‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono classico del 22/01/18

Di Chia - 22 gennaio 2018 19:01:52

Trono classico - Sara Affi Fella

Che poi io ci provo anche ad approcciarmi ad ogni nuova messa in onda del Trono classico di Uomini e Donne con le migliori intenzioni, lasciando i giudizi precedentemente espressi a riguardo sul comodino. Ma non c’è niente da fare, Sara Affi Fella ci tiene a ricordarmelo ogni volta quanto sia insopportabile.

Una ventenne che, solo per essersi lasciata alle spalle un lungo fidanzamento con un uomo più grande di lei (ciao Nicò!), si atteggia da donna vissuta ma alla fine della fiera finisce ogni volta col dimostrarsi più bambina di quelle diecenni che urlano ai concerti di Benji e Fede.

No, ja, Lorenzo, perché fare queste tarantelle” mentre Lorenzo Riccardi la prendeva controvoglia a ballare con sé. Detto dalla stessa persona che la settimana prima l’aveva eliminato solo per provocarlo affinché lui si dichiarasse per lei. E che tra una registrazione e l’altra ha chiesto a tutto il parentado di screenshottarle le schermate che dimostravano come il corteggiatore stalkerasse i profili dei suoi parenti e dei suoi amici. Senza rendersi conto che il comportamento del Riccardi risultava comunque coerente con le idee espresse in studio, mentre quello della tronista finiva solo col sottolineare un estremo interesse nei confronti del milanese che teoricamente aveva eliminato. Con sufficienza, pure.

Aveva ragione Luigi Mastroianni quando oggi ha evidenziato come sia stata Sara stessa ad infilarsi in questo circolo vizioso di provocazioni reciproche, creando una sorta di sfida che ha finito con l’acuire un interesse che, se fosse stato vissuto con più tranquillità, magari sarebbe svampato in fretta da parte di entrambi. E invece questa lotta a chi la spunterà alla fine continua a tenere banco per intere puntate.

Io Lorenzo continuo a vederlo meglio con Nilufar Addati, più spontaneo e meno costruito di come appare in studio quando c’è da battibeccare con Sara, ma che continui ad essere il prediletto di entrambe è abbastanza evidente.

E no, checché ne dica Maria De Filippi non è la prima volta che due tronisti si impuntano sul medesimo corteggiatore: era accaduto anche nel paleozoico uominiedonniano, quando sia Alberto Forcellini sia Giuseppe Lago scelsero Francesca Morana, e lei rifilò un ‘no’ al primo per accaparrarsi il secondo e regalarci delle pietre miliari del trash durante Vero Amore, il prozio di Temptation Island. Chia 1 – Queen Mary 0.

Ora non ci resta da capire altro se non chi sarà la Giuseppe Lago del 2018.

Nel frattempo, per quanto la presenza di Lollo alleggerisca le puntate (soprattutto in accoppiata con Emanuele Trimarchi), è un peccato che esterne come quella tra Sara e Luigi o quella tra Nilufar e Giordano Mazzocchi passino in secondo piano. O che Luigi e Giordano stessi passino in secondo piano. Per una volta che ci sono dei ragazzi non solo caruccetti ma anche palesemente interessati alle troniste, li snobbiamo così. Poi non lamentiamoci alla prossima tornata di paraculi, eh.

Video dalla puntata: Puntata interaLo squalo e il pescatoreEsterna di Nilufar e Gianluca“Un’altra come lei…”Esterna di Nilufar e GiordanoEsterna di Nilufar e LorenzoGioie e dolori SocialEsterna di Sara e EmanueleEsterna di Sara e LuigiCorteggiator contesoEmanuele se ne va?