‘Uomini e Donne’: l’opinione di Isa sulla scelta di Sara Affi Fella del 30/05/18

Di Isa - 30 maggio 2018 19:05:23

Trono classico - Sara Affi Fella e Luigi Mastroianni

Lo posso dire che, incredibilmente a sorpresa, e senza preavviso alcuno mi trovo ad essere contentissima per una scelta? Insomma, dai, onestamente quest’annata, in termini di lovvo e di ship, è stata una roba tra il desolante e il disastroso, le poche coppie che si sono formate o sono così apatiche da non creare emozione alcuna nemmeno nei diretti protagonisti, o sono palesemente coppie nate only for business, o sono coppie nate da un ‘vuoi essere la mia cicci?‘, o sono coppie in cui tale Stefano altrimenti noto come 7Ristoranti, totally in modalità Alessandro Borghese ha ribaltato il risultato della scelta e ci ha mostrato una quantità di scheletri nell’armadio che manco nell’ossario comunale.

Ecco, in mezzo a cotanta desolazione la scelta di oggi a me ha realmente fatto l’effetto dell’oasi nel deserto, della boccata d’aria dopo ore in apnea. Già ieri quando ho letto le anticipazioni io così:

Oggi dopo l’esterna in spa tra Sara Affi Fella e Luigi Mastroianni io così:

Al momento della scelta così:

Allora, intanto fatemi subito vantare un attimo perché nonostante da mesi fosse assordante il coro che voleva Lorenzo Riccardi come scelta di Sara (e quando il coro è così assordante e pressante alla fine il dubbio lo fanno venire pure a te) io da ormai diverse settimane andavo ripetendo che dare per scontata la scelta nei confronti di Lorenzo era sbagliato, sbagliatissimo. Insomma, c’è sempre un po’ quella tendenza per cui quando un tronista fa capire una preferenza iniziale poi quella debba rimanere la preferenza fino all’ultimo e qualunque cosa accada nel mezzo la interpretiamo sempre come indirizzata a quella scelta finale.

E’ vero, verissimo, e lo ha confermato la stessa Sara oggi, che all’inizio il suo interesse era principalmente per il Riccardi, era palese, si vedeva. In quel momento tutti pensavamo lo avrebbe scelto e molto probabilmente, se il trono fosse terminato qualche mese fa, lo avrebbe scelto davvero. Poi, però le cose sono cambiate e a mio avviso sono cambiate in modo netto e lampante, l’ho detto, l’ho scritto e le mie opinioni qui sul blog piuttosto che i vari post sui social possono farmi da testimoni.

Nell’ultimo mese io tra Lorenzo e Sara non vedevo più nulla. Nulla. Zero. Il vuoto cosmico. Sempre in forza di quell’interesse iniziale mostrato dalla tronista la maggior parte degli spettatori si ostinava a vedere nelle liti tra lei e il Riccardi della forme di interesse e di passione che io, personalmente, non riuscivo più a cogliere. Cioè quando qualche mese fa Sara e Lorenzo litigavano io percepivo l’interesse di Sara e pensavo che dietro quelle liti ci fosse sfida, voglia di conoscersi e di scoprirsi, nelle liti dell’ultimo mese invece io vedevo solo…liti, liti di due che non si capiscono e che a tratti si stanno pure un po’ sulle palle (percezione avuta prevalentemente da parte di Sara verso Lorenzo). Insomma a Uomini e Donne sembra sempre che due che si scontrano debbano farlo perché mossi da grande amore e grande passione quando invece, nella vita, spesso due persone si scontrano semplicemente perché non si capiscono, perché sono incompatibili e perché a tratti non si sopportano.

Mentre con Lorenzo ho visto lentamente svanire tutto e anche i baci e gli approcci fisici tra i due mi facevano l’effetto folata di gelo al circolo polare antartico, soprattutto per via della glacialità di Sara (paradossalmente credo che i due abbiano fatto un cammino opposto: all’inizio Sara interessata e Lorenzo strafottente, alla fine Lorenzo interessato e Sara completamente distaccata), al contrario molto lentamente, e allo stesso tempo a mio avviso molto palesemente, è cresciuto l’interesse verso Luigi.

L’esterna in cui ho realmente iniziato a pensare che Sara avesse un vero interesse per il corteggiatore siculo è stata quella della ‘mossa di potere’, agevolo diapositiva per chi ha osato dimenticare:

Trono classico

In questa esterna, se la andate a rivedere tutta dall’inizio, a me sembrava palese la voglia della tronista di saltare addosso a Luigi sin dal primo istante, fate caso al momento in cui lui prende l’iniziativa per baciarla, lei praticamente gli si avvinghia al collo in un istante e, insomma, io credo che alle volte il linguaggio del corpo dica molto di più di quanto non possano dire le parole.

Nelle esterne successive a questa ho sempre notato la stessa identica cosa: distanza con Lorenzo, incapacità di contenersi con Luigi. Anche nell’ultima puntata, quella in cui, leggendo le opinioni in giro, il pensiero prevalente era ‘sceglierà Lorenzo, con Luigi era un’esterna di addio‘, io invece ho notato lo stesso identico atteggiamento da parte di Sara… nell’esterna col Riccardi è stato lui a baciarla, nell’esterna col Mastroianni è stata lei a prendere l’iniziativa e ad avere voglia di avere un contatto con lui.

Insomma, come avevo scritto qualche opinione fa, a me per quello che si è visto nell’ultimo mesetto la scelta di Luigi sembra la più ovvia, la più coerente rispetto a ciò che si è visto, se avesse scelto Lorenzo avrei davvero faticato a capire, avrei pensato ad una scelta legata all’essersi incaponita sulla cottarella di gennaio perché davvero in tutto l’ultimo periodo tra i due c’era stato il nulla o quasi.

Peraltro ho apprezzato moltissimo anche il comportamento che Sara ha deciso di avere in villa. Sappiamo che in tanti decidono di giocare fino all’ultimo, sappiamo che in tanti fino all’ultima esterna disponibile approfittano per ficcare la lingua in bocca al corteggiatore/alla corteggiatrice che non sarà scelto/a, la Affi Fella, invece, che secondo me le idee le aveva già ben chiare da prima della villa, ha adottato un comportamento in linea con la sua scelta e, fondamentalmente, molto rispettoso verso quello che sarebbe stato il suo futuro ragazzo.

Sara è andata in villa, ha fatto un’esterna tranquillissima con Lorenzo, ne ha fatta una con Luigi in cui ha già mostrato di trattarlo diversamente e di privilegiarlo (vedi chiamata con la mamma), ha scelto di fare la spa proprio con Luigi ben sapendo che quel genere di situazione può facilmente sfociare in una botta de fuego (parentesi: ode a me per aver apprezzato la gnoccolaggine del Mastroianni praticamente settordici mesi fa e senza bisogno che sfoderasse quei bicipiti dimensione regno delle due Sicilie e quelle spalle illegali in Europa, Asia, Oceania e America del Nord) e dopo quella spa, dopo quella vicinanza e dopo quell’ennesima conferma, ha comunicato di non aver bisogno di altre esterne. Trovo poi comprensibile e corretto che lei prima di lasciare la villa sia andata a parlare con Lorenzo e a chiarire, lasciarsi così, senza nemmeno un confronto finale, sarebbe stato triste e ingiusto anche alla luce di tutto ciò che i due hanno vissuto insieme nel programma, però, ecco, se io adesso come adesso fossi al posto di Luigi (in realtà vorrei tanto essere al posto di Sara, ma vabbè) sarei molto contento e soddisfatto dell’atteggiamento tenuto dalla mia neo fidanzata e vedrei in questo atteggiamento una ulteriore conferma nei miei confronti.

Anyway, tirando le somme, questa scelta mi lascia proprio contenta e soddisfatta, i due ragazzi oggi mi sembravano commossi e felici e penso che i presupposti iniziali per creare una bella relazione possano esserci tutti. Poi, ovviamente, la vita vera è altro rispetto al contesto ovattato di Uomini e Donne quindi quello sarà il vero banco di prova e solo in un contesto di vita quotidiana si potrà scoprire se Sara e Luigi avranno davvero le carte in regola per costruire qualcosa di importante insieme. Quelli, però, a un certo punto saranno fatti loro, a me da spettatrice di Uomini e Donne basta aver visto un trono carino, pulito e con un finale che secondo me rispecchia alla perfezione l’evoluzione delle puntate e i cambiamenti avvenuti nel cuore (odio usare la parola cuore, vabbé insomma, il concetto che voglio esprimere è meno melenso, coglietene il senso) della tronista.

Grazie Sara perché alla fine nonostante le urla da carretto delle lattughe, nonostante alle volte l’immaturità, la veemenza e l’atteggiamento presuntuoso, mi hai incredibilmente sorpresa e mi hai regalato l’unico trono dell’anno per il quale sia valsa la pena perdere la mia preziosissima pennichella pomeridiana.

Grazie a Luigi perché intanto io non so se tu sia realmente il bravo ragazzo che hai mostrato di essere ma il fatto che comunque tu abbia scelto di mostrare questa parte del tuo carattere e abbia scelto di corteggiare in un certo modo, con delicatezza, con garbo e senza abbandonarti a pagliacciate varie e pollai vari, è già per me motivo di apprezzamento, inoltre, visto che sono una donna e non sono una santa, nonostante tu possa essere tipo il mio fratellino minore, qualche pensiero impuro qua e là c’è scappato lo stesso e sempre siano lodati i tuoi bicipiti per tutti i secoli dei secoli

Al buon Lorenzo, che all’inizio sembrava l’uomo più conteso di tutto l’universo terracqueo è finita così:

 

vi dirò pure che mi è spiaciuto vederlo in lacrime perché, come ho detto e scritto, secondo me lui sul finale si era davvero lasciato coinvolgere da Sara, ne era molto attratto e avrebbe avuto voglia di provare a stare con lei fuori dal programma. Ad ogni modo qualora Queen Mary volesse fargli il dono di un seggiolone rosso a forma di trono ho la sensazione che potrebbe superare molto rapidamente la delusione d’amore.

Ultime tre note finali:

1- Ho espresso gioia ed entusiasmo per questa scelta ma vista tutta la merda che sta uscendo negli ultimi tempi intorno a sti troni qui toccare ferro è d’obbligo. Vedi mai che da un momento all’altro cicci fuori un video inedito in cui Sara e Nicola Panico ad aprile limonavano in mezzo ai prati con la tronista intenta a fumarsi tutta la centrale della Marboro.

2- Ma la nonnaminchia che ha urlato a Sarasei ridicola‘ nel corso della scelta? Cioè ma io posso capire che ognuno abbia i suoi pareri e le sue preferenze, ci mancherebbe altro, ma tu DURANTE una scelta di una ventenne di Uomini e Donne con la quale non hai alcun rapporto personale e la cui vita nulla ha a che vedere con la tua, rosichi così tanto da sentire il bisogno di urlare a gran voce il tuo malcontento? Ma really? Ma bollette da pagare? Le lavatrici? La fila alla posta?

3- Finalmente a vent’anni la Affy avrà il suo primo fidanzato bono. Applausi e commozione. Bella ‘pppe te Sarè!

Video della puntata: Puntata interaSara/Luigi/Lorenzo: la villaSara/Luigi/Lorenzo: la villa II parte –  Sara/Luigi/Lorenzo: la villa III parte – Sara/Luigi/Lorenzo: la villa IV parte – Sara/Luigi/Lorenzo: la villa V parteSara e Lorenzo: best momentsSara e Luigi: best moments Sara non sceglie LorenzoLa scelta di Sara

Video inediti: Sara prima della sceltaSara e Luigi dopo la scelta