‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono over del 4/05/18

Di Chia - 4 maggio 2018 20:05:49

Trono over

Io le anticipazioni della prossima puntata del Trono over di Uomini e Donne le ho lette, e non vorrei spoilerarle a chi non vuole conoscerle, per cui nel commentare le vicende che hanno come protagonisti Ida Platano e Riccardo Guarnieri mi limiterò a chiedermi che cavolo ci trovi la dama bresciana in un esemplare del genere.

Perché che lei sia irrimediabilmente cotta di lui è palese a tutti, giusto? Fin qua vi ritrovate? Che finché si trattava di preferire il Guarnieri ad un Sossio Aruta qualsiasi uno poteva sperare che si accontentasse semplicemente del meno peggio che il parterre maschile della trasmissione di Maria De Filippi le offriva, ma quando oggi l’abbiamo vista archiviare un bonazzo come quell’Enrico che ha chiamato per conoscerla, beh, la speranza svanisce per forza di cose.

A Ida Riccardo piace proprio tanto, il problema è che lui tutta sta dedizione non se la merita affatto.

Un uomo che tentenna da mesi, che accampa mille scuse, che cerca il pelo nell’uovo nella dama che ha di fronte per giustificare i suoi dubbi, per me dovuti a nient’altro se non ad una semplice voglia di telecamere.

Se di Ida gli fosse importato davvero, come sottolineava i primi tempi della loro frequentazione, non ci avrebbe pensato un secondo di più. Non appena lei avesse mostrato di essersi schiarita le idee e di non avere più alcuna remora o indecisione, se la sarebbe presa e l’avrebbe portata via da quello studio, punto. Magari non immediatamente, magari aspettando una settimana in più per avere anche fuori da lì la conferma del suo esclusivo interesse, ma non oltre. E di certo non dopo due o tre mesi di ridicoli tentennamenti.

Che la cosa peggiore è vederlo rinfacciare a lei difetti che gli sono propri, come la poca chiarezza o l’interazione con altri protagonisti della trasmissione, e solo per non porre fine alla sua mirabolante avventura televisiva anzitempo.

Incomprensibilmente a Ida Riccardo piace un botto, dicevamo, ma uno così molle e inconcludente non lo consiglierei manco alla mia peggior nemica.

A sto punto meglio Sossio, che almeno lo sai a priori che non ci sta con la testa e vai sul sicuro. Inutile che Ursula Bennardo si danni per ottenere un’esclusiva che al #ReLeone suona come un’ergastolo, che si aspetta pure lei da uno che sui social augura ai suoi followers “Buon primo maggio” la mattina del 30 aprile?

Video dalla puntata: Puntata interaUn po’ di Amici a Uomini e Donne“Non parlare del mio fisico!”“Fantasmi” dal passatoConfronto nel backstage – Un cavaliere per Ida“Riccardo è un bell’uomo…”Tempo scadutoIncroci pericolosi