‘Isola 13’, Francesca Cipriani spiega perché ha deciso di rifare di nuovo il seno e passare ad un’ottava misura!

Di Veronica - 30 giugno 2018 17:06:37

Francesca Cipriani

Francesca Cipriani si è rifatta (di nuovo) il seno! L’ex naufraga della tredicesima edizione de L’Isola dei Famosi al settimanale Dipiù, in edicola questa settimana, ha voluto spiegare i motivi che l’hanno spinta a ricorrere di nuovo alla chirurgia plastica.

L’abruzzese che soltanto qualche giorno fa aveva fatto un appello a Maria De Filippi per diventare una delle troniste della prossima edizione di Uomini e Donne (QUI il post a riguardo), da una settima misura è passata ad un’ottava come ha raccontato lei stessa alla rivista diretta da Sandro Mayer:

Sì, sì, lo so che sembra strano, che può sembrare esagerato… Già avevo la settima… se però mi guardo allo specchio, mi piace molto quello che vedo, sto bene. Ho sempre voluto essere una maggiorata e per questo non è la prima volta che intervengo sul mio corpo. So già cosa vuole dirmi: Francesca lei si rifà perché è fragile, insicura e non ci sono limiti. Può essere, anzi, magari è proprio così, ma non vede che bel seno…

L’ex partecipante de La Pupa e il Secchione ci ha tenuto a far sapere qual è stato il motivo principale di questo nuovo intervento:

Durante l’Isola dei Famosi, e la “molla” è stato un problema di salute. In Honduras ho sentito alcuni “nodi” intorno al seno, il medico del reality mi ha visitato e mi ha detto che erano cisti. Poi, tornata in Italia, mi sono rivolta al mio chirurgo di fiducia e lui, oltre alle cisti, ha scoperto un altro problema: io avevo già protesi al seno, avevo già fatto due interventi in passato per ingrandirlo, e avevo bisogno di una “revisione”, anche perché una delle protesi si era un po’ deformata. A quel punto mi sono detta: “Già che ci sono aumento il seno di un’altra misura, così sarò più bella“.

Il desiderio della 33enne per un seno perfetto parte da lontano:

A sedici anni, durante il periodo dello sviluppo, mi accorsi che cresceva in maniera asimmetrica, mi sembrava malformato… Io guardavo i seni delle mie compagne, che mi sembravano perfetti, e soffrivo. “Perché io non sono come loro?“, mi domandavo; e indossavo sempre maglie larghe per non mostrare il mio difetto. Poi il mio seno arrivò alla terza misura e, a quel punto, la malformazione, la differenza tra un seno e un altro, era davvero evidente, e io mi sentivo un mostro; mi chiusi in me stessa,  mi isolai dai compagni… trascorsi mesi brutti, tristissimi.

Ecco, quindi, la decisione di sottoporsi al primo intervento:

Decisi di confidarmi con mia mamma. Lei capì il mio disagio, ma soprattutto si rese conto che c’era davvero qualcosa che non andava nel mio seno; mi portò da un dottore e la diagnosi fu chiara: avevo la sindrome di Poland, una rara malattia che causa malformazioni. C’era un solo modo per risolvere il problema: “correggere” le forme del mio seno attraverso un intervento di chirurgia plastica. L’idea mi spaventava e anche mia mamma era perplessa, ma sentivo di non avere scelta e decisi di operarmi.

La ragazza, infine, ha dichiarato che sa bene che questo nuovo intervento chirurgico le attirerà critiche ma ha spiegato che non le interessa. Inoltre, nell’intervista ha affermato sicura che un seno più florido non l’aiuterà a sfondare nel mondo dello spettacolo:

Non penso neppure che un seno più grande aiuti la mia carriera in tv. Certo, mi piace farmi notare come il “personaggio” della maggiorata, ci gioco, punto sulla mia immagine, ma in fondo mi sono operata solo per me.

Che ne pensate delle sue dichiarazioni?