Keep Calm and Love Coach: Le storie d’amore ai tempi dei social

Di Chia - 17 giugno 2018 19:06:18

Virginia Stablum e Nicolò Brigante

(rubrica a cura di Madeleine H.)

Sono vecchia, c’è poco da fare. I segnali ci sono tutti, come per esempio il fatto che al prossimo mondiale avrò la bellezza di 40 anni, e soprattutto il fatto che io su certe cose non sono più al passo con i tempi. In particolare io non sono ancora entrata in un determinato meccanismo delle storie d’amore ai tempi dei social.

Se Cartesio – poi dicono che non facciamo cultura, tse! – diceva “cogito ergo sum”, oggi per quanto riguarda le storie d’amore potremmo parafrasarlo con “posto ergo sum”. Perché se non ci sono dirette, storie, like, cuori ed emoticon allora c’è poco da fare: la coppia non c’è. Roba che se guardaste il mio profilo Instagram credo che l’ultimo selfie con la mia dolce metà risalga al neolitico, per cui si potrebbe ipotizzare che abbiamo divorziato da mesi. Per fortuna siamo semplicemente di un’epoca diversa, perché oggi è tutto cambiato.

Virginia Stablum e Nicolò Brigante si sono lasciati, prima ancora di saperlo loro forse lo sapevano i fan della coppia, sempre più allarmati dal numero esiguo di scatti condivisi su Instagram. Perché va così, se la coppia non posta non esiste.

Belen Rodriguez non pubblica video con Andrea Iannone? Sono in crisi!

Tizia non segue più Caio? Storia finita!

Sara Affi Fella e Luigi Mastroianni, per esempio, so che si vedono poco, e l’ho scoperto perché ho letto commenti in giro in cui si dice chiaramente che le loro foto insieme sui social sono troppo poche. Per cui anche su di loro e sulla loro storia i dubbi sono parecchi.

Nel mondo dei social c’è poco da fare, robetta come la privacy, la discrezione, la voglia di starsene un po’ per i fatti propri ormai non vanno più di moda.

Al contrario di tutti gli esempi che vi ho citato finora, Nilufar Addati e Giordano Mazzocchi filano d’amore e d’accordo perché postano più loro che la Ferragni e Fedez messi insieme. Certo, dopo tutto il macello scoppiato a fine stagione – con loro due che dichiaravano alla De Filippi che stavano malissimo, che vivevano un momento molto particolare, etc… – uno si aspettava che per almeno 10 minuti se ne sarebbero stati per i fatti loro. Invece no, solo foto di baci e video di dichiarazioni d’amore che ‘Via col Vento’ scansate.

Il problema, lo ripeto, sono io. Sono io che sono vecchia per le storie d’amore ai tempi dei social. C’è una cosa per la quale, però, non sarò mai vecchia abbastanza: la coerenza.

Perché oggi come oggi è normale lasciarsi e annunciarlo sui social, specialmente per coppie mediatiche, ma le dichiarazioni sono sempre importanti. Io me lo ricordo il trono di Nicolò Brigante, eh, mica me lo sono dimenticato perché nel frattempo ci sono state ben tre scelte e altra roba varia. Io mi ricordo che lui mentre era in villa non aveva ancora idea di chi avrebbe scelto, me lo ricordo che la sua propensione per Virginia Stablum era dovuta anche e soprattutto dalla voglia di una storia stabile, concreta, magari meno passionale ma più solida.

Ora che con Virginia avrebbe avuto lo stesso brio di una camomilla fredda mi pareva abbastanza chiaro… evidentemente l’unico a non essersene reso conto era lui. E vi giuro io faccio davvero fatica a credere a quello che ha recentemente dichiarato l’ex tronista sui social, perché è molto in contrasto con quello che ha fatto e detto in trasmissione. Prima voleva la stabilità, ora una storia che lo travolgesse?

O forse, sempre a giudicare dalle ultime dichiarazioni social di Virginia, lui aveva un altro progetto. Pensava che la coppia una volta uscita dal programma sarebbe piaciuta di più, invece la freddezza con la quale l’hanno accolta da subito i fan ha raggelato anche lui, che – a quanto pare – non appena spente le luci di ‘Uomini e Donne’ avrebbe congelato la sua storia d’amore, mettendo la Stablum in un limbo per qualche tempo prima di scaricarla e via.

Passeranno i tempi, ma quando uno si comporta da sòla resta una sòla, sia sui social sia fuori, non trovate anche voi?

Per altri consigli di cuore, e non solo, vi aspetto come sempre su ChezMadeleine (che potete visitare cliccando QUI) e sulla mia pagina Facebook (che trovate QUI). Per le mamme, invece, l’appuntamento è su ChezMaman (QUI)! Alla prossima, Madeleine H.