Stefano De Martino si racconta al settimanale ‘Nuovo’, e spiega perché ha accettato di fare l’inviato de ‘L’Isola dei Famosi 13’

Di Martina - 14 febbraio 2018 12:02:16

Stefano De Martino

Solo qualche settimana fa Stefano De Martino ha salutato il palco di Amici di Maria De Filippi per volare in Honduras a supportare i partecipanti della tredicesima edizione de L’Isola dei Famosi: il danzatore napoletano infatti è stato scelto come inviato del reality show di Canale 5, e stando alle prime puntate appare aver preso subito dimestichezza con il nuovo ruolo che gli è stato assegnato.

A spiegare come sta procedendo l’avventura oltreoceano, e perché ha accettato questo inedito incarico lavorativo ci ha pensato proprio l’ex marito di Belen Rodriguez, che intervistato dal settimanale Nuovo, ha dichiarato:

C’è un forte pregiudizio nei miei confronti, lo so. Quando fai questo lavoro, magari scegli un modo di comunicare, per esempio internet, che può avere qualche detrattore. Io faccio i conti con il mio passato e pago pegno. Chi si ritrova a parlare con me si sorprende sempre. […] In tanti da me si aspettano meno di quello che posso dare. Avere a che fare con aspettative basse è un modo per superarle. […] Questo mestiere è fatto di una parte di rappresentanza e una di sostanza: non sempre le due cose vanno di pari passo.

E anche in questa occasione infatti non sono mancate le critiche: se da un lato sono molti i fan di Stefano che lo apprezzano in questa nuova veste, dall’altro non mancano coloro che pensano che sia stato scelto solo per il suo fisico scolpito e tatuato:

Ho troppi tatuaggi e ne toglierei qualcuno, ma li tengo per ricordarmi di quanto sono stato avventato in passato. Spero che il pubblico si stupisca più di come sono piuttosto che del mio fisico, perché quello l’hanno già visto tanto in questi anni.

Ma al di là di questa parentesi sulle spiagge di Cayos Cochinos, De Martino ormai da molto tempo fa parte del corpo di ballo professionista del talent show di Canale 5, dove ha modo di coltivare quella che da sempre è la sua passione più grande…

Ho dedicato alla danza tantissimi anni, mio padre ballava da giovane e l’ho sempre osservato con una certa meraviglia. A casa mia si parlava sempre di danza: poi mia sorella ha cominciato a ballare e io, nell’accompagnarla, mi sono appassionato. Da allora non ho più smesso. […] Oggi sto anche mettendo a punto una consapevolezza artistica che mi spinge a pensare di fare altre cose, che richiedono meno fisicità e più estro. Mi piacerebbe scrivere una spettacolo teatrale, per esempio.

Nonostante il lavoro e i tanti impegni, Stefano non ha mai delegato il suo ruolo di padre, ed è sempre stato molto presente per il suo Santiago, il figlio nato dall’amore con l’ex moglie Belen:

Da quando è venuto al mondo Santiago, di lui mi occupo personalmente perché penso che se fai un figlio è perché ha voglia di essere genitore. E io lo faccio con piacere, è un dono vero per me. Non si tratta di capacità, perché padre lo diventi: quello del genitore è un mestiere difficile che si impara sul campo, più lo pratichi e più diventa facile. […] A mio figlio cerco di dare più tempo che attenzioni materiali. Credo che questo sia fondamentale: io sono sempre stato molto amato e mi sono sentito il cocco di casa.

Giovane e dai mille interessi, il ballerino campano è pronto a godersi al massimo questa nuova avventura: con sé ha portato una macchina fotografica, essendo particolarmente appassionato di fotografia, una chitarra perché suonando ha affermato di rilassarsi, e qualche portafortuna perché da buon campano ha rivelato di essere anche molto scaramantico!

E a voi piace Stefano all’Isola? Pensate che sia adatta al ruolo di inviato?