‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over dell’8/11/17

Di Isa - 8 novembre 2017 19:11:20

Trono over - Anna Maria

Sentite, va bene il rispetto per le persone più grandi, va benissimo il rispetto per gli anziani però io gnafaccio, lo devo dire, ce l’ho sullo stomaco da oggi pomeriggio e devo dirlo: cara la mia signora Anna Maria

Ohhhhh, mi sono levata un peso! Io  l’avevo già fiutata dalla scorsa settimana però il totale disinteresse verso la vita sentimentale del signor Vincenzo mi aveva portata a soprassedere e a lasciar perdere i commenti in merito, oggi, però, siccome se non commento lei devo commentare le fantastiche avventure di Gemma Galgani beh, quasi quasi, commento lei.

A me Anna Maria puzzava già da un po’, già la scorsa settimana questo marciare in maniera eccessiva sui dubbi (peraltro anche piuttosto leciti, vista l’età e la forma mentis) di Vincenzo mi aveva dato la sensazione che non aspettasse altro che un pretesto a caso per silurarlo e potersi vivere la sua esperienza televisiva senza essere costretta ad averlo trai piedi. Anna Maria ha capito di piacere alla conduttrice, si è fatta ingolosire dal contesto, Vincenzo ha iniziato a starle stretto quindi via alla lista di scuse per mandarlo a quel paese corredata da tutta una serie di argomentazioni con le quali la dama ha attribuito al cavaliere ogni colpa perché lei no, zero, “io sono troppo vera, Maria“.

A parte che già, come regola di vita, bisogna diffidare dalle persone che si lodano da sole e si autocelebrano ogni 2 frasi e mezzo, ma poi voi avete capito le gravissime ragioni che hanno portato alla fine di questa storia? No perché a me, a sentirli parlare, sembrava che Vincenzo avesse OGNI ragione!

Anna Maria non si vuole trasferire da lui e non vuole che lui si trasferisca da lei, in pratica vorrebbe che un uomo di oltre 70 anni facesse il pendolare per amore.

Lui vorrebbe andare a trovarla ma lei glielo impedisce perché c’è il figlio che arriva da Dubai e non lo vuole tra i piedi.

Lei si incazza con lui che è così stronzo da preoccuparsi per la sua salute visto che la signora la sera ha l’abitudine di farsi un grappino e, dopo qualche ora, di abbinarci mezzo flacone di sonnifero.

A parte che, veramente, tanti auguri ad Anna Maria e menomale che ha un organismo di ferro perché io già una volta ho rischiato il collasso con l’abbinamento coca cola/aspirina non so cosa potrebbe succedermi con l’accoppiata grappa/sonnifero, ma poi, boh, a me in tutte le ragioni che ha elencato facendole passare come follie di Vincenzo è sembrato che l’unica vera folle fosse lei. Non è che, poco poco, la signora il grappino se lo ciuccia anche prima di entrare in puntata?

Anyway, a Queen Mary sta simpatica quindi resta in studio, lei appena appreso di poter rimanere ha acquistato altri 12 anni di vita e stasera, per festeggiare, party hard a base di alcol e barbiturici, alè!

La Galgani non la commento più, perdonatemi. Sono stanca. L’unico momento potenzialmente divertente poteva essere quello dei racconti del Firpo sugli agguati notturni della dama torinese ma poi ogni volta che inquadravano  Marco restavo ipnotizzata dalla sua pelle accartocciata e semi-carbonizzata dalle lampade e perdevo il filo del discorso.

Video della puntata: Puntata interaTina come MinaEsterna di Gemma e GuidoScontro tra ex“Io sono pudica…”“E’ tutta la vita che getti fango” –  Il sonniferoCiao Ubaldo!