Desirèe Popper rivela: “A ‘Uomini e Donne’ non ho trovato l’amore a causa della mia diffidenza: avevo paura di incontrare qualcuno che fosse come mio padre!”

Di Franci - 29 luglio 2017 14:07:03

Trono classico - Desirèe Popper

Bellissima, ma con un passato davvero difficile alle spalle, Desirèe Popper ieri sera è stata tra gli ospiti di Alfonso Signorini a #Estate, il nuovo programma di Canale 5 in onda ogni venerdì in seconda serata. La brasiliana ha esordito ripercorrendo la sua avventura come tronista nel noto dating show di Maria De Filippi:

Quando sono stata a Uomini e Donne sono stata molto molto fraintesa, soprattutto con l’altra ragazza che c’era con me (Rosa Perrotta, ndr), perché il primo giorno, quando è arrivata, per me era bellissima, e io ho detto “Io me ne vado!”, perché era veramente bella! Poi io ho sempre avuto paura di Tina Cipollari, ma davvero, e l’ho detto, ma la gente ha pensato lo facessi per ruffianaggine.

In trasmissione tante e accese sono state le discussioni che hanno visto Desirèe protagonista ma, nonostante il suo scopo principale fosse quello di incontare proprio in studio l’uomo della sua vita, l’aspirante attrice non è riuscita nel suo intento:

Non sono riuscita a trovare l’amore a Uomini e Donne. E’ stata una bellissima esperienza ma era troppo poco il tempo, soprattutto per una persona come me tanto diffidente!

La Popper ha spiegato il motivo del suo essere un po’ restia nei confronti dei corteggiatori che si sono presentati in studio per lei:

Faccio fatica a fidarmi perché penso che per una ragazza il primo segno di fiducia sia suo papà, i suoi genitori. Io non ho avuto questo grande esempio e la mia paura è trovare qualcuno che sia come mio padre. Sono diffidentissima. Mio padre aveva dei problemi psicologici e anche con la legge…rubava…non c’era mai, perché scappava dalla polizia… Siamo state cresciute dai genitori di mio padre e, ogni volta che arrivava lui, si sapeva che sarebbero stati giorni di inferno, con litigi, violenze fisiche…

Desirèe, poi, ha parlato anche tanto di sua mamma:

Mio padre, durante uno dei suoi viaggi ha conosciuto mia mamma, aveva 13 anni, l’ha portata via dai suoi genitori e l’ha messa incinta. Subito dopo ha partorito anche mia sorella e poi è scappata, se n’è andata. Non l’ho mai colpevolizzata perché una ragazza a 13 anni non sa quello che fa, quindi è andata così. Un pomeriggio poi era tornata per poi sparire di nuovo. Per me mia mamma è stata mia nonna!

Infine, l’ex tronista ha rivelato di essersi voluta ritagliare con le sue mani un’opportunità in questa vita che in passato le ha tolto la spensieratezza e la tranquillità:

Ho deciso di venire in Italia quasi 10 anni fa quando una mia zia mi ha detto di venirla a trovare. Ho fatto il biglietto a rate per venire in Italia e qui ho sentito aria di rinascita. Era il cambiamento!

E’ stata la forte motivazione a condurla ad arrivare proprio dove desiderava:

Credo che non ci si dovrebbe mai fermare alle cose che ti capitano nella vita. Mi ritengo, dopo tutto, davvero una ragazza fortunata e ogni sera ringrazio per quello che ho. So che può sembrare un paradosso, ma è così.

Cliccando QUI trovate il video con il lungo racconto dell’ex tronista! Che ne pensate delle sue parole?