Keep Calm and Love Coach: Quando si chiude una porta…

Di Chia - 21 gennaio 2018 18:01:25

(rubrica a cura di Madeleine H.)

Quando parliamo di amore parliamo di gioia, di farfalle nello stomaco e di euforia. Parliamo, però, anche di struggimento, di lacrime, di passioni e di momenti brutti in cui tutto sembra crollare. Praticamente quando parliamo d’amore parliamo di una giornata tipo di Gemma Galgani.

Scherzi a parte, la verità è che nella vita, quando finisce una storia d’amore, magari se siamo stati traditi e la rottura l’abbiamo subita, sembra che non ci sia un futuro. Cadiamo in un buco nero dal quale ci vuole un po’ per riuscire a vedere la luce alla fine del tunnel.

Immagino che più o meno così si sia sentito Luca Onestini nella Casa del ‘Grande Fratello Vip 2’, quando il fratello gli ha svelato della frequentazione della sua fidanzata Soleil Sorge con il suo rivale sul trono Marco Cartasegna.

Lei lo aveva tradito (anche se l’ex corteggiatrice ci tiene a sottolineare che niente è successo prima del lasciamento a mezzo raccomandata A/R c/o la Casa del GF) e lui era rinchiuso con dieci estranei. Non credo che quelli siano stati bei momenti, non penso che fosse sereno e tranquillo, anzi. Poi, però, tutto è cambiato, e in meglio.

L’amicizia nata nel reality con la modella ceca Ivana Mrazova si è trasformata in una bellissima storia d’amore per la gioia di tutte quelle – tra cui io – che shippavano la coppia.

Ve ne parlo perché quello che è successo a Luca è un grande monito. E perché quello che dicono le nostre nonne, le prozie e le cugine di terzo grado del portiere è vero, anzi verissimo.

Quando si chiude una porta, poi si apre un portone.

Nel momento in cui ho scoperto che la scelta di Luca era la Sorge, per quanto me lo aspettassi, ho storto il naso. Non lo so, ma non mi sembravano bene assortiti. Sentivo che Luca, nonostante il tono impostato che aveva a ‘Uomini e Donne’, avesse qualcosa di diverso e che quel qualcosa non lo avrebbe di certo fatto uscire Sole.

Ci voleva una donna diversa per far emergere un Luca diverso.

E lo sapevamo che quello che stava nascendo tra lui e la più grande consumatrice di collutorio nel mondo era amore, lo sapevamo che erano rose e che sarebbero fiorite. Lo sapevamo perché lui parlando di lei non solo aveva gli occhi a cuoricino che manco Sailor Moon, ma perché, poco prima della finale, Luca aveva detto tutte quelle frasi che noi donne sogniamo di sentirci dire da un uomo. “E’ simpatica, mi trovo benissimo, con lei mi diverto come se stessi con i miei amici, ma poi quando vuole si trasforma in una ragazza davvero bellissima”.

Tutto questo per dire che a volte noi ci fissiamo con una persona anche se è chiaro che non fa per noi, che non è quell’incastro giusto, e magari ci perdiamo la nostra metà della mela. Perché probabilmente se Sole non avesse montato tutto quel casino, Luca avrebbe perso il treno Ivana. Soprattutto però per ricordarvi anche che è nei momenti di disperazione più nera che le cose si aggiustano sempre (o, come direbbe Barbara D’Urso, “tanto poi esce il sole”).

Ps. Ero certa che Ivana e Luca si sarebbero messi insieme perché una che si beve litri di collutorio solo con un dentista si poteva fidanzare!

Per altri consigli di cuore, e non solo, vi aspetto come sempre su ChezMadeleine (che potete visitare cliccando QUI) e sulla mia pagina Facebook (che trovate QUI). Per le mamme, invece, l’appuntamento è su ChezMaman (QUI)! Alla prossima, Madeleine H.