Up&Down, spazio alla moda: Marco Cartasegna

Di Chia - 25 marzo 2018 19:03:04

Eccoci all’appuntamento settimanale con la rubrica Up&Down curata dalla nostra Love Coach Madeleine H. (per visitare il suo blog ricco di consigli di moda, amore e non solo cliccate QUI) che esaminerà il look di un personaggio dello spettacolo, indicando una mise Up ed un outfit assolutamente ed inesorabilmente Down! A lei la parola:

Up&Down - Marco Cartasegna

Marco Cartasegna è il mio tronista preferito della scorsa stagione di ‘Uomini e Donne’! Tutto quello che leggerete in questa rubrica si riferisce solo ai suoi look, o meglio a quelli posati che posta su Instagram. Detto ciò, c’era una volta Vogue, c’era una volta Elle, c’erano una volta le riviste di moda. Poi si sono trasformate in altro e per noi comuni mortali è diventato impossibile finire di sfogliarle avendo le idee chiare su cosa ci saremmo dovute mettere per essere alla moda. Così sono nati i fashion blog, e abbiamo sperato di trovare 5 consigli decenti su come abbinare le Converse e cosa metterci per il primo colloquio. Tutto è filato liscio per un po’, ma poi anche qui abbiamo preso una deriva strana. Ora, io ignoravo che anche Marco fosse un influencer al pari di Oscar Branzani, ma quando, durante la puntata della scelta, aveva dichiarato “Non mi hanno chiuso il profilo Instagram perché lo uso per lavoro” ho capito cosa avrei trovato sul suo profilo. Certo, avrei potuto mettere due look suoi, ma considerata la mole di foto potevo finire nel 2089, per cui abbiate pietà di me e beccatevi due look studiati.

UPMarco è tanto bello, ma io a ‘Uomini e Donne’ l’ho sempre visto con i capelli rossi. Come faccia in questa foto ad averli neri è un mistero che solo Photoshop può risolvere. Detto ciò, a me l’uomo così piace assai. Un pantalone senza risvoltini e polpacci in vista, dei colori neutri, una maglia aderente il giusto. Adoro. Voto: 9. Non so se Marco si avvale dell’aiuto della stylist come quelli del Trono Over, ma in caso fosse tutta farina del suo sacco, è da applauso.

DOWN – Non so da dove cominciare… Facciamo una cosa, prendiamo questa foto e dividiamola in due: dalla cintola in su e dalla cintola in giù. Vi dirò, la parte superiore non è malissimo. Un giubbotto semplice, uno sciarpone, tutto tranquillo. Il disastro totale è quel pantalone – che, Marco, mi dici dove lo hai comprato che mi serve un pigiama nuovo? – e le scarpe. Tralasciando l’accozzaglia di colori – grigio (la sciarpa), testa di moro (il giubbotto), blu elettrico (il pantalone), camoscio (le scarpe) e rossa (la cintura) – ma come si fa ad andare in giro vestiti così? Come? E vogliamo parlare della cinta che nemmeno un monaco tibetano? Voto: 3-. Marco, dimmi che almeno ti hanno pagato tanto per giustificare uno scempio simile!