‘Gf 15’, Filippo Contri si schiera con Danilo Aquino e viene quasi alle mani con Simone Coccia: ecco cosa è successo!

Di Stefania - 18 maggio 2018 09:05:24

Filippo Contri, Simone Coccia

Dopo la forte lite di ieri sera (di cui vi abbiamo parlato in QUESTO articolo) tra Simone Coccia, Danilo Aquino e Lucia Bramieri, nella Casa del Grande Fratello 15 gli animi non si sono placati facilmente.

Il 31 enne romano, alla presenza degli altri uomini, si è lasciato andare in Confessionale ad un’esternazione su Lucia, che le è stata riferita da Coccia. “Stasera se ci dai il vino, mi ubriaco e mi infilo dalla Bramieri – non è stata una frase apprezzata dall’abruzzese, che gliel’ha prontamente riferita, sentendo mancare di rispetto alla sua amica. A quel punto, lo scontro è stato inevitabile e ha finito con il coinvolgere anche gli altri inquilini.

Se Filippo Contri e Lucia Orlando hanno riconosciuto la buona fede del loro compagno di reality nella battuta e hanno cercato di difenderlo dagli attacchi, non è stata dello stesso avviso Veronica Satti. La figlia di Bobby Solo, vedendo le lacrime della 57enne milanese, ha mostrato il suo disappunto per l’episodio, invitando i diretti interessati a ritrovare la calma e a cercare un chiarimento.

La signora Bramieri, che nel frattempo si era isolata, è tornata dal gruppo e ha espresso la sua delusione verso l’omonima Lucia, dalla quale si aspettava maggiore solidarietà femminile.

Lucia, capisco l’amicizia con Danilo, ma da una donna non me l’aspetto. E se l’avessero fatta a te quella battuta? Il tuo compagno, Filippo, che invece sta in silenzio, come la prenderebbe? Resterebbe disinteressato?

La mora cassiera romana ha preferito non farsi coinvolgere dal dibattito di gruppo che si stava tenendo in cucina, il cui scopo era demonizzare il gesto del tecnico delle lavatrici di TorBella Monaca, che invece si è scusato moltissime volte con la donna più grande di casa, promettendo di non prendersi mai più determinate confidenze, e ha trovato l’appoggio di Angelo Sanzio, che ha visto nel gesto di Coccia Colaiuta soltanto un modo di movimentare la nomination, di cui lui, Danilo e la Bramieri sono i protagonisti, per farla volgere a suo favore.

Contri, dal canto suo, visibilmente innervosito, ha cercato di mantenere il più possibile la calma, ma alla provocazione di Simone, ”C’è un detto che dice il reato lo compie chi ruba e chi porta il sacco”, ha perso le staffe e ha cominciato ad inveirgli ferocemente contro.

Non ho capito chi sarebbe qua che avrebbe retto il sacco. Una battuta detta a cazzo così, mentre poi ti vai a lava i denti. Perché io, per esempio, lo riprendo Danilo se dice una cosa che a me non va a genio. Ma quello che lui ha detto in Confessionale stavolta, in uno spogliatoio, perché eravamo tutti maschi, e rimaneva nel confessionale, non c’era bisogno di fare del perbenismo in Italia avanti a tutti, perché non serve a un cazzo che passa per uno stronzo. In quella circostanza non è stato un maschilista, non è stato maleducato, e non è stato un sessista. Non ha mancato di rispetto a Lucia, ha fatto una battuta, che poi può essere che, se detta davanti a lei, diceva ‘oh non voglio più sentire battute che mi associ al sesso’, è un discorso. Lui ha fatto una battuta ‘se mi date dell’alcol faccio la situazione con Lucia, questa è stata intuita male, perché lui la dice in un romano del cazzo. Gli si diceDanilo, queste battute non le deve fare più, perché a noi non piace il sangue della tua battuta’.

E, rivolto alla Bramieri, ha dichiarato:

Lucia, se ti avesse mancato di rispetto, sarei stato il primo a dirgliDanilo non ti permettere’, perché ci mancherebbe che io permetta che ti venga tolta anche una sola unghia, per il fatto che sono affezionato a te, perché sei una donna, per il fatto che sei una signora, per 2000 cose. Se ti avesse offeso, mi sarei incazzato da morire, non avrei fatto come ha fatto Simone, avrei preso Danilo e gli avrei rotto il culo. Non avrei fatto il perbenista davanti a tutta Italia, perché le cose se fanno e se fanno co er core, no così davanti a tutti.

Il bel consulente finanziario ha concluso la sua sfuriata, ribandendo al compagno dell’onorevole Stefania Pezzopane: “Accusi di sessismo lui, quando c’hai una donna a casa e a un’altra scrivi ‘dove ti piace mordere?’ e manco la conoscevi. Hai approcciato una donna che non conoscevi. Lui almeno ci è stato 30 giorni con questa donna. Io non accetto che venga dato del mostro per una battuta, lo stiamo sacrificando per metterci in mostra. Nel 2018 ce n’è già troppo di finto perbenismo”.

La Orlando, che ha letteralmente spintonato il suo fidanzato in giardino, lontano dallo scontro, lo ha invitato a sbollire la rabbia e a non cadere nella trappola del suo avversario nel gioco: “Ricordati che stiamo pur sempre parlando di Simone”.

L’ex spogliarellista de L’Aquila, convinto delle sue motivazioni, ha continuato ad infierire e, lontano da orecchie indiscrete, ha svelato ad Alberto Mezzetti le sue intenzioni future nello show condotto con successo da Barbara D’Urso.

Non vedo l’ora che arriva martedì. Faccio uno show su Filippo e Danilo… aspettate, vi faccio vede che combino. Io che ho confidenza non mi permetto di fare battute su Lucia, questo che chissà da do cazzo arriva fa il fenomeno. Poi quest’altro, Filippo, sto falso. Lui e quell’altra durano due settimane fuori da qua. Io la mia storia ce l’ho da quattro anni, loro manco un mese resistono, tanto già stanno in crisi.

(Clicca qui per vedere il video della lite)