Filippo Nardi ospite in radio: “I naufraghi rimasti all”L’Isola 13′ sono tutti strateghi!”. E svela le parole di Alessia Marcuzzi in camerino dopo la sfuriata con Eva Henger

Di Veronica - 25 marzo 2018 11:03:29

Filippo Nardi, ex naufrago della tredicesima edizione de L’Isola Dei Famosi, è stato ospite ieri pomeriggio della trasmissione radiofonica Non Succederà Più, in onda su Radio Radio.

La conduttrice Giada Di Miceli gli ha subito fatto i complimenti per il percorso fatto nel reality show di Canale 5Filippo si è detto sorpreso della sua eliminazione visto che in molti lo davano come papabile vincitore:

Uno si aspetta da un reality una cosa reale, ma poi alla fine dei conti vincono i giocatori perché è un gioco. Io sono completamente incapace a giocare ad un gioco del genere, sono andato a fare una mia esperienza personale e per questo ho vinto. Ho pianto di più in un mese che in tutta la mia vita.

L’ex concorrente del Grande Fratello ha, poi, espresso un giudizio sui naufraghi rimasti in gioco:

Quelli che sono rimasti lì sono strateghi. Io avevo legato molto con i ragazzi che sono fuori, aspettiamo solo Rosa del nostro gruppetto. La vedo molto sofferente perché le manchiamo, lì non ha tanti amici dalla sua parte. Lei è una persona molto diretta, sincera e se ti presenti in questo modo lì, dai fastidio agli strateghi, ossia Jonathan, Franco, Amaurys, Alessia e Bianca, tutti quelli che sono rimasti. Alessia con me è stata gentile, poi ha questi scatti da maestrina, ma non penso sia questa grande stratega ha solo questo carattere complesso e va bene così. Meglio una persona come lei che una monotona e noiosa.

E a proposito del suo rapporto con la compagna d’avventura Bianca Atzei, con la quale sembrava esserci una bella intesa:

Di intimo non c’era niente. Nessun bacio. C’è stato un avvicinamento per quanto riguarda la musica, per il mio lavoro da dj, parlavamo di musica. Alle volte mi stava troppo addosso e, nello stesso momento, mi sono fatto lusingare dalle sue attenzioni perché fa piacere a chiunque. Mi piacevano le sue attenzioni dopo di che si è rilevata un po’ una stratega, forse più di qualsiasi altra persona lì dentro. Ha questo modo di ammaliare le persone io, non avendo peli sulla lingua, quando ho sgamato questo atteggiamento mi sono arrabbiato. Mi sono sentito tradito, nel senso di rispetto reciproco. È molto facile manipolare le persone facendo la persona ferita e debole, perché suscita un senso di protezione ed empatia. Magari poi è veramente così.

Il 49enne ha, invece, speso parole di stima per Francesca Cipriani:

Francesca è la numero uno! Fantastica! Quando ho visto il suo nome nella lista, ho avuto una attimo di paura perché pensavo fosse insopportabile. Mi sono ricreduto nell’arco di due giorni: è una persona dolcissima, molto fragile, non ha un grammo di cattiveria dentro, è proprio buona. Magari è furba e conosce i meccanismi televisivi (…) ma non lo fa con malizia e cattiveria, fa il suo personaggio. Ha un bel viso, dovrebbe smetterla di farsi punturine. Io vorrei che vincesse. Lei è la regina del trash. È giusto che vinca lei!

E su Paola Di Benedetto e la storia d’amore con Francesco Monte ha dichiarato:

Bellissima ragazza e con una testa sulle spalle che pare una di sessant’anni. Li vedo abbastanza coinvolti. So che anche oggi Francesco è andato a fare una sorpresa a Paola in Veneto. Francesco su di lei mi ha detto: “Mi piace, ha una bella testa“. Siamo rimasti tutti un po’ male quando abbiamo saputo dell’ex fidanzato di Paola che ha buttato merda sulla sua vita, lei è autosufficiente da quando aveva sedici anni per il lavoro di modella. Io ho una parola per lui: sfigato!

Sullo scandalo ‘canna-gate’ scoppiato grazie alle dichiarazioni fatte da Eva Henger, la quale successivamente a Striscia La Notizia ha affermato che oltre Monte a fumare erano stati anche altri naufraghi tra cui Paola, Marco, Rosa e appunto Nardi. L’ex naufrago si è difeso così:

No, assolutamente no! Ho fumato solo nel ’86 e nel ’87, ed entrambe le volte sono stato male e solo l’odore mi fa venire la nausea. Noi abbiamo visto veramente poco di quello che è accaduto, ma quando ho visto Alessia Marcuzzi arrabbiarsi in quel modo, che la conosco da quindici anni e non l’avevo mai vista in quelle condizioni, sono andato in camerino per farmi spiegare e mi ha detto: “Fili, non ne posso più! Sono due mesi che il mio programma, che tanto ci tengo che sia divertente, è pieno di questi discorsi“. Penso si sia sgonfiato adesso, non c’è più niente da dire. Se qualcuno ha fumato una canna lo sa quella o quelle persone lì. Eva poteva dirlo prima. Ha fatto il mio nome? Penso sia solo per perpetuare la chiacchiera su questa vicenda, il miglior commento è il silenzio. Poi se fosse stato vero, la produzione avrebbe preso provvedimenti. Francesco è un bravissimo ragazzo, molto educato e molto rispettoso, se si fa una canna ogni tanto, sono affari suoi. Io sono molto più contrario alla gente che legalmente beve a qualsiasi ora, sale in macchina, ammazza le persone e poi non vanno in galera. Anzi, se fumassero una canna in più starebbero a casa loro senza far danni a nessuno.

Cliccando sull’immagine a seguire, potrete ascoltare la sua intervista integrale a Non Succederà Più:

Clicca sull’immagine per vedere il video

Che ne pensate delle sue dichiarazioni?