Alena Seredova parla della separazione da Gianluigi Buffon: “Avrei preferito scoprire la fine del mio matrimonio dall’interessato e non dai giornali. Nozze e figli a 40 anni? Una barzelletta”

Di Carla - 29 marzo 2018 15:03:35

Alena Seredova

Ormai Alena Seredova è una donna serena grazie anche all’amore ritrovato con l’imprenditore Alessandro Nasi ma non è stato facile superare uno dei momenti più dolorosi della sua vita.

Come ricorderete, la modella ha vissuto una lunga storia d’amore durata 9 anni con il portiere della Juventus Gianluigi Buffon, suggellata da un matrimonio nel 2011 e la nascita di due bambini Louis Thomas di 10 anni e David Lee di 8. I due però si separarono nel 2014 dopo il putiferio che suscitarono le foto dell’uomo con la giornalista sportiva Ilaria D’Amico. In quel periodo, infatti, Alena e Gianluigi erano ancora legati sentimentalmente mentre Ilaria aveva una relazione con l’immobiliarista Rocco Attisani, dalla quale era nato il piccolo Pietro.

Sulle pagine dell’ultimo numero del settimanale Chi, la Seredova ha così ricordato quel periodo:

Avrei preferito scoprire diversamente la fine del mio matrimonio, non dai giornali, magari che me lo dicesse l’interessato o qualcun altro a me vicino però è stato uno di quei momenti in cui non dico di aver ringraziato i fotografi, ma di certo ho saputo direttamente da loro cosa stesse accadendo.

Ha poi aggiunto:

Certi cambiamento, anche se traumatici, servono anche perchè credo nel karma e nel subconscio. Magari uno non si rende conto del proprio malessere e alla fine qualcosa che disturbava in qualche modo c’era per entrambi. La maturità aiuta a capire che, nella vita, è facile avere momenti in cui pensi che sia per sempre, ma poi ti rendi conto che quella promessa non ha valore. Ho riconsiderato certe amicizie, ho ripreso legami del passato, ho colmato le distanze con amiche che sono diventate mamme e che avevo perso di vista perché mi ero circondata di persone che facevano parte del mondo degli altri e non è stata una buona scelta perché, poi, mi hanno girato le spalle.

Un periodo davvero duro per la donna che è riuscita a superare on forza quel momento grazie anche all’uomo che ora le sta accanto:

L’intelligenza del mio compagno non è da sottovalutare sotto nessun punto di vista: ha saputo entrare in punta di piedi nella nostra vita sapendo che il nostro nucleo era fragile e lui, anziché sconvolgerlo, ci ha aiutato a renderlo più forte. Lo trovo non solo un comportamento intelligente, ma anche un gesto d’amore non da poco. In questi anni Alessandro ha partecipato alla nostra vita e non è facile per un uomo esserci sempre con il sorriso e farti stare bene. Non era scontato perché un altro, in certi frangenti, sarebbe scappato. Lui è rimasto.

Seppur legata a lei da un amore profondo, Alena non ha nessuna intenzione di pensare alle nozze o a mettere al mondo un bambino:

Parlare di matrimonio e di figli a 40 anni mi sembra quasi una barzelletta, io penso che nella vita la mia priorità siano sempre stati i miei bambini e ho cercato di difendere in ogni modo la loro serenità e il nostro equilibrio. Solo una mamma, e non tutte lo fanno, si rende conto di quanto certi cambiamenti possano essere traumatici e sconvolgenti per la vita dei figli.

Voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni?