Auditel ‘Uomini e Donne’: vince il Trono over, bene il trono maschile, crollo per il trono femminile

Di Isa - 10 marzo 2018 15:03:21

Trono classico

Effetto elezioni? La redazione di Uomini e Donne si augurerà proprio di si perché questa settimana il dato d’ascolto shock della trasmissione condotta da Maria De Filippi è quello registrato lunedì con il Trono classico incentrato sui troni di Nilufar Addati e Sara Affi Fella: 17,3% è il dato di share raccolto e 2.748.000 spettatori  gli spettatori sintonizzati. Un dato di share clamorosamente basso che indicherebbe un vero e proprio flop se non ci fosse una plausibile spiegazione: lunedì, infatti, all’indomani delle elezioni politiche 2018 su, Rai 1, in concomitanza con la messa in onda di Uomini e Donne, è andato in onda uno speciale sul voto che plausibilmente ha”strappato” un po’ di pubblico al programma della De Filippi. Resta il fatto che nella puntata con il primo bacio del ‘contesissimo’ Lorenzo Riccardi alla bella Sara forse ci si sarebbe aspettati qualcosa di più.

Va decisamente meglio la puntata di martedì sui troni di Nicolò Brigante e Mariano Catanzaro: quasi tre milioni gli spettatori interessati (2.924.000  per la precisione) e 20,2% di share.

Come al solito viaggia su tutt’altri binari il Trono over che inanella tre puntate sopra il 23% di share: la più vista è stata quella di giovedì, giorno della festa della donna:  3.040.000 spettatori con il 23.8% di share. Segue la puntata di ieri col confronto tra Sossio Aruta e Melania: 23.5% di share con 3.156.000 spettatori. Infine la puntata di mercoledì, la classica puntata ‘Gemma Galgani centrica’ ottiene il 23,4% di share anche se il numero di spettatori è il più alto della settimana: 3.333.000 persone sintonizzate.