‘Sanremo 2018’, prima serata: ottimo esordio per Claudio Baglioni, Michelle Hunziker e Pierfrancesco Favino. Standing ovation per Fiorello, Ermal Meta e Fabrizio Moro tra i più twittati

Di Ludovica - 7 febbraio 2018 01:02:17

Sanremo 2018 - Claudio Baglioni, Michelle Hunziker, Pierfrancesco Favino

Questa sera ha preso il via uno degli eventi televisivi più attesi dell’anno, la sessantottesima edizione del Festival di Sanremo. Ancora una volta si sono accese le luci del celebre Teatro Ariston, pronte a far da contorno agli artisti in gara e alle loro voci. In apertura abbiamo assistito alla sigla di questa nuova edizione della kermesse, sigla che ha coinvolto tutti i  venti Big in gara. E sin da subito la serata si è mostrata ricca di colpi di scena.

A rompere il ghiaccio sul palco sanremese ci ha pensato Rosario Fiorello, il quale immediatamente ha dovuto dar prova delle sue doti d’improvvisazione. Con apparente stupore di tutti, infatti, uno sconosciuto è riuscito a salire sul palco per denunciare pubblicamente qualche ingiustizia di cui si è reputato evidentemente vittima. Prontamente l’uomo è stato accompagnato verso l’uscita dalla sicurezza. Immancabile lo humor di Fiorello nel cercare di stemperare questo inaspettato “fuori scaletta”.

Ma la vera scoperta della serata è stato il conduttore nonché direttore artistico di questi cinque appuntamenti, Claudio Baglioni. Il cantante, visibilmente emozionato, ha voluto tener fede alle promesse ed anche alle premesse. Il Festival 2018 doveva tornare ad essere quello che è stato sin dal principio, un elogio alla bella musica. “Le canzoni sono procedimenti, stati di eternità“, queste sono state le parole che ha usato per dare il benvenuto a tutti. Aspettative che non sono state deluse grazie a diversi siparietti musicali. Tra questi, una calorosa standing ovation per l’interpretazione di “E tu” in coppia con Fiorello.

Ad accompagnarlo in quest’avventura ci sono Pierfrancesco Favino, uno degli attori più acclamati degli ultimi anni, e Michelle Hunziker, la quale ha fatto il suo ingresso trionfale fasciata in un elegantissimo abito nero creato appositamente per lei da Giorgio Armani.

Grande assente tra gli ospiti di questa prima serata è stata Laura Pausini, attesissima da tutti. La causa sarebbe da attribuire ad un piccolo problema di salute, una laringite che le ha reso impossibile partecipare ma che lei stessa ha promesso non le impedirà di dare il suo omaggio nella serata finale di sabato.

La musica è al centro dello spettacolo, così come sarà anche nelle prossime puntate. Tuttavia l’attenzione non si è concentrata unicamente su gli artisti in gara: ogni serata riserverà infatti un omaggio ad un grande musicista italiano. Per questa puntata d’esordio è stato scelto Luis Bacalov, indimenticabile premio Oscar per la colonna sonora del film Il Postino. Il tributo ha riportato sul palco dell’Ariston una pietra miliare nel panorama musicale italiano, Gianni Morandi, che si è esibito in duetto con il conduttore della gara per ricordare il celebre compositore. Sempre Morandi ha avuto poi il piacere di accompagnare il debutto a Sanremo di Tommaso Paradisoleader dei TheGiornalisti, molto amato tra i giovani e non solo.

Non è mancato nemmeno un omaggio al cinema italiano. Ad accompagnare Baglioni al piano si sono susseguiti gli attori protagonisti del nuovo film di Gabriele Muccino, “A casa tutti bene“. Un cast davvero stellare a partire da Claudia Gerini, passando per la grande Stefania Sandrelli e finendo con lo stesso Favino.

Oggetto di grandi discussioni sono ovviamente stati gli outfit sfoggiati per l’occasione. In total Armani i tre conduttori, elegante come sempre la Vanoni e sbarazzina – forse un pelino troppo – Annalisa.

La serata si è conclusa con la classifica di gradimento decretata dalla giuria demoscopica. Le canzoni sono state suddivise in 3 fasce, e tra i più graditi ci sono stati Nina ZilliLo Stato SocialeNoemiAnnalisaMax GazzèErmal Meta e Fabrizio Moro. Trattasi comunque di una classifica ancora provvisoria, influiranno infatti anche il giudizio della Sala Stampa e ovviamente del pubblico a casa.

Anche nel mondo di Twitter i commenti sulla serata si sono sprecati. In particolare, molto apprezzata è stata la proposta di Meta e Moro, che vengono già indicati come papabili vincitori della kermesse.

Così si conclude questa prima serata di Sanremo 2018, appuntamento a domani con il secondo capitolo di questo viaggio nella canzone italiana!