‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 12/10/2017

Di Isa - 12 ottobre 2017 19:10:37

Trono over

Ma…ma…ma…ma vogliamo parlare di questa inedita versione di Tina Cipollari timida, imbarazzata, goffa e in modalità fangirl come me davanti al mio professore di Educazione fisica delle medie? Ma che ccccariiiiiiiiiiina!!!! Cioè ma io sono già presidente nazionale della ship #DaviTina, ho montato il banchetto e accetto iscrizioni! Dai, ma a parte che già in generale incontrare dopo tanti anni un vecchio amore che ti è particolarmente rimasto nel cuore è già una cosa romanticissima in sé ma poi, oh, Tina ha apertamente dichiarato di essere ormai da diverso tempo in crisi con il marito e praticamente separata, David ha dichiarato di essere single… insomma, ma prendeteli, chiudeteli in un camerino qualunque e

David (che ha un che di Giulio Base senza tinta) mi ha dato la sensazione di essere una sorta di Giorgio Manetti, una sorta di gabbiano d’oltreoceano che però ce l’ha fatta a rimanere in America e non è stato rispedito a casa senza ricevuta di ritorno. Sessantenne, single, niente figli, niente impegni, ancora un bell’uomo, molto bello da giovane… insomma l’identikit è esattamente quello e a ‘na certa menomale che non abbia incrociato lo sguardo di GemmonaNostra altrimenti poteva davvero finire a schifìo.

Ironia a parte, questa reunion mi è piaciuta davvero un sacco, mi è piaciuto una tantum vedere la Cipollari “persona” e non “personaggio” e mi è piaciuto ancora di più, in uno studio in cui ormai ognuno è preoccupato solo di recitare il proprio copione, vedere qualche parvenza di emozione autentica. Poi, oh, ormai sto clamorosamente invecchiando e tutto ciò che concerne i ricordi finisce inevitabilmente per emozionarmi

Io aspetto ulteriori risvolti e vorrei sapere se, nel post puntata, i #DaviTina si sono rivisti e hanno scoperto di amarsi ancora e di voler vivere insieme per tutti i secoli dei secoli, amen. Se voi invece siete interessati ai particolari più sconci possiamo chiedere al Manetti se ha voglia di indagare, no perché pare che il buon Giorgino ritenga assolutamente normale, educato e da gran signore, nell’ambito di una trasmissione televisiva, chiedere a una donna se ha scopato o meno con altri uomini. E si, uso volutamente il termine “scopare” perché questa è l’unica cosa che interessa a Giorgio. Questo è il parametro con il quale, una persona ultrasessantenne come il gabbianello, giudica le sue interlocutrici. E uso il termine “scopare” perché Giorgio pensa di non fare la figura del poraccio se parla di “rapporti intimi” ma la forma conta poco, è la sostanza ad essere squallida. No, ragazzi, veramente, ma si può, davanti a tre milioni di persone, chiedere ripetutamente ad una donna se si è trombata l’uomo che ha di fronte? Ma questo in quali taverne di quart’ordine è stato abituato fino ad ora? Si veste da pinguino impomatato, cita filosofi e scrittori a caso, fa i corsi su come corteggiare e poi questo è il suo livello di charme, di eleganza e di savoir faire? Questo è l’uomo che fa capitolare tutte le casalinghe d’Italia? Ma per carità.

Cafone, rozzo e pure presuntuoso: “queste cose DEVI dirle qui perché sono le regole del programma“… really? Queste sono le regole del programma? E chi le ha fatte, lui 10 minuti fa? Una donna è costretta a dire davanti a tutti con chi ha copulato e con chi no, perché il pennutazzo ha deciso così?

Tra l’altro, proprio in virtù di questa sua massima sincerità e trasparenza, i suoi dubbi a Federica non li ha mica detti nelle settordici volte in cui i due si sono sentiti al telefono, eh! No, giammai! Lui il colpo di scena se lo è tenuto riservato per la puntata! Perché LA PUNTATA, nella desolante realtà parallela di sti peracottari, viene prima di tutto. La puntata è l’unico luogo in cui possono agire. Fuori da quegli studi diventano esseri semi-inanimati che spingono avanti i giorni in attesa della PUNTATA. Fanno cose, dicono parole e compiono gesti finalizzati unicamente alla puntata successiva. Per loro la puntata è tutto. La puntata è vita. Si, lo so, niente di nuovo sotto il sole, però ogni tanto sento l’irrefrenabile necessità di rbadire quanto, più o meno tutti con rarissime eccezioni, mi facciano pena.

Video della puntata: Puntata interaTina e il suo primo amoreTina romantica? Tina e David: il romantico balloCambio programma?Oltre la conoscenzaTre minuti di fuoco