lo ha capito lei e penso lo abbia capito persino Gianni Sperti (mio personale metro di misura dell’ovvietà). E ok, ci sta. In fondo i tronisti hanno sempre una preferenza e, chi più chi meno, tendono sempre un po’ a farla emergere con l’andare delle puntate. Il problema è che qui manca la controparte, manca il pepe, manca la componente che rende il trono avvincente e che ti spinge a dire ‘oddio, vediamo che succede oggi‘. Qui abbiamo puntate intere incentrate sulla Sorge e sui dubbi di Luca sulla Sorge. Si, ok, anche il trono di Damante, ad esempio, era basato tutto sulla De Lellis e sui dubbi del Damante sulla De Lellis, però il tronista veronese quantomeno ogni tanto faceva qualche sparuto tentativo di mischiare le carte, recapitava un limone aggratis alla Frenna, le sparava due (finte) frasi ad effetto qui e lì, la portava dal papà… Qui abbiamo da una parte Soleil e dall’altra parte l’eco del nulla, e per di più Luca non fa nemmeno il minimo sforzo per rendere il suo trono un attimo meno scontato e meno #MaCheDuePalle agli occhi di chi lo segue.

Oggi Giulia Latini ha cercato di dare un qualche cenno della sua esistenza e si è ribellata (con la stessa veemenza di una talpa in letargo, a dire il vero) all’atteggiamento di Luca rivolto esclusivamente verso Soleil, due lacrime, un po’ di tremarella, un bicchierone d’acqua, una mini fuga dallo studio, e stop, Giulia è tornata ad occupare il suo posto trasparente in basso a destra. Ora, a me la Latini sembra davvero una cara ragazza, mi sembra dolce, a modo e tutto quanto però… il carattere? Dove sta il carattere? Ma puoi assistere al trono di Soleil e poi fare esterne lovvose, sederti in braccio e vomitare cuori e fiori come se nulla fosse? Insomma se da una parte c’è Soleil che è troppo tutto (troppo costruita, troppo scarsa a recitare, troppo piena di sé), dall’altra parte c’è il nulla mischiato col niente. Se a questo aggiungiamo il fatto che Luca, almeno ai miei occhi, non è mai stato questo gran popò di personalità interessante il mix è letale.

Che poi in mezzo a quelle quintalate di piattume è facile per Soleil primeggiare e fare la faIga del quartierino. Io trovo che alle volte abbia un atteggiamento così fastidioso che quasi quasi mi tocca rimpiangere il fatto che non abbia una controparte capace di tenerle testa e rimetterla al suo posto. Una controparte di quelle toste e presuntuose almeno quanto lei… Terry, ma dove sei quando servi?!

In questo mare di desolazione io continuo a sperare in Marco Cartasegna. Io continuo a vederlo sempre più carino (incredibile come, nonostante il dente ingiallito, abbia un sorriso così bello!) e continuo a vedere tutte le premesse affinché possa fare un bel trono. Serve solo che lo sgancino dal triangolo con Luca e Soleil (a noi da casa nuuuuuncefreeeega, potete farla finita, grazie) e che arrivi una corteggiatrice capace di far capitolare questo mini Edward Cullen che fino ad ora ha avuto solo storie da letto. Marco, conto su di te!

Video inediti: Desirèe e Rosa…

Video dalla puntata: Puntata interaL’elogio di MarcoEsterna di Luca e GiuliaI dubbi di GiuliaL’uscita di GiuliaEsterna di Marco e GiorgiaLe domande di StephanieL’intraprendente