‘Grande Fratello Vip 2’, bufera su Marco Predolin per presunte frasi omofobe: ecco le sue parole! (Video)

Di Carla - 13 settembre 2017 18:09:36

Marco Predolin

Sono passati pochi giorni dall’inizio della seconda edizione del Grande Fratello Vip e già il web si è scatenato per delle frasi facilmente fraintendibili di uno dei partecipanti, Marco Predolin.

Il discorso è un po’ delicato e vede il presentatore in giardino per una chiacchierata notturna con Simona IzzoCarla Cruz, i fratelli Rodriguez e Lorenzo Flaherty. Il video lo potete vedere e ascoltare all’inizio di questo articolo: si parla del mondo dei gay e di come si pongono nell’ambito lavorativo.

Ecco una delle frasi incriminate:

Non capisco perché vogliono per forza enfatizzare, esternare questo lato. Tanti gay fanno i dentisti, medici, ma non è che possono andare a visitare la gente con le calze a rete. Tu fai il serio poi la sera fai quello che vuoi. Non puoi fare l’avvocato travestito. Tanti gay non hanno voglia di vivere la sessualità in modo plateale. Non tutti i gay vogliono fare le donne, alcuni sono normali. Una volta si diceva “lui fa l’uomo, lui fa la donna” non esiste, è un rapporto… Tutti quelli che fanno i gay pride sono una minoranza.

Il conduttore televisivo cerca di spiegare che nella vita privata ognuno può fare quello che vuole ma che nel lavoro bisognerebbe avere una certa presenza. Predolin parla soprattutto di quella parte di persone che ostentano troppo, che enfatizzano la proprio sessualità ma per non essere frainteso, fa questo esempio:

Devi fare un lavoro che ti permette di farlo, di vestirti in un certo modo, come Cristiano Malgioglio. Se tu fai un lavoro normale come il vigile urbano…ci sono gay anche lì, ma non hanno voglia di vivere il loro stato in quel modo plateale.

Tuttavia, su un argomento così delicato è meglio andarci con i piedi di piombo. Anche perché le frasi sfuggite a Predolin sono opinabili, ma vanno contestualizzate, soprattutto in un contesto come quello del reality.

Bisognerà, a questo punto, attendere lunedì prossimo per vedere se verrà affrontato l’argomento e come il conduttore motiverà le sue esternazioni.

Voi cosa ne pensate delle sue parole?