‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 20/12/17

Di Isa - 20 dicembre 2017 19:12:35

Trono over

Come vi dicevo ieri, sono a servizio ridotto e in modalità natalizia. Però tecnicamente non è ancora natale quindi ho ancora qualche ora di bonus prima di entrare nella fase dell’anno in cui devo essere ‘più buona, amorosa e comprensiva’ e posso sparare fuori a raffica tutti i residui di cattiveria del 2017. Indovinate un po’ su chi deciderò di spruzzare gli ultimi avanzi di bile di quest’anno?

E’ incredibile, più penso che il piumato abbia raggiunto i picchi massimi di antipatia che possa ispirarmi un personaggio televisivo più lui, di volta in volta, si impegna per battere un nuovo record e a sfiorare vette di detestabilità mai sperimentate dall’essere umano. Ma l’avete visto in quella clip della fine della scorsa puntata? Lo avete visto come in un secondo ha dismesso i panni del galantuomo di stagrandissimaceppa, si è tolto lo scafandro e ha tirato fuori la sua VERA personalità da cafonazzo presuntuoso, permaloso e deprecabile? Stava lì a farsi scoppiare la vena al pensiero che Anna Tedesco avesse permesso a Gianni Sperti di guardare il suo cellulare perché sapeva BENISSIMO che in quel cellulare le uniche prove che si potevano reperire erano quelle di un SUO continuo tartassamento verso la dama… ma altro che carbone bagnato, qui il carbone era inzuppato, grondante di ettolitri di ipocrisia!

Lo avevo detto la scorsa settimana: se lui avesse voluto, tutto questo caso non si sarebbe mai creato, sarebbe bastato che rispondesse in maniera chiara e non fraintendibile alle domande di Sperti sull’interesse di Anna nei suoi confronti e la questione di sarebbe chiusa, in un modo o in un altro. E invece no, perché Giorgio Manetti opera sempre alla stessa maniera, una maniera subdola e codarda, lui alimenta indirettamente le dicerie ma non prende posizione, lascia intendere ma non afferma, insinua ma non dice, cosicché quando poi uno lo mette al banco degli imputati lui può sempre rispondere: “Ma chi, io? No, non l’ho mai detto. Siete voi che avete dedotto con malizia“.

E vogliamo parlare della patetica ridarola che si è fatto venire per 3/4 di puntata? Anna stava lì a sgolarsi e infervorarsi, TUTTI, da Gianni a Tina Cipollari a Valentina Autiero nel parterre, gli facevano presente che se Anna ha sbagliato, lui ha sbagliato COME MINIMO tanto quanto lei e lui, il grande uomo maturo e fascinoso di oltre sessant’anni, come rispondeva? Ridendo stupidamente come una Paola Caruso qualunque.

Davvero, io conferirei una medaglia al valore a tutti coloro che oggi sono riusciti a trattenersi dal rifilargli una testata/un tacco 12 in fronte perché a me, solo a guardarlo da casa, veniva voglia di defenestrare la tv (e non l’ho fatto solo perché sono povera non posso ripagarmene una nuovo presenziando alla sagra del polpettone), non oso pensare agli istinti violenti che mi avrebbero pervasa ad averlo davanti.

In tutto ciò, comunque, sia ben chiaro che per me non si salva nessuno. Anna finisce per passare in secondo piano solo perché l’odiosità del pennuto oscura il resto, ma in realtà, secondo me, questa amicizia è sempre stata discutibile e maliziosa e lo è stata da parte di entrambi, quindi sono d’accordo con Anna quando attacca Giorgio per aver scaraventato su di lei tutte le accuse, sono d’accordo con la Autiero quando dice che, a parità di errore, viene sempre puntato più il dito sulla donna e molto meno sull’uomo (se poi quell’uomo è Manetti The untouchable meno che meno) ma per quanto mi riguarda la naturale conclusione di tutta sta pagliacciata poraccia era mandare a casa sia Anna che Giorgio augurandogli di coltivare la loro amicizia senza macchia fino al decesso. Ovviamente non succederà mai perché comanda l’auditel, quindi Giorgio potrà sempre fare il cazzo che vuole (con la De Filippi che sarebbe pronta a giustificarlo e applaudirlo anche in caso di defecatio in studio), Anna viene invitata a risiedersi da Tina (la stessa Tina che ha chiesto la testa di altre dame per molto meno) e noi ci mangeremo il pandoro, giocheremo a tombola e con l’anno nuovo faremo finta di esserci scordati pure questa.

Video della puntata: Puntata interaLa mummia nataliziaGemma: rivelazione shock! Fuori onda di fuocoUna foto di troppoIl telefono di Anna, reloaded “Il caso l’hai creato tu!”“Qualcuno ha rotto…”Distesi sul letto