Manfredi Ferlicchia a IsaeChia.it: “La mia storia con Ylenia Minniti è finita, ma rimango convinto che non esistano più ragazze come lei!”

Di Franci - 19 maggio 2018 15:05:34

Manfredi Ferlicchia

Divenuto noto grazie alla sua partecipazione a Uomini e Donne in qualità di corteggiatore diversi anni fa, Manfredi Ferlicchia si era fatto conoscere per il suo carattere verace nella nota trasmissione di Maria De Filippi, nella quale era riuscito a conquistare il cuore dell’allora tronista Giorgia Lucini.

Quella storia, fatta di gelosie e alti e bassi, nonostante addirittura i due ex protagonisti del Trono Classico, ancora giovanissimi, avessero deciso di avventurarsi in una convivenza, è ben presto giunta al capolinea non appena l’ex tronista e la sua scelta hanno deciso di mettere alla prova il loro amore a Temptation Island. Proprio durante il falò conclusivo del reality estivo delle tentazioni, i due si sono detti addio e se lei ha dapprima voltato pagina accanto all’ex tronista Andrea Damante, ha poi trovato la sua serenità sentimentale vicino al giocatore di pallacanestro Federico Loschi, mentre Manfredi aveva raccontato in esclusiva a noi di IsaeChia.it (in QUESTA intervista) l’arrivo nella sua vita di una ballerina mora, che sembrava fosse stata capace di fargli battere il cuore.

A distanza di quasi due anni da allora, però, qualcosa è andata storta tra i due e oggi, in esclusiva per noi di IsaeChia.it, ecco cosa c’ha raccontato il Ferlicchia in merito alla sua relazione con Ylenia Minniti

Ylenia Minniti e Manfredi Ferlicchia

Ciao Franci! Ebbene, sì, io e Ylenia siamo stati insieme un anno e otto mesi, ma piano piano le cose hanno smesso di funzionare e ha deciso di terminare quella storia. Non andavamo più d’accordo, poi c’era la distanza: io sto a Palermo, lei a Roma dove fa la ballerina. Io non volevo trasferirmi da lei perché volevo iniziare a investire il mio tempo qui in Sicilia, anche per stare vicino ai miei nonni, che per me sono come dei genitori, ma anche per i miei fratelli che sono più piccoli e non volevo lasciarli soli. Gli ultimi due anni per me sono stati di passaggio, perché dopo la morte di mio padre son dovuto tornare in Sicilia, mi sono dovuto riambientare ai ritmi di qua, dopo anni e anni in cui non sono stato a casa, ho cambiato completamente vita, lavoro, sono andato un po’ in tilt, perché mi sentivo sotto pressione. Ylenia ha sacrificato un po’ di cose per me, ha sacrificato un sacco di tempo per pensare a me, anche se non gliel’ho mai chiesto, ma lei l’ha fatto. Io, invece, forse non ho pensato a nessuno dei due.

Massimo è il rispetto che Manfredi continua a nutrire nei confronti della sua ormai ex fidanzata, nonostante la loro storia non si sia conclusa come avrebbe desiderato:

Non posso parlare male di Ylenia, è una bravissima ragazza e si è sempre comportata in maniera esemplare con me. Purtroppo c’erano delle incompatibilità totali tra di noi: di vita, di pensieri e di circostanze, ed era praticamente impossibile gestire un rapporto così a distanza. Lei non ha sbagliato in nulla con me, davvero non ne esistono di ragazze come lei in giro… è una santa… buona, di sani principi, con un grande cervello, altruista, generosa, con tanta voglia di fare, instancabile e meravigliosa, d’altri tempi! Se devo pensare a qualche suo difetto, ne trovo davvero pochissimi. Purtroppo la situazione nostra era davvero difficile, abbiamo lottato contro tutto e tutti, finché non ci siamo stremati e abbiamo deciso di rimanere in buoni rapporti, ma dedicarci ognuno alla propria vita e a se stesso. Dice che mi ama alla follia, ma ha bisogno di essere egoista e pensare al suo futuro. Come tutte, anche lei mi ama, ma deve pensare a se stessa… insomma, un copione già sentito (ride, ndr)!

L’ex corteggiatore di Uomini e Donne è convinto che non si tratti di una crisi passeggera:

E’ finita definitivamente, seppure con amore! io mi rendo conto che stare dietro a me sia da folli… non ci riesco a stare neppure io, quindi capisco che è complicato! Per questo non do colpe a nessuno, forse devo stare un po’ solo e pensare a me stesso, concentrarmi su quello che voglio fare senza distrazioni e senza cuore anche. Sto iniziando a rendermi conto che ho un carattere davvero complicato e, finché non mi calmerò, non potrò mai trovare un’anima gemella o costruire una relazione stabile, perché ancora mi devo stabilizzare io con me stesso.

Inevitabilmente si è parlato anche della Lucini:

Sono rimasto in ottimi rapporti con Giorgia, ma non ci vediamo, né sentiamo da 2 anni. E’ capitato qualche volta qualche sms, ma semplici ‘come stai?‘, abbiamo vite diverse, viviamo in due posti diversi e quindi niente… ormai la storia è più che archiviata e dimenticata.

In compenso, Manfredi sembra avere mille idee e mille progetti in mente, di cui ha voluto parlarci in esclusiva:

Mi sono laureato a novembre in Scienze Motorie, ho preso anche dei Master nel frattempo, perché amo tutti gli sport, l’aria aperta, il mare… la mia intenzione non è mai stata lavorare in palestra, ma ho voluto farlo per passione. Adesso sto progettando di creare un centro sportivo, quindi con campo da tennis, beach volley, una scuola calcio per ragazzini, ma anche accessibili a tutti, un punto di ritrovo per i più piccoli, ma anche per i genitori, anche perché lo sport fa bene a tutti. Quindi sfrutterò la mia laurea in scienze motorie, ma mi rimboccherò le maniche addentrandomi nell’attività imprenditoriale. Sarà una cosa molto impegnativa e in grande, ma mi rendo conto che i ragazzini d’oggi sono sempre dietro al pc, sui social, non stanno più all’aria aperta ed è un peccato. Io vivo in Sicilia, c’è un clima meraviglioso, dei posti stupendi, è praticamente estate tutto l’anno… voglio, attraverso questo progetto, invogliare i ragazzi a ritrovare il sapore di vivere la natura, di fare gruppo, di appassionarsi allo sport, che è mille volte meglio rispetto a perdere tempo dietro a una playstation o in casa al computer, di stare anche meglio, perché lo sport aiuta sia a livello fisico che mentale. Si inizierà a ottobre…

Il palermitano ha, inoltre, raccontato che presto farà ritorno sul piccolo schermo:

Da un mesetto sono stato ingaggiato da alcune emittenti televisive locali per un nuovo format, di cui sono autore: saranno 5 puntate in prima serata, che andranno in onda a partire da giugno, con l’obiettivo di valorizzare il territorio siciliano, soprattutto Palermo e provincia, perché ci sono dei luoghi veramente meravigliosi. Si chiamerà Summer in Love, si racconteranno storie, verrà fuori l’animo delle persone, quindi vi consiglio assolutamente di seguirlo!

Da amante dei reality, poi, ci ha dato un proprio parere sulla corrente edizione del Grande Fratello:

In realtà di recente faccio tre miliardi di cose e non sto avendo molto tempo libero per seguirli, in quei pochi momenti mi dedico alle mie passioni, allo sport, agli amici, ai viaggi, quindi preferisco andare al cinema e vedermi un bel film… ho completamente accantonato la televisione. Seguo il Gf tramite social, lo trovo una cosa raccapricciante, un degrado agghiacciante, quest’edizione la reputo offensiva nei confronti dell’umanità, è di una tristezza unica, ogni singolo personaggio è un cattivissimo esempio, non si salva nessuno. Terrificante.

E a proposito della trasmissione che lo ha reso noto al grande pubblico:

A intermittenza seguo UeD. Non ho seguito minimamente il trono di Mariano Catanzaro, mentre mi sono appassionato a  quello di Nicolò Brigante, mi è piaciuto  molto il suo comportamento, la scelta, trovo lui e Virginia Stablum una bellissima coppia, dei bravissimi ragazzi, educati, perbene, tranquilli… lui è stato un ottimo tronista.

Che ne pensate delle parole di Manfredi? A voi piaceva in coppia con Ylenia?