‘Uomini e Donne’: l’opinione di Chia sulla puntata del Trono over del 18/05/18

Di Chia - 18 maggio 2018 19:05:56

Trono over

E niente, manco il tempo di celebrare degnamente Marco Cappagli – che nella puntata del Trono over di ieri ha esternato tutto il suo disappunto di fronte all’ennesima intromissione (inutile, per altro, visto che ha ribadito le STESSE tre minchiate che va farfugliando dal 4 settembre 2015 per la VENTORDICESIMA volta, che santo cielo un po’ di fosforo la mattina non gli farebbe male…) di Giorgio Manetti nei momenti dedicati alle frequentazioni di Gemma Galgani (no, ma lui non vive di luce riflessa da anni, non siate i soliti malpensanti!) – che oggi ci han pensato Sossio Aruta ed Ursula Bennardo ad abbassare nettamente il livello neuronale di Uomini e Donne.

Ero così felice, finalmente qualcuno che ne dice quattro al Gabbiano, che gli fa notare quanto sia ridicolo ed inopportuno, che non se la fa sotto all’idea di scontrarsi con quello che si crede il pezzo da 90 della trasmissione ma che – senza minimamente scomporsi – sottolinea l’insensatezza del suo intervento. Un momento epico, che è durato troppo poco però.

Dieci minuti dopo al centro dello studio c’erano Sossio e Ursula, intenti a tirare per le lunghe la loro frequentazione ancora un po’. Lei in settimana è uscita con quel bonazzo di Enrico Rocchi, lui con la mora Nevila, ma alla fin fine sempre allo stesso punto stiamo. Di esclusiva non se ne parla, di capitolo chiuso nemmeno.

Il disagio che emana Chiara Carcone, che non riesce a superare il palo e dopo tre mesi sta ancora lì a stalkerizzare Sossio e tutto ciò che lo circonda per portare alla luce chissà quale verità oscura (oggi era il turno di una serata di lui a cui era presente anche lei, che si prestava alle foto coi fan… che tipo io mi stupisco che questi due abbiano davvero dei fan, più che altro…), rimane imbattibile. Però anche quei due mica scherzano, eh.

Che al di fuori dello studio siano già una coppia (e stiano cercando di tirarla lunga solo per un pizzico di visibilità in più) o meno, sentirli oggi inveire contro Tina Cipollari e Gianni Sperti urlando robe tipo “Siete due opinionisti, e io delle vostre opinioni me ne sbatto” direi che ha descritto a sufficienza la loro caratura umana.

La passione di Giovannino per i cellulari dei protagonisti di Uomini e Donne la conosciamo e ci abbiamo ironizzato sopra un botto di volte, ma è anche vero che se uno ha la coscienza pulita non dovrebbe temere alcunché. Altro che invocare la privacy o scomodare paragoni con Ida Platano e Riccardo Guarnieri per cercare di svicolare (cit.), è OVVIO che Sperti non va certo a scorrere il rullino delle foto o a vedere i messaggi con chissà chi, quello che gli interessava era buttare un occhio alla conversazione tra Sossio e Ursula per capire così se i due fossero sinceri o meno su quello che raccontano in studio, punto.

E a me la loro reazione lascia sicuramente perplessa, perché vederli scaldarsi così tanto – a maggior ragione se non c’è nulla di compromettente in quella chat, come sostenevano oggi – non è normale, anzi. Qualsiasi cosa ci possa essere scritta sul loro WhatsApp (che, ricordiamolo, si può cancellare e/o manomettere con discreta facilità…), mi pare evidente che questi due non la raccontino giusta, altro che balle.

Video dalla puntata: Puntata interaIncontri“Di futuro non parlo”“Saresti venuto da me!”Un ballo discussoCoppia o non coppia?Una chat scottante