‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono classico del 20/03/17

Di Isa - 20 marzo 2017 19:03:52

Trono classico

E niente, c’è poco da fare, qualunque sia il contesto, dai più seri ai più leggeri, dai più eleganti ai più trash, le donne hanno sempre una marcia in più. E mentre oggi Luca Onestini non è (grazie al cielo) pervenuto e Marco Cartasegna ha passato la puntata a massaggiarsi le palpebre (come da foto in alto), valutando seriamente l’ipotesi di passare al Trono gay, Desirèe Popper e Rosa Perrotta – non chiedetemi come e non chiedetemi perché – sono riuscite in qualche modo a mandare avanti un’ora di puntata che mi è praticamente volata e anzi, vi dirò di più, quasi quasi mi è dispiaciuto quando è finita e avrei voluto il continuo. Riassumendo, quindi, per un trono maschile che mi fa rimpiangere i tempi del post pranzo con le versioni di greco al liceo, c’è un trono femminile che al momento promette bene, anzi benissimo.

Dunque, se io già da settimana scorsa pendevo leggermente dalla parte di Rosa dopo la puntata di oggi sono ancora più convinta della mia scelta se non altro per un semplice e banale discorso ad esclusione: Desirèe – almeno fino ad oggi, che qui a cambiare idea è un attimo – è semplicemente insopportabile. L’ipocrisia fatta a persona, proprio. Continua a venire in studio con quelle orrende scarpette ortopediche (si, si lo so che si portano e sono fashion, ma il fatto che si portino non mi impedisce di pensare lo stesso che facciano cagare e che quasi quasi le schiferebbe anche Annamaria del Trono over) quando poi vai a vedere i suoi social e le Louboutin fioccano come come la neve a Cortina, ci ammorba su quanto sia simpatica, pura, dolce e gioiosa però poi appena uno prova minimamente a metterla in discussione tira fuori della battute che non sono semplicemente acide, sono proprio cattive. Come quando, non sapendo replicare nel merito del discorso che le stava facendo Rosa, ha sparato fuori in maniera gratuita la battuta sui suoi interventi estetici o come quando se ne è uscita con l’infelicissima frase per cui ‘mi sono fatta un mazzo così per arrivare dove sono, altrimenti facevo l’operaia‘ (…) , o come quando ha detto a Mattia Marciano (sì, sì, in quella esterna dove ha simulato un incomprensibile pianto in maniera così tragicomica che nemmeno la Cipollari quando imita la Galgani) che con la sua maglietta non ci pulirebbe manco a terra. Oddio, sarà anche semplice e pura come dice lei, eh, a me al momento ha dato tutt’altra sensazione.

Che poi è utilissima anche lei, eh, cioè anche il fatto che, fino ad oggi, mi stia così poco simpatica vuol comunque dire che ha un suo senso di esistere perché meglio una che ti sta sulle balle piuttosto che una che manco ti accorgi che c’è.

Ecco, nel confronto con ciò che sta mostrando fino ad ora Desirèe mi risulta abbastanza automatico solidarizzare con Rosa che non solo deve sciropparsi le litrate di veleno che le vomita addosso la compagna d’avventura ma che deve pure fronteggiare la valanga di minchiate che dice Gianni Sperti – che a quanto pare si è autoproclamato vassallo della Popper – che oggi ad un certo punto ha detto una cosa tipo “Desirèe non può essere colpevolizzata perché ha un certo trascorso di vita, se poi tu nella tua presentazione parli solo di borse e scarpe non è colpa di Desirèe“… cioè, no, ma vi prego, trovatemi UN solo video in cui Rosa attacca Desirèe sulla sua vita e tanto meno sul suo passato e, soprattutto, mostratemi i passaggi della presentazione della Perrotta in cui parla di scarpe e borse quando in pratica ha passato tutto il video a parlare della sua famiglia.

‘a Gianni:

Cioè va bene che lui sta al mestiere dell’opinionista come io starei a quello di testimonial di pantaloni taglia 38, però ci sono state solo due puntate totali, eh, se non ti ricordi quel che è stato detto la volta scorsa stai messo peggio di mia nonna che ha da poco soffiato su 91 candeline.

Anyway, scontro tra le troniste a parte, direi che anche le dinamiche con i corteggiatori hanno un che di interessante. Vi illustro brevemente: io shipperei volentieri Rosa con Mattia perché mi piaciucchiano entrambi e quindi sarei molto interessata a vedere l’evoluzione di una loro conoscenza, però non posso manco fingere di non vedere ciò che ho visto e io oggi personalmente ho visto una Rosa con gli occhi a semi-cuoricino nell’esterna con Alex Adinolfi (non posso sapere se i due si fossero frequentati o meno prima, ciò che è certo è che l’attrazione c’era da parecchio tempo perché alla seconda esterna sei così genuinamente sciolto solo se c’è un interesse pregresso) e in studio l’ho vista anche piuttosto infastidita da Mattia. Al contrario ho visto il corteggiatore campano molto attento alle parole e alle espressioni di Rosa e alla fine dell’esterna tra lei e Alex mi dava anche la sensazione di essere piuttosto infastidito. Insomma, al momento vedo Mattia interessato a Rosa che però è interessata ad Alex. Non so come si evolveranno le cose ma la mia ship #Marosa potrebbe o decollare come non mai e diventare belliZZima, o implodere già prima di iniziare. Inutile dirvi a quale conclusione mi porta il mio pessimismo cosmico.

Per quanto riguarda il trono di Desirèe ho trovato che l’esterna con Mattia fosse un po’ troppo caricata, specie da parte della tronista che in 3 minuti di clip è passata dal piangere – mettere il muso – incazzarsi – ridere, mentre mi è sembrata carina quella con Riccardo Ciappesoni, che tra l’altro ha già partecipato ad un reality, e che quindi con Desirèe, che ne ha già fatti uno e mezzo, potrebbe quantomeno avere degli argomenti in comune. 😀

Manco a dirlo il momento più alto della puntata è stato OVVIAMENTE quello dell’esterna di Desirèe e Mariano Catanzaro. Se è vero che sentire MarianoneMio scandire le parole in perfetto italiano è una coltellata al cuore (maledette parti nei kolossal di Lory Del Santo!), è altrettanto vero che quando apre l’esterna con un “Bongiuaaaaaaaaaaaaa” e prosegue parlando di “maccarun ca pummarola ‘a copp‘” mi fa scendere qualche lacrima di commozione e mi fa ricordare perché lo amo incondizionatamente.

MarianoneMio conclude la sua esterna con un sentito e profondo “Credimi, non sto qui a prendere in giro nessuno“, ma il linguaggio del suo corpo, anzi delle sue braccia, dice altro:

Trono classico

A Marianone, c’è poco da fare, piaceva solo ValenDì!

Video della puntata: Puntata interaLo sfogo di Rosa – Scintille tra troniste Esterna di Desireè e MattiaEsterna di Desireè e MarianoEsterna di Desireè e RiccardoEsterna di Rosa e Riccardo Esterna di Rosa e Alex