‘Uomini e Donne’, Nicolò Ferrari ammette: “Quando mi innamoro perdo il lume della ragione, è forse per questo che non mi sono reso conto di tante cose”. E su Nilufar Addati e Giordano Mazzocchi…

Di Carla - 24 maggio 2018 09:05:48

Trono classico - Nicolò Ferrari

Sono trascorsi solo pochi giorni da quando l’ex tronista di Uomini e Donne Nilufar Addati ha fatto la sua scelta, preferendo Giordano Mazzocchi a Nicolò Federico Ferrari.

Ed è proprio quest’ultimo che – nell’ultimo numero del settimanale Uomini e Donne Magazine – ha dato libero sfogo alle sue emozioni e ha spiegato qual è il suo stato d’animo oggi:

Sto male, non lo nego. Sono giorni che piango, ma so che è giusto andare avanti. Sto provando a svagarmi, voglio riprendere in mano la vita di tutti i giorni che avevo messo un po’ da parte per lei. Aspettavo di vederla in esterna, in puntata. Semplicemente di vedere i suoi occhi. E se non la incontravo la pensavo. I miei sentimenti sono ancora lì. Per me è stato un colpo di fulmine e non posso cancellarlo.

Il ragazzo, inoltre, ha voluto precisare:

Con lei ho condiviso istanti positivi e siamo stati bene. Quello che non ho accettato è che nelle ultime settimane mi ha dato tante dimostrazioni. Mi aveva detto di non aver paura, dedicandomi parole importanti. E tutto ciò l’ha fatto poco tempo prima della scelta, quando sicuramente già aveva in mente con chi sarebbe uscita. Non capisco le sue motivazioni. Nella villa quando abbiamo spento il collegamento e ci siamo baciati aveva il cuore che le batteva fortissimo. Se è vero che io incarno la ragione, non avrei dovuto farle quell’effetto. Penso che il discorso che mi ha fatto non stia in piedi. Bastava dire che aveva provato emozioni importanti per entrambi, ma per Giordano nutriva qualcosa di più forte e che a vent’anni un rapporto più incerto e burrascoso era più stimolante.

Secondo Nicolò, Nilufar nelle ultime settimane gli aveva dato dei segnali forti ed è per questo che ha avuto quella reazione dopo che la ragazza gli aveva detto che non sarebbe stato la sua scelta:

In studio avevo cercato di trattenermi ma poi sono esploso. Sono uno che si vergogna di mostrare le sue debolezze. Sono un uomo e fa parte del genere maschile pensare che non si debba versare neanche una lacrima. La verità è che non ce l’ho fatta perchè è stata una delusione troppo forte, e il pensare che era l’ultimo istante che la vedevo mi ha fatto crollare. Dopo la messa in onda mi sono arrivati tantissimi messaggi di sostegno, alcune persone mi hanno scritto di aver pianto insieme a me. Mi fa piacere che abbiano capito i miei sentimenti e quanto fossi preso. In questo percorso spesso non mi sono sentito capito, è stato un riscatto personale.

L’ex corteggiatore, infatti, è stato spesso criticato in questi mesi:

Diciamo che ho vissuto un pregiudizio forte dovuto anche alla mia esperienza televisiva precedente (ndr, Riccanza). Anche la questione economica è stato oggetto di discussione. Se sei benestante allora gli altri credono che tu sa viziato, arrogante, pronto a giudicare tutti. Io non mi ritengo così. Educazione, sensibilità e rispetto prescindono dal conto in banca o dalle esperienze in tv che uno ha fatto.

Il Ferrari si è deto molto provato da questa esperienza ma ha ribadito che il suo pensiero sulla napoletana non è cambiato:

Mi resta un ottimo ricordo di lei. Mi piaceva proprio perchè sa fare ragionamenti articolati, ma conserva anche quella spensieratezza dei suoi  vent’anni. Penso sia dovuto a come è stata cresciuta, i complimenti vanno ai genitori.

E ha poi aggiunto che non rinnega quello che ha provato con la Addati:

Non posso farlo. E’ bello provare sentimenti e innamorarsi. A prescindere che vada bene o male. Questa esperienza mi ha fatto vivere delle emozioni che non provavo da tanto tempo e che non credevo che avrei provato in quel contesto. Il problema è che quando mi innamoro perdo il lume della ragione e forse per questo che non mi sono reso conto di tante cose. Non mi pento di quello che ho fatto, questa favola l’ho vissuta per come volevo. Forse avrei dovuto razionalmente lasciarmi meno trasportare da certe circostanze per tutelarmi. Ma alla fine mi dico che me la sono vissuta al cento per cento e va bene così.

Ma cosa pensa di Nilufar e Giordano insieme? Ecco la risposta:

Auguro una relazione lunga e duratura ad entrambi ma resta il fatto che è una coppia che non ho inquadrato. Non capisco il loro rapporto e quello che li lega. Non riesco a vedere quello che gli altri percepiscono.

Nicolò ha anche ammesso che se in futuro la ragazza volesse confrontarsi con lui non avrebbe nessun problema perchè rispetta quello che ha provato ma al momento vuole solo riprendere in mano la sua vita e dedicarsi agli impegni di tutti i giorni. E se a settembre si presentasse la possibilità di essere il nuovo tronista di Uomini e Donne, l’ex corteggiatore non ha dubbi:

Rispondere a questa domanda ora è difficile. Da quello studio volevo uscire con lei. Il fatto che a Uomini e Donne mi sia innamorato mi fa sperare possa riaccadere, ma ora non è il momento. Se a settembre sarò ancora single, se avrò superato quello che è successo e mi dovesse arrivare la proposta, potrei pensare di accettare.

Voi cosa ne pensate di queste dichiarazioni?