‘C’è Posta per Te’, il web si infuria per la battuta razzista di Nando! (Video)

Di Carla - 4 marzo 2018 09:03:20

C'è Posta per Te

Ieri è andata in onda su Canale 5 la consueta puntata del sabato sera di C’è Posta per Te, il programma condotto da Maria De Filippi che ogni settimana fa ascolti da record.

Tra le storie che hanno attirato l’attenzione del popolo del web c’è quella di Carmen che dal 2010 non vede il padre Giorgio mentre lui dopo la separazione dalla moglie si è rifatto una vita con una donna polacca, anche lei con una figlia. Carmen è venuta a sapere che quando chiedono a suo padre di lei e suo fratello Mirko, Giorgio risponde sempre che loro non esistono più e che l’unica figlia che ha è quella della sua compagna.

La donna ha tenuto a precisare che c’era un ottimo rapporto subito dopo la fine del matrimonio dei suoi genitori: “Nel 2000 i miei si sono separati. Nel 2006 entra in casa di mio padre Monica, una signora polacca che ha una figlia. All’inizio mio fratello Mirko andava d’accordo con lei. Ci sembrava che tutto andasse bene. Ricordo di averlo detto anche a mia madre che era una brava donna. In quel periodo i miei litigavano pesantemente. Questa signora associò i comportamenti di mia madre a noi. Mio padre non è venuto nemmeno a vedere mia figlia quando è nata, nemmeno al battesimo“.

L’invito di C’è Posta per Te viene consegnato ad entrambi ed in studio ci sono sia Giorgio che Monica. L’uomo ha negato molte delle affermazioni di Carmen, sollecitato anche dalla compagna, ma ha ammesso di dire in paese di non avere altri figli oltre quella di Monica.

Dal canto suo, Monica ha sostenuto di non essersi mai sentita accettata, che Carmen ha scelto di non vedere il padre perché c’era lei ma che non è stata colpa sua. Giorgio ha poi raccontato di aver provato a riavvicinarsi alla figlia: “Sono io che sono offeso, non tu, perchè non mi hai risposto 3 volte al telefono? Loro non mi cercano, non mi hanno mai detto niente. Lei non deve dire che la colpa è di Monica, io non mi faccio sottomettere da nessuno!“.

Quando Maria gli ha chiesto cosa volesse fare, Giorgio si è sempre girato verso la sua compagna prima di rispondere e Carmen ha esclamato: “Hai paura che lei ti possa lasciare, per questo aspetti il suo consenso!“. Alla fine l’uomo ha deciso di aprire la busta ed i tre si sono riuniti in un abbraccio.

C'è Posta per Te
Clicca sull’immagine per vedere il video

Una storia che invece ha lasciato tutti a bocca aperta è quella che ha coinvolto Carlo e Giuseppe con i rispettivi figli, Giada e Roberto.

Carlo e Giuseppe sono fratelli e non vedono il padre Nando da 26 anni. Una volta Carlo andò alla pasticceria dove lavorava suo padre e quest’ultimo gli disse: “Sono felice di rivederti ma dovevi avvisarmi che saresti arrivato, almeno mi sarei organizzato. Adesso non posso perchè devo lavorare“. Poco dopo Nando gli mandò una lettera con all’interno dei soldi, chiedendo di non essere più disturbato perchè ormai si era rifatto una vita. I loro genitori si erano separati quando la madre scoprì che Nando l’aveva tradita con la donna che poi sarebbe diventata la sua compagna, Luciana.

La coppia ha accettato l’invito ed entrambi erano in studio. La prima a voler parlare è stata Giada, che è anche colei che ha inviato l’email alla redazione, chiedendo di conoscere finalmente il nonno.

Nando ha invece negato di aver mai inviato una lettera a Carlo ma quando Maria gli ha chiesto se in questi anni avesse pensato ai suoi figli ed a come fosse la loro vita, l’uomo ha risposto: “Ma no, abbiamo altro da pensare noi, nel senso buono. Io avevo un negozio da portare avanti, non pensavo a loro, stavo attento a non tagliarmi le mani. Quando è arrivato il postino di C’è Posta per te volevamo solo sentire una canzone differente. Dovevano essere loro a interessarsi a me!“.

Queste parole hanno indignato le persone presenti in studio e quelli da casa, così come quando la conduttrice ha chiesto a Nando se volesse incontrare Carlo e Giuseppe e lui ha risposto: “A me piacerebbe incontrarli, perbacco! Mica sono dei negri!“.

La De Filippi, parecchio infastidita da questa affermazione, ha deciso di far aprire la busta solo per rispetto degli ospiti presenti e rivolta a Carlo, ha detto: “In bocca al lupo, mi sa che ne avrai bisogno…“.

C'è Posta per Te
Clicca sull’immagine per vedere il video

Voi avete seguito queste due storie? Cosa ne pensate?