‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla puntata del Trono over del 18/04/18

Di Isa - 18 aprile 2018 19:04:40

Trono over - Marco

Dura scrivere una opinione sulle quattro minchiate che sono accadute oggi nel Trono over proprio mentre il mondo uominiedonniano è sconvolto dalla notizia della rottura tra Andrea Damante e Giulia De Lellis, eh. Cioè io stavo lì a cercare una Moment che sciogliesse il mal di testa che mi avevano generato i venti minuti di chiacchiere no-sense tra Ida Platano e Riccardo Guarnieri ed ecco che nel giro di mezzo secondo il mio cellulare ha rischiato di esplodere per la quantità di notifiche che mi annunciavano la fine (almeno per ora) di una delle relazioni più iconiche degli ultimi anni di trasmissione.

Ed effettivamente ancora adesso, a distanza di qualche ora dal fattaccio, il mio cellulare continua a vibrare manco fossi Mattarella in tempo di consultazioni.

Ma vabbè, veniamo un attimo a noi. Allora, voi lo sapete che io ho sempre “difeso” Ida e Riccardo, sapete che, nonostante mi puzzino come gli stivali di gomma del pescatore, gli ho comunque dato la mia benedizione in nome del fatto che ‘se abbiamo sopportato Gem e George tutti hanno diritto ad esser sopportati‘, però, niente, oggi non ce l’ho fatta. Oggi non solo non li ho sopportati ma avrei proprio preso la tv a testate fino a perdere i sensi e non doverli sentire più. Allora, Idardo, imparate un attimo: se volete guadagnarvi il centro studio e rimanere lì ogni sacrosanta settimana a raccontarci che c’è sempre un nuovo misterioso motivo che vi impedisce di lovvarvi e schiodarvi dalla seggiola, dovete avere CREATIVITà. Dovete raccontarci retroscena succosi, dovete scannarvi, dovete tirar su triangoli, segnalazioni, roba allettante. A noi non frega una stra-mazza di ascoltare voi che ogni 4 giorni parlate per un’ora di robe senza senso, così poco interessanti che dopo i primi tre minuti l’unica cosa che il mio cervello recipisce è ‘bla,bla bla bla bla, bla bla BLA!“. Brevemente: o vi date da fare e la scenetta per rimanere in studio ve la studiate bene in maniera che possa soddisfarci oppure

Sul fronte Gemma Galgani avevo sentito parlare di questo ‘bonazzo’ che sarebbe venuto a corteggiarla e già mi ero immaginata ‘na roba top tipo il gemello brutto di Alain Delon. Alla fine, invece, è spuntato un qualcosa di più simile al fratello giovane di Renato Balestra ma vabbè, ce lo facciamo andar bene. Se al mini- Balestra spetterà il compito di spodestare l’orrido Pennuto lo amerò in automatico e per me sarà bellissimo. Tra l’altro l’insulso Piumato, percepito l’immediato pericolo, si stava già scacazzando nei mutandoni e, guarda un po’, dacché ‘Gemma con me ha chiuuuuso, questa faccia non la vedrà mai piùùùùùù‘, a che ce lo ritroviamo al MCS a broccoleggiare come se nulla fosse mai accaduto (vedi post QUI), sia mai si perdesse la posizione in graduatoria.

Video della puntata: Puntata interaRicordando Giorgio “Ti vorrei conoscere” – Sotto il vestito… “Chiedo cose normali”