Keep Calm and Love Coach: La scelta di Nicolò Brigante

Di Chia - 6 maggio 2018 18:05:25

Virginia Stablum e Nicolò Brigante

(rubrica a cura di Madeleine H.)

La scelta di Nicolò Brigante è stata per me la più strana di ‘Uomini e Donne’, nel senso che se mi aveste chiesto prima la mia preferenza tra Virginia Stablum e Marta Pasqualato io non avrei avuto dubbi: la mia preferita era Virginia. Se mi aveste chiesto chi secondo me Nicolò avrebbe scelto, io non avrei avuto dubbi: Marta.

Per cui – in teoria – questa dovrebbe essere una scelta per me entusiasmante, bellissima, perfetta. Invece no. Mi ha lasciato stranita. Non tanto per Virginia, che continua a piacermi e sono molto contenta per lei, quanto per Marta.

Non c’è dubbio che sul mio – ma anche di buona parte del pubblico – giudizio su di lei, tutto l’affaire Beppe e come l’ha gestito abbia molto influito. Solo che nelle ultime puntate ho visto anche io una Marta diversa, una Marta che mi è piaciuta davvero molto, una Marta che non meritava certe cose.

Io mi rendo conto che un tronista è l’unica persona che ha la possibilità di scegliere una persona solo quando è sicuro al 100%. Di poter cercare di conoscere chi ha di fronte, di metterlo alla prova come e quanto voglia. Solo che io credo che ci siano dei limiti, e credo – e mi dispiace dirlo, perché fino alla scelta il percorso di Nicolò mi era piaciuto moltissimo – che lui li abbia superati.

Faccio fatica a credere o a pensare che il tronista di turno sia indeciso fino all’ultimo, sono scettica sul fatto che nelle ultime esterne ancora non abbia una preferenza marcata. Certo, se Maria De Filippi ci dice che Nicolò in villa era ancora indeciso vuol dire che era davvero indeciso, ma io ho qualche dubbio.

Ci sono cose che a ‘Uomini e Donne’ vanno in un modo, mentre nel mondo reale vanno in un alto. Ci sono cose, però, che dovrebbero andare allo stesso modo in entrambi i contesti. Marta, come tutte le giovani donne che hanno perso il papà, è molto sensibile su quest’argomento e il tronista siciliano non avrebbe dovuto tirarlo fuori fino all’ultimo in quel modo. Esattamente come un qualunque ragazzo non dovrebbe promettere mari e monti a una ragazza, quando probabilmente di lei gli interessa quanto a me della fusione a freddo.

Io non lo so se davvero Nicolò ha scelto Virginia per paura di una ragazza che di sicuro gli avrebbe dato del filo da torcere come Marta. Io non lo so se, invece, era proprio più preso dall’ex fidanzata di Ignazio Moser – e io che Virginia sia stata con il fidanzato di Chechu ancora stento a crederlo – perché bella com’è gli ha fatto partire la brocca dal primo istante. Fatto sta che certe cose sono spiacevoli e che da oggi sono #TeamMarta. Perché lei non si meritava un trattamento del genere.

Marta, vedi, a essere donne con quel carattere ci vuole coraggio, perché è facile che gli uomini scappino, ma ti assicuro che quando incontrerai un uomo che riesce sul serio a tenerti testa sarà davvero tutta un’altra storia!

Per altri consigli di cuore, e non solo, vi aspetto come sempre su ChezMadeleine (che potete visitare cliccando QUI) e sulla mia pagina Facebook (che trovate QUI). Per le mamme, invece, l’appuntamento è su ChezMaman (QUI)! Alla prossima, Madeleine H.