‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 11/10/17

Di Isa - 11 ottobre 2017 19:10:49

Trono over - Gianfranco Crobu

Dunque, qui bisogna fare delle precisazioni. No, perché è assolutamente vero che in una situazione di normalità uno come Gianfranco Corbu, dopo le uscite avute oggi in puntata, dovrebbe essere unanimemente e universalmente considerato un poraccio senza possibilità di appello però, amici miei, qui non siamo in una situazione di normalità. Qui siamo a Uomini e Donne e, nello specifico, nella parte dedicata a Gemma Galgani, la pinocchiona per eccellenza, la mastra dei pupi, la regina delle sceneggiature che Simona Izzo levati proprio. Nell’ambito del surreale universo parallelo uominiedonniano io Gianfranco oggi l’ho quasi lovvato (dico quasi solo perché ha svaccato con quei riferimenti all’età di Gemma che tra l’altro le hanno permesso, ancora una volta, di passare ancora di più da povera vittima ferita – il suo ruolo preferito e più rodato – senza manco doversi sforzare). Ma, ragazzi, ma davvero vi  siete indignati di fronte a uno dei pochi che ha avuto il coraggio di dire ciò che tutti coloro che si sono approcciati alla Galgani hanno fatto prima di lui? Cioè ma voi pensate che Giorgio Manetti sia sia davvero, anche solo per mezzo secondo della sua vacua esistenza, invaghito davvero di Gems? Che sia stato con lei perché spinto da un interesse diverso da quello per la notorietà con annesse sagre di paese e serate in osteria? Che non abbia ballato la zumba quando finalmente se ne è liberato?

  • Certo, uno come Gianfranco che dice papale papale quella che era la sua strategia, cioè uscire con Gemma per avere due minuti di gloria sperando di non doversela accollare perché salvato dal ritorno di fiamma con Marco Firpo, può indubbiamente risultare sgradevole da sentire ma, amici miei, lui si è limitato a formulare in parole ciò che tutti gli altri prima di lui hanno segretamente sperato o hanno confidato agli amici stretti. Anzi a me la spassionata sincerità del cavaliere ha fatto pure ridere perché mi ha fatto immaginare le feste stile boss delle cerimonie che avrà indetto il Manetti quando Gemmona si è dedicata ad ammorbare Firpo e i party hippie stile Woodstock che avrà organizzato il Firpo quando si è palesato Gianfranco. Che poi se ci ripensate è stupendo: Firpo scarica Gemmona ma si dichiara sofferente, Gemmona si accolla a Gianfranco, quest’ultimo la scarica perché dagli occhi del Firpo ha visto che esiste ancora il sentimento e non vuole mettersi in mezzo, il Firpo, terrorizzato all’idea di vedersi rispedire indietro il pacco, precisa che vuole assolutamente che lei vada avanti, Gianfranco trova il pacco fuori dalla sua porta e ha la stessa reazione di Kevin Mccallister davanti alla caldaia del seminterrato:

Cioè c’è stato uno scaricaGalgani che a ripensarci mi fa scompisciare, dai! “Soffro ma te la lascio“, “No, ma se soffri te la lascio io“, “Ma no, te la lascio io“, “Ho detto che te la lascio IO“.

Insomma, alla fine della fiera, poracci per poracci, e viscidoni per viscidoni, preferisco quasi un Gianfranco che si tira fuori in tempo piuttosto che un Manetti che pur di diventare GiorgioDiUominieDonne si bomba la Galgani per 8 mesi relegandola, poi, a dormire nel divano o comunque il più lontano possibile da lui.

In tutto ciò Gemma ha avuto circa 12 orgasmi multipli quando si è resa conto di poter passare per vittima subito, senza manco bisogno di mettere in pratica le 200 pagina di copione che aveva scritto durante l’estate. Ma siccome ormai la sceneggiatura c’è, ringraziamo Gianfranco per averci regalato la possibilità di piangerci addosso altre 2/3 puntate senza sforzi, ma poi che si aprano i casting per trovare il nuovo protagonista maschile, possibilmente credibile come i precedenti.

Infine:

– ma davvero Sossio Aruta deve stare ancora lì dentro? Ma perché? Vediamo lo stesso film ormai da anni e il pajaro non fa nemmeno gli ascolti della Galgani quindi è proprio masochismo fine a se stesso.

– ci mancava giusto lo spazio dedicato a Emy per completare il quadro della desolazione.

Video della puntata: Puntata interaLa mummia fulminata – Oiseaux amoureux, buoi e asini… “Baci bene, anzi no!”Gemma, Giorgio e i baci“Non ti lascio ma…”“Innamorarti? Tu vuoi altro!”Tutto per una vocale